Suggerimenti

Cura della pianta Campanula media, Lanterne o Pucheritos

Il genere Campanula , della famiglia Campanulaceae , è composto da circa 300 specie di piante perenni, annuali e biennali provenienti principalmente dal Caucaso e dal bacino del Mediterraneo. Alcune specie sono : Campanula carpathica, Campanula medium, Campanula pyramidalis, Campanula portenschlagiana o Campanula muralis, Campanula gargánica, Campanula fragilis, Campanula glomerata, Campanula rotundifolia, Campanula rapunculoides.

Sono piante erbacee di forma piramidale che in genere non vivono più di 2 anni e raggiungono il mezzo metro di altezza. Le foglie hanno una forma oblungo-lanceolata e una disposizione alternata, ad eccezione delle foglie alla base che si presentano a rosetta. I fiori decorativi provengono da mazzi terminali, misurano circa 4-5 cm e possono essere blu porpora, bianchi o rosa. Fioriscono dalla tarda primavera a metà estate.

Si tratta di piante di facile coltivazione che vengono utilizzate per terrazze, aiuole e in vasi e fioriere per balconi, patii o terrazze.

Le lanterne possono prosperare in pieno sole o all’ombra . Possono resistere a qualche sporadico gel a bassa intensità.

Sebbene possano vivere in terreni leggeri e freschi , preferiscono i terreni calcarei con abbondanza di humus. La piantagione nella sua sede definitiva e il trapianto dovrebbero essere effettuati in autunno o in primavera.

Acqua frequentemente per mantenere il terreno fresco ma non bagnato.

Concimare con letame in coincidenza con la concimazione annuale del giardino. In primavera e fino alla fine della fioritura, è possibile aggiungere concime minerale ogni 20 giorni.

Possono essere attaccati da il ragno rosso e gli afidi .

Essi si moltiplicano da semi seminati a fine estate o inizio autunno.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *