Suggerimenti

Cura dell’edera

L’edera è una pianta rampicante con foglie perenni che viene utilizzata in molte occasioni come pianta medicinale, anche se bisogna prestare molta attenzione poiché in America esistono specie di questa pianta che sono velenose.

Se vuoi sapere tutto sulla cura dell’edera, continua a leggere questo articolo di Green Ecology.

Da tenere in considerazione per prendersi cura di un’edera

Questi fattori devono essere presi in considerazione per prendersi cura adeguatamente di un’edera:

  • Dimensioni: la maggior parte delle edere raggiunge solo i 60 centimetri di altezza, ma se crescono bene diventano più compatte e possono raggiungere un diametro di 47 centimetri.
  • Luce e temperatura: Cresce molto meglio se riceve molta luce solare, ma fai attenzione perché se riceve la luce solare diretta può sbiancare le foglie. Le idre indoor non dovrebbero avere una temperatura inferiore a 7ºC, anche se la loro temperatura ideale è 15. Se fa caldo e la temperatura è più alta, annaffiali ogni giorno in modo che non diventino troppo caldi.
  • Fioritura: le edere indoor non fioriscono, quindi se lo desideri, devi averle su una terrazza, un balcone o un giardino.
  • Annaffiatura: In condizioni normali non necessitano di molta acqua, quindi sarà sufficiente annaffiarli due volte a settimana in estate e una volta in inverno.
  • Fertilizzante: se le temperature sono elevate, aggiungere fertilizzante liquido ogni due settimane.

Risolvi i problemi di edera

Anche se gli dai tutte le cure necessarie, può sempre sorgere un problema, una malattia o un parassita, quindi prendi nota di questi suggerimenti per risolvere i problemi con l’edera:

  • Se ottieni fuliggine o muffa grigia, è probabilmente perché è apparsa una cocciniglia o una mosca verde. Eliminate gli insetti e pulite lo stampo con un panno e con molta attenzione.
  • Se le foglie si seccano, sta diventando troppo calda o non riceve abbastanza umidità. Innaffialo ogni giorno fino a quando non riacquista la sua normale umidità.
  • Se le foglie diventano nere, significa che c’è un’irrigazione eccessiva, quindi non annaffiare di nuovo fino a quando non si asciuga e quando lo fai, usa meno.
  • Se in estate le foglie impallidiscono è perché ricevono troppa luce solare diretta. Per guarirla, portala in un luogo illuminato ma non direttamente.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura dell’edera, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.