Suggerimenti

Cosa fare a Huerto in estate: guida completa

Ciao Agrohuerters, con l’avanzare dell’estate, oggi ti parlerò dei compiti che devono essere eseguiti in giardino in estate . Sapete già che l’orto va lavorato durante tutto il ciclo annuale per migliorare i raccolti anno dopo anno. Nella maggior parte dei casi, la salute delle nostre piante è fortemente influenzata dall’ambiente in cui si trovano. Questo si traduce nel lavoro che facciamo in giardino.

Per avere uno splendido giardino d’estate conviene svolgere questi compiti:

Preparare piantine di piante

Specifico per cavoli, sedano e altre colture invernali, puoi iniziare subito la tua preparazione e trapiantare ad agosto o settembre.

Innaffia il giardino d’estate

Questo a prima vista è un lavoro che va fatto tutto l’anno, ed è vero ma d’estate è uno dei compiti più  importanti , soprattutto nei frutteti che si coltivano su un appezzamento. La terra nelle ore centrali della giornata si riscalda molto e l’acqua finisce per evaporare, quindi va sostituita con l’irrigazione.

È uno dei compiti da non dimenticare . Quindi puoi usare un’app per pianificare le attività , in questo caso il tempo di irrigazione. Allo stesso tempo, è molto importante effettuare le opportune annaffiature , nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio quando il sole sta calando .

Fare trapunte

L’estate è un buon momento per utilizzare la pacciamatura , perché in questo modo evitiamo il surriscaldamento della terra, che favorisce le radici delle piante, e può aiutare a risparmiare acqua impedendo l’evaporazione dell’acqua di irrigazione. Il terreno trattiene meglio l’ umidità .

Pianificare il giardino per l’autunno

Per continuare con l’orto durante tutto l’anno è necessario pianificare quali colture andremo a coltivare, sapendo cosa abbiamo attualmente. In questo modo possiamo effettuare una buona rotazione delle colture e quindi evitare malattie o parassiti nelle piante successive. È bene, invece, pianificare in anticipo le prossime piante da coltivare, per tenere conto delle associazioni colturali che si possono fare.

Rimuovere le erbacce

Questo accade soprattutto nei frutteti che si trovano su un appezzamento , con il sole e le annaffiature che si fanno c’è un’alta probabilità che crescano le erbacce . Se li troviamo soprattutto quando il raccolto è già adulto, dovranno essere rimossi a mano.

Raccogliere

Nel frutteto in estate è il momento di punta per la raccolta o la raccolta, poiché molte verdure sono di questa stagione . Deve essere raccolto in modo uniforme e corretto. Questo significa, tra l’altro, che dobbiamo raccogliere, solo quando il frutto è nel momento ottimale , che non è né troppo piccolo né maturo. Nelle schede di coltivazione puoi vedere quando è il momento ideale per raccogliere ogni specie.

Proteggi le piante dal sole

A volte, soprattutto nelle estati molto calde, è necessario prendere degli accorgimenti nelle ore di punta della giornata, perché altrimenti le piante possono scottarsi. Il raccolto è spesso danneggiato dall’insolazione, i frutti possono essere seriamente bruciati e rovinati. Nel vaso di fiori possiamo rimuovere i vasi in un luogo un po’ più buio.

E sia nell’orto che nell’orto si possono utilizzare le reti ombreggianti . Questi forniscono ombra nel frutteto  ed essendo formati da piccoli fori permettono la traspirazione della pianta impedendone il surriscaldamento.Oltre ad avere il vantaggio di essere abbastanza economici, possono anche aiutare a prevenire l’avvicinamento di insetti dannosi agli ortaggi.

Raccogli semi

Questa è un’ottima opzione soprattutto per i frutti che si sono rovinati. Possiamo prendere i suoi semi e lasciarli asciugare per usarli nel prossimo raccolto, il resto lo usiamo per il compost . Se invece abbiamo avuto cavoletti di Bruxelles, cavoli,  broccoli o cavolfiori , l’estate è il momento ideale per raccogliere i semi , le colture semplicemente non devono essere rimosse dopo la loro produzione e la loro coltivazione si prolunga nel tempo fino al raccolto. di semi.

Concimi verdi

Alla fine dell’estate in molte regioni vengono date le condizioni necessarie per la semina di questo tipo di sovescio .

Maggese o disinfezione del terreno

Queste tecniche vengono solitamente eseguite quando è noto che potrebbero esserci insetti o batteri nel terreno che possono far ammalare le seguenti piante. Le due tecniche prevedono di lasciare quella zona di terreno libera da coltivazioni e di applicarvi una delle due tecniche. I post precedenti hanno parlato di disinfezione del suolo .

In conclusione, sono diverse e diverse le attività che possiamo svolgere in giardino in estate. Tutti sono ugualmente importanti o necessari, non smettere di farli in base alle esigenze del tuo giardino. Saluti Agrohuerters.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *