Suggerimenti

Cosa differenzia i cosmetici biologici o bio dai cosmetici convenzionali?

Oli , prodotti per la cura dei capelli , creme e lozioni , prodotti per la cura del viso , deodoranti , saponi , prodotti per la cura dei bambini , dentifrici … Sempre più persone optano per i cosmetici biologici per motivi di salute e ambientali .

Quali ingredienti utilizzano i cosmetici biologici? Quali vantaggi ci porta rispetto ai cosmetici tradizionali ? Come fai a sapere come scegliere un buon cosmetico biologico? Queste sono alcune domande molto comuni tra i consumatori e nel post di oggi parleremo della differenza tra cosmetici biologici e cosmetici convenzionali e quindi avrai maggiori informazioni per sapere come scegliere bene i tuoi cosmetici .

Cos’è la cosmesi biologica o bio?

I prodotti cosmetici con certificazione biologica o bio devono rispettare una serie di standard minimi riguardanti l’origine dei loro ingredienti e l’assenza di alcuni ingredienti percepiti come malsani o non sostenibili.

Possiamo elencare una serie di caratteristiche minime che i prodotti bio cosmetici devono soddisfare:

  • Almeno il 90% dei suoi ingredienti deve essere di origine vegetale .
  • I suoi ingredienti possono essere biologici in una percentuale variabile dal 5% al ​​100%. A seconda di questa percentuale, la tua certificazione sarà diversa.
  • Non dovrebbero essere testati sugli animali.
  • Non utilizzano ingredienti o processi come OGM, nanotecnologia o irradiazione.
  • Hanno un impatto minimo sul pianeta e la loro produzione non utilizza pesticidi , OGM, conservanti sintetici o additivi artificiali. Inoltre, nella stragrande maggioranza dei casi sono confezionati in imballaggi riciclabili.
  • È necessario che abbiano un sigillo ecologico che ne certifichi la qualità.

In questo senso, i bolli ecologici sono il modo in cui noi consumatori sappiamo cosa stiamo acquistando. Attualmente ci sono vari bolli ecologici a seconda della percentuale di ingredienti biologici che questo prodotto ha.

Per semplificarti la vita, nei seguenti post parleremo dei diversi tipi di timbri ecologici nei cosmetici e delle migliori marche di cosmetici ecologici in modo che tu sappia con certezza cosa stai acquistando.

Alcune delle certificazioni ecologiche più conosciute sono: Ecocert , Soil Association , Natrue , The Vegan Society , Icea e Cosmos .

Cosmetici convenzionali: ingredienti tossici e interferenti endocrini

D’altra parte, ea differenza dei cosmetici biologici , i cosmetici convenzionali utilizzano ingredienti di ogni tipo. Qualcosa che dovrebbe preoccuparci soprattutto perché molti di loro sono tossici e dannosi per la nostra salute.

Inoltre, come si legge in uno dei documenti della FDA (l’agenzia governativa statunitense preposta alla regolamentazione di alimenti, farmaci e cosmetici, tra gli altri):

Le aziende e gli individui che producono o commercializzano cosmetici sono legalmente responsabili di garantire la sicurezza dei loro prodotti. Né la legge né i regolamenti della FDA richiedono test specifici per dimostrare la sicurezza dei singoli prodotti o ingredienti . Inoltre, la legge non richiede alle aziende cosmetiche di condividere le proprie informazioni sulla sicurezza con la FDA.

In altre parole, sono i produttori stessi che devono garantire la sicurezza dei loro prodotti. Qualcuno è sorpreso dall’aumento di malattie e problemi di salute legati all’uso di questi ingredienti ?

Infatti, anno dopo anno, enti come l’OMS e l’ EWG continuano a focalizzare l’attenzione sugli ingredienti dei cosmetici convenzionali. E sebbene si sia ottenuto che molte marche non utilizzino ingredienti come i parabeni , in molti casi sono stati sostituiti da altri ingredienti uguali o addirittura peggiori per la salute.

Nomenclatura INCI: il tuo alleato nell’acquisto

Come possiamo vedere, gli ingredienti sono fondamentali nei cosmetici e, in generale, dovremmo applicare la stessa regola del cibo. Cioè, compra quelli con il minor numero di ingredienti .

Tuttavia, non è sempre possibile. E come consumatori, troviamo spesso elenchi di ingredienti che non sappiamo leggere o capire.

Per fortuna nel mondo della cosmesi abbiamo l’ INCI , la nomenclatura internazionale degli ingredienti cosmetici. Include gli ingredienti più utilizzati nei prodotti ed è un modo per conoscere quelli che vorrai sempre evitare. Ad esempio: acrilammide, acrilato, benzofenone, DEA, EDTA, Hydroxypropyl, MEA, Methyl Gluceth, Paraben, PPG o TEA , tra gli altri.

Se desideri maggiori informazioni su quali ingredienti sono più dannosi per la salute, puoi consultare questo elenco , questo articolo di Ecologisti in azione o questo database .

Ingredienti che danneggiano la tua pelle

Infine, un altro problema con l’uso dei cosmetici convenzionali è il danno che provocano alla pelle. Qualcosa di abbastanza contraddittorio se consideriamo che molti di essi vengono utilizzati proprio per la cura della pelle . E qui includo anche il cuoio capelluto.

Tuttavia, è molto comune vedere che i cosmetici convenzionali producono arrossamento, eczema, prurito, eruzioni cutanee, forfora, secchezza, ecc. Un segnale molto chiaro dal nostro corpo all’uso di un cocktail di ingredienti tossici.

Dobbiamo pensare che, nella maggior parte dei casi, ogni giorno utilizziamo diversi tipi di cosmetici sulla pelle e l’accumulo di ingredienti indesiderati sulla nostra pelle è importante.

Cosmetici convenzionali e ambiente

Ma la nostra pelle o il nostro sistema ormonale non sono gli unici a soffrire dei cosmetici convenzionali.

All’inizio del post abbiamo detto che una delle caratteristiche dei cosmetici biologici è la sua sostenibilità .

Con i cosmetici tradizionali non si può dire lo stesso. Organizzazioni come Greenpeace hanno già denunciato le pratiche di grandi multinazionali come L’Oréal che continuano a distruggere il pianeta. E nel blog abbiamo parlato anche dell’impatto ambientale di molti marchi di cosmetici convenzionali.

L’ olio di palma ti suona familiare ? Allora non sarai sorpreso di apprendere che il tuo shampoo lo contiene e contribuisce alla deforestazione di migliaia di ettari di giungla e foresta.

Cosmetici naturali e cosmetici biologici

Infine, e come abbiamo già approfondito in questo articolo , quando si parla di cosmetici non bisogna lasciarsi ingannare dall’aggettivo ” naturale “. Nella stragrande maggioranza dei casi si tratta semplicemente di una strategia di green marketing con la quale non solo perderemo denaro. Metteremo a rischio anche la nostra salute.

Per questo motivo, prima di acquistare un cosmetico, assicurati che includa una certificazione biologica. Solo allora saprai che stai affrontando l’opzione migliore per te e per il pianeta.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *