Suggerimenti

Cos’è un giardino ecologico: caratteristiche e tecniche principali

Se hai sentito parlare di orti urbani biologici ma ancora non sai con certezza in cosa consiste l’ agricoltura biologica , non andare! Quali sono le caratteristiche di un orto biologico e cosa si può coltivare? Come prendersi cura di un orto domestico biologico e quali sono i prodotti consentiti e quelli vietati ?

Oggi cercheremo di rispondere a tutte queste domande e vedremo alcuni degli aspetti più importanti di questo tipo di agricoltura ecologica che si pratica nell’orto biologico .

Cos’è un orto biologico?

Un orto biologico è uno spazio in cui vengono coltivate piante orticole, piccoli alberi da frutto e piante aromatiche, per poterle utilizzare in cucina, senza utilizzare prodotti chimici di sintesi e rispettando i principi dell’agricoltura biologica. 

Oltre ad essere un luogo privo di pesticidi o fertilizzanti artificiali, nel giardino biologico tecniche tradizionali che favoriscono biodiversità vengono svolte , come ad esempio l’associazione e la rotazione delle colture , l’uso di compost e altri concimi naturali o la lotta integrata per il parassita eliminazione.

In questo post vedremo cos’è un orto biologico con alcuni esempi delle tecniche per prendersi cura di un orto domestico e dei prodotti vietati che non possono essere utilizzati in un orto biologico.

Quali prodotti si possono utilizzare in un orto biologico?

In agricoltura convenzionale , fertilizzanti liquidi o granulati vengono utilizzati (noto come NPK, per esempio) che sono sintetizzati in laboratori con sostanze chimiche che contengono i principali nutrienti che le piante hanno bisogno: azoto (N), fosforo (P) e Potassio (K).

Questi fertilizzanti chimici contengono elementi essenziali per le piante ed è per questo che possono crescere vigorosamente e con i nutrienti necessari per produrre frutti grandi e dall’aspetto sano.

Il problema è che, oltre agli apparenti vantaggi del loro utilizzo, si hanno dei danni collaterali… Questi prodotti hanno altri componenti che possono lasciare residui e contaminare il suolo, l’aria e le stesse piante che poi ci nutriamo…

Inoltre, molti dei fertilizzanti artificiali mancano di altri importanti nutrienti come calcio o magnesio o di microelementi anch’essi molto necessari per le piante (anche se in quantità minori) come ferro, rame o zinco.

Per questo motivo in un orto biologico questi prodotti artificiali vengono sostituiti da quelli naturali che contengono anche nutrienti di base, come il letame, il sovescio o… il fertilizzante da giardino biologico per eccellenza: il compost.

Visto che ho ancora molto da raccontare per spiegare cos’è un orto biologico, vi lascio il link a questo post che ho scritto su 5 modi per concimare l’orto biologico , con maggiori dettagli sulla concimazione con fertilizzanti naturali.

Cosa si può coltivare in giardino?

Un altro aspetto fondamentale di un orto biologico è la biodiversità . Cioè, è molto importante che ci siano diversi tipi di piante .

Questo aiuta ad avere più impollinatori (come le api, che sono molto utili in giardino) e a mantenere un terreno sano e ricco grazie alle rotazioni di tutte queste diverse piante e ai benefici che ognuna di esse.

In questo link puoi trovare  5 tipologie di piante interessanti da coltivare in giardino  e, come vedrai, non tutto è lattuga, aglio o pomodori… Quelle aromatiche, siepi, o qualche fiore possono portare importanti benefici all’orto biologico .

Come eliminare i parassiti in un orto domestico ecologico

Come abbiamo già visto, l’ associazione delle colture consiste nel mettere accanto piante che possono avvantaggiarsi a vicenda . Uno dei vantaggi potrebbe essere, ad esempio, che l’odore di uno di essi scaccia i tipici parassiti che possono attaccare la pianta accanto ad essa … Hai maggiori dettagli e alcuni esempi di associazioni di piante nell’articolo Crop Association: compatibilità tra piante

Puoi anche acquistare e rilasciare insetti utili, rospi e altri alleati nel giardino per aiutare a combattere i parassiti o persino costruire una casa di insetti utili.

Questi sono solo alcuni utilizzati nella lotta integrata, il metodo per combattere i parassiti negli orti biologici , ma ne esistono molti altri come l’utilizzo di trappole per insetti o l’applicazione di insetticidi naturali per gli orti biologici .

Altre caratteristiche di un orto biologico

Altre tecniche di gestione utilizzate in un orto biologico sono:

  • Riciclaggio (dai vecchi contenitori o pallet ai resti del raccolto a fine raccolto, che possono essere utilizzati per fare il compost fatto in casa ).
  • L’uso di semi biologici
  • Rotazione delle colture 
  • Risparmiare acqua: riutilizzare l’acqua piovana , utilizzare l’irrigazione a goccia o annaffiare nei momenti giusti (quando il sole sta tramontando) sono alcuni dei modi per risparmiare acqua in giardino.

Queste sono solo alcune nozioni di base per capire cos’è un orto biologico. Se conosci o utilizzi altre tecniche o metodi di agricoltura biologica nel tuo orto, puoi dircelo nei commenti!

Se vuoi incoraggiarti ad avviare il tuo orto biologico, hai centinaia di post sul blog che spero ti possano aiutare, e siamo anche qui per rispondere alle tue domande e ai tuoi commenti!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *