Suggerimenti

Cómo cultivar cebolletas ecológicas

L’ Erba cipollina ( Allium fistulosum L. ) sono cipolle di varietà più piccole e dal sapore più dolce, per questo vengono solitamente consumate in piatti freddi come insalate o per fare condimenti, vinaigrette, ecc..

Vanno consumate prima delle altre varietà di cipolle perché fresche una volta raccolte durano meno. Sono molto simili al porro o all’aglio, anche se più fini.

Come seminare l’erba cipollina (Allium fistulosum L)

L’erba cipollina è molto facile da coltivare, possiamo farlo anche in vaso o sui tavoli di coltivazione purché abbiano una profondità minima di 40 cm.

È importante trovare uno spazio semiombreggiato dove posizionare l’erba cipollina, un luogo dove siano protetti e non ricevano molte ore di luce solare diretta.

Puoi associarli alle carote, che proteggeranno dai parassiti.

Se dove coltiverai l’erba cipollina avevi già aggiunto del compost nel raccolto precedente, non sarà necessario riapplicarlo ora. In caso contrario, dovresti applicare del compost o dei getti di lombrico quando aeri e lavori un po’ il terreno prima di piantare.

Per seminare l’erba cipollina possiamo farlo in piantine o semenzai alla fine dell’inverno o all’inizio della primavera e trapiantarle nel loro sito definitivo quando misurano circa 10 centimetri. Puoi seminare gradualmente per raccogliere l’erba cipollina per più mesi.

Si può anche seminare direttamente sul terrazzo nelle stesse date, ma bisogna proteggerli in caso di gelo.

Le piante possono essere preparate con due parti di humus di lombrico, una di terra e una di sabbia. Seppellire il seme alla stessa profondità della dimensione del seme stesso e innaffiare con un po’ d’acqua con cura. L’umidità nei semenzai dovrebbe essere costante, ma attenzione a non esagerare, in quanto potrebbero crescere dei funghi nei semenzai

L’erba cipollina è una coltura che necessita di annaffiature regolari e di un terreno costantemente umido durante le prime settimane, successivamente si fanno solo annaffiature di mantenimento (più sporadiche) perché l’erba cipollina necessita di terreni asciutti per potersi formare correttamente.

L’erba cipollina di solito non dà molti problemi in termini di parassiti, anche se dobbiamo essere consapevoli di tripidi, mosche e tignole della cipolla, e malattie come la muffa o la ruggine sono tra le loro principali minacce. Qui hai informazioni sui rimedi ecologici per i parassiti

In circa 10 settimane dopo la semina puoi iniziare a raccoglierle.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *