Suggerimenti

Cura di Hakea laurina, Hakea alfiletero o Arbusto Emú

Nella famiglia Proteaceae è integrato il genere Hakea (nome in onore del barone Christian Ludwig von Hake, XVIII secolo) ed è costituito da circa 150 specie di alberi e arbusti originari dell’Australia. Alcune specie di questo genere sono : Hakea laurina, Hakea cristata, Hakea bucculenta, Hakea aculeata, Hakea recurva, Hakea denticulata, Hakea orthorrhyncha, Hakea petiolaris, Hakea clavata.

Riceve anche i nomi comuni Hakea pincushion o Emu Shrub e il nome scientifico Hakea eucalipto.

Si tratta di grandi arbusti o piccoli alberi sempreverdi che possono raggiungere i 6 metri di altezza. Le belle foglie alterne, dure, di colore verde grigiastro sono solcate sul lato inferiore da vistosi nervi color crema. I fiori profumati sono i più interessanti di questi arbusti con la loro curiosa forma a puntaspilli e i colori rosso e bianco. Fioriscono durante l’autunno e fino all’inverno.

Si tratta di piante a crescita rapida che vengono utilizzate come schermi, siepi informali o esemplari isolati in giardino. Le giovani piante avranno bisogno di pali per proteggerle dal vento. Possono essere utilizzati anche come fiori recisi per mazzi di fiori e composizioni floreali.

Il puntaspilli Hakea ha bisogno di essere esposto in pieno sole o all’ombra. Possono resistere al gelo leggero fino a -5ºC.

Il terreno deve essere molto ben drenato (aggiungere sabbia grossolana) e contenere sostanze organiche come la lettiera di foglie decomposte.

Si tratta di piante resistenti alla siccità, quindi le annaffiature saranno molto moderate (aspettare che il terreno si asciughi). Gli esemplari giovani hanno bisogno di un po’ più di acqua rispetto alle piante adulte.

Un fertilizzante è sufficiente per loro, in autunno, a base di un po’ di compost ben decomposto.

Tollerano bene la potatura di formazione che sarà sempre fatta dopo la fioritura.

Il pericolo maggiore per questi arbusti è l’eccesso di umidità ; se inizia a perdere le foglie, è sintomo di troppa acqua.

Essi sono moltiplicati per mezzo di talee effettuate in estate e radicate in contenitori con calore inferiore.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *