Suggerimenti

Coriandolo: coltivazione e cura di questa pianta aromatica e medicinale

Vuoi piantare il tuo coriandolo?

Da ECO agricoltore vogliamo darti alcuni consigli per incoraggiarti e piantare il coriandolo nel tuo giardino di piante aromatiche .

Il coriandolo, coriandolo o coriandolo è una pianta aromatica e medicinale che ci aiuta ad insaporire una moltitudine di ricette di cucina, in particolare ricette della cucina messicana e ricette indiane. Dà un tocco inconfondibile a molti piatti e possiamo includerlo nella preparazione di salse e condimenti.

Per quanto riguarda la sua azione medicinale, il coriandolo o coriandolo è una pianta molto apprezzata per la sua capacità di aiutare il nostro organismo ad eliminare metalli pesanti e tossine , per edemi e ritenzione di liquidi , è molto utile per prendersi cura di reni, fegato, stomaco e aumentare le difese .

Il coriandolo o coriandolo è molto simile al prezzemolo , ma è molto più aromatico di esso.

Per tutto questo, cosa c’è di meglio che coltivare le proprie piante di coriandolo?

Ti piace prenderti cura di te? Se il tuo obiettivo è avere una buona salute e ti piace stare bene, scegli frutta e verdura biologica e prenditi cura di te dall’esterno con prodotti per l’igiene e la cosmesi BIO . Ricorda che il cibo ECO è il meglio per te e per il pianeta.

Come seminare coriandolo o coriandolo

Poiché i semi di coriandolo sono dicotiledoni, ciò significa che otterrai due piante per semenzaio che pianti. Tenetene conto quando preparate le piantine . Scegli sempre semi biologici o biologici (che sono certificati).

Il coriandolo è una pianta che, sebbene possa tollerare i climi caldi , cresce meglio nei climi temperati, quindi le piante saranno più frondose in queste condizioni.

Questa pianta richiederà terreni profondi, che abbiano una buona capacità drenante, che siano permeabili, leggeri, che mantengano una certa freschezza e calcare. Non è però esigente per il substrato e può crescere su terreni calcarei, argillosi, acidi e limosi.

Posiziona le tue piante di coriandolo in un’area dove possono ricevere luce , poiché amano stare in pieno sole .

Protegge le piante da condizioni esterne potenzialmente dannose come vento o piogge eccessive e continue.

Evita di annaffiarle eccessivamente, modera le innaffiature in funzione della quantità di acqua che versi sulle piante e della periodicità con cui le innaffi. I ristagni idrici non sono benefici e possono causare vari danni alle piante di coriandolo, dalla comparsa di funghi al soffocamento delle radici e alla morte delle piante.

Puoi usare il coriandolo per le tue ricette tagliando con cura i rametti con le forbici pulite.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *