Suggerimenti

Cura della pianta Anethum graveolens, Aneto o Aneto

Il genere Anethum , della famiglia Apiaceae , è composto da 4 specie di piante erbacee originarie del bacino del Mediterraneo. Le specie sono : Anethum graveolens, Anethum sowa, Anethum foeniculoides, Anethum theurkauffii.

È conosciuto con i nomi volgari di Dill, Aneto o Fennel Stink.

È una pianta erbacea (che viene coltivata come annuale) con un fusto eretto, cavo, verde incrociato con striature bianche che possono raggiungere più di un metro di altezza. Le foglie sono molto divise e la loro disposizione è alternata. Produce ombrelle di circa 15 cm di diametro con fiori molto piccoli gialli che danno origine a frutti ovoidali. L’intera pianta ha un forte aroma.

Usato come erbe da giardino o in vaso per essere usato come condimento. Oltre all’uso culinario, ha proprietà medicinali contro i crampi mestruali, la flatulenza, il singhiozzo e stimola le secrezioni digestive. Si utilizzano foglie e frutti.

L’aneto prospera bene in pieno sole e con temperature calde, ma può sopportare un po’ il freddo.

Il vostro terreno dovrebbe essere idealmente un terreno leggermente calcareo, ben drenato e in grado di trattenere l’umidità.

Le innaffiature saranno regolari in modo che il terreno abbia sempre un po’ di umidità. La pianta “avverte” che ha bisogno di acqua perché inizia a sbiadire un po’, ma dopo l’irrigazione si riprende.

Basta fertilizzare il terreno con materia organica prima della semina.

Le foglie possono iniziare ad essere raccolte quando la pianta raggiunge almeno un’altezza di palma.

Questi aromatici possono essere attaccati dagli afidi se si soffre di siccità.

Si propagano da semi seminati a fine inverno o inizio primavera. Non è consigliabile piantarli vicino al finocchio perché si concimano a vicenda.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *