Suggerimenti

Come piantare le patate

Sono conosciuti con molti nomi: Solanum tuberosum, patate o patate sono i più comuni nella nostra lingua. Tuttavia, ciò che vengono immediatamente riconosciuti in tutto il mondo indipendentemente dalla lingua, è a causa del loro gusto.

Dall’espansione della patata come ingrediente culinario in tutto il mondo nel 18° secolo, ci sono pochissime cucine e palati che non siano stati deliziati dal sapore di questo tubero in molti modi diversi. Se vuoi coltivare le tue patate a casa per goderti un prodotto biologico che hai visto crescere, unisciti a noi in questo testo di EcologíaVerde dove vedremo come piantare le patate passo dopo passo.

Quando piantare patate o patate: il momento migliore

La semina delle patate tende ad essere praticata più o meno universalmente all’inizio della primavera, intorno a marzo o aprile. Tuttavia, dipende in gran parte dal tempo. Le zone con inverni miti e senza gelate possono permetterci di seminare a fine inverno, anticipando così il raccolto. Allo stesso modo c’è chi le semina a fine estate.

Scopri molto di più sul momento migliore per piantare le patate e sul suo calendario con quest’altra guida su Quando piantare le patate.

Come seminare patate o patate – passaggi per la semina

Piantare le patate è molto semplice, poiché quello che useremo saranno le patate stesse, cioè il tubero della pianta. Vediamo il processo su come piantare le patate passo dopo passo:

  1. Prepara il terreno: le patate hanno bisogno di terreno con un buon drenaggio, quindi evita di usare terreno che si impregna d’acqua. Se hai un contenitore capiente, puoi usarlo anche per le tue patate, ma ricorda che i tuberi hanno bisogno di una buona quantità di spazio sotto terra per svilupparsi. Molti agricoltori e hobbisti consigliano di arricchire il terreno con letame il giorno della semina. In questo altro post vi diamo diversi Consigli per preparare il terreno per piantare gli ortaggi.
  2. Preparate le patate alla semina: potete usare patate normali, anche se acquistandole dalla semina otterrete risultati migliori. Qui ti mostriamo +10 tipi di patate così puoi conoscere diverse varietà e scegliere quella che ti piace di più. Una volta pronte le patate, tagliatele in 2 o 3 pezzi a seconda della loro dimensione. In questo modo ottimizzerai la produzione, ottenendo più piante da ogni patata. Puoi tagliarli alcuni giorni prima di piantare in modo che i tagli si chiudano, ed è consigliabile lasciare che i germogli si sviluppino un po’ prima di piantare.
  3. Seppellire le patate spezzate: farlo a circa 20 o 25 cm di profondità, lasciando una distanza di 35 cm tra ciascuna sulla linea. Se stai usando pentole, lascia un solo pezzo per ognuna, poiché quando si sviluppa occuperà tutto a meno che non sia davvero grande. Se stai piantando in un frutteto e usi più linee o solchi, lascia circa 70 cm tra di loro.

Come coltivare patate o patate – cure di base

Ora che sai quando e come piantare le patate, ti diamo una serie di cure di base per coltivare le patate in casa o in un appezzamento di terreno o frutteto.

  • Uno dei principali nemici delle patate sono le erbacce avventizie, comunemente dette erbacce, che sono quelle che compaiono spontaneamente e indesiderate intorno alle nostre piante. È importante mantenere il terreno delle tue patate pulito da queste erbacce, specialmente durante le prime 6 o 8 settimane.
  • Le patate apprezzano anche la presenza di potassio nel terreno, che può essere aggiunto sotto forma di fertilizzante granulare, oppure interrando foglie di basilico o di sambuco nel terreno.
  • Per quanto riguarda l’irrigazione, la patata ha bisogno di umidità ma non di ristagno. Devi annaffiare abbastanza per non lasciare che il terreno si asciughi eccessivamente. Per questo, l’irrigazione a goccia è un’ottima opzione. Qui ti mostriamo come realizzare un sistema di irrigazione a goccia fatto in casa.
  • Inoltre, la coltivazione della patata richiede una coltivazione. Consiste nel ricoprire la base della pianta con il terreno man mano che i tuberi iniziano a crescere, impedendo loro di essere esposti in superficie. In caso contrario, le patate diventeranno verdi, diventando tossiche per il consumo.
  • Come ultimo dettaglio è bene precisare che la patata è una coltura che estrae una grande quantità di nutrienti dal terreno, quindi, sebbene non sia mai consigliabile seminare la stessa pianta nello stesso terreno per due stagioni di seguito, con questa coltura è particolarmente sconsigliabile ripetere la loro messa a dimora nello stesso terreno. Scopri come applicare la rotazione delle colture, i suoi tipi e vantaggi.

Quando raccogliere patate o patate

Dopo aver imparato quando e come piantare le patate, oltre ad aver scoperto alcuni consigli per coltivarle, non ti resta che imparare quando raccoglierle. Il tempo di raccolta delle patate o delle patate varia a seconda della varietà di patate piantate e del clima della zona. Tuttavia, questi tuberi commestibili dovrebbero essere pronti per la raccolta circa 2-5 mesi dopo la semina.

Un altro punto da tenere a mente è che di solito saprai che è ora di raccoglierli quando gli steli della pianta iniziano a seccarsi e diventano giallastri.

Scopri altri tuberi commestibili in questo altro articolo sui Tuberi: cosa sono ed esempi con foto.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come piantare le patate, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.