Suggerimenti

Curcuma: spezia dalle proprietà straordinarie

Probabilmente hai sentito parlare della curcuma e potresti averla presa o applicata come maschera sulla pelle. In questo post vi racconteremo i dati più curiosi, sconosciuti e contrastanti sull’azione terapeutica della curcuma.

Inoltre, alla fine del post, ti invito a guardare un video in cui riassumo le informazioni più interessanti e notevoli.

Cos’è la curcuma?

Curcuma, Curcuma longa L. , pianta di origine asiatica. La sua parte utile sono i suoi rizomi che sono fusti spessi che crescono sottoterra. La curcuma è simile allo zenzero ma è di dimensioni più ridotte ed ha una tonalità aranciata molto caratteristica dovuta alla presenza dei curcuminoidi .

La curcuma è comunemente usata come spezia nella cultura asiatica, anche se viene utilizzata anche come colorante naturale e per scopi medicinali, poiché, fin dall’antichità, alla curcuma sono state attribuite molteplici proprietà benefiche per la salute 1,2,3, 4

Altri nomi comuni per la curcuma sono: bacchette, curcuma, zafferano radice, yuquilla e zafferano arabo o indiano.

Quando acquisti la curcuma, assicurati che sia coltivata biologicamente e affidabile, come questa curcuma biologica

In questo articolo scoprirai quali sono le proprietà e i principi attivi della curcuma, i benefici del consumo di questa spezia, le controindicazioni all’uso della curcuma, come si assume, come si fa l’acqua di curcuma e che sapore ha la curcuma.

Proprietà e principi attivi della curcuma

Tra i principi attivi della curcuma troviamo oli volatili (2-7%) composti da turmerone, sesquiterpeni con p-tolimetilcarbinolo, atlantone, aturmerone, e 60% zingiberene, monodesmetossicurcumina (0,8%) e didesmetossicurcumina (0,5%).

Altri composti sono i curcuminoidi, responsabili del caratteristico colore giallo/arancio. Si tratta di polifenoli liposolubili non volatili derivati ​​dal dicinamoilmetano; Il 75-80% è costituito da curcumina (curcumina I/diferuloilmetano) e il resto è costituito da curcumina II (demetossicurcumina) e curcumina III (bis-demetossicurcumina) 5 .

Questi composti, principalmente la curcumina, sono responsabili delle proprietà medicinali che possiede la curcuma . Tra i quali segnaliamo:

Proprietà digestive: Aumenta la secrezione di muco, migliorando la digestione e diminuendo i problemi di dispepsia 6 . Riduce la secrezione di acido gastrico e inibisce la crescita dell’Helicobacter pylori e dell’interleuchina da esso prodotta 3 . D’altra parte, curcumina protegge l’intestino dai marcatori nocivi 3

Nella bile: Favorisce la secrezione di acidi biliari e bilirubina e migliora la composizione della bile, in modo che il colesterolo in essa presente rimanga meglio in soluzione e impieghi più tempo a precipitare, evitando così la formazione di calcoli biliari .

Proprietà hepatoprocessing: Nel fegato, la curcuma agisce favorendo l’eliminazione delle tossine ma anche, questa meravigliosa spezia ha un’azione protettiva sul fegato, poiché lo protegge dai danni causati da diversi agenti 6

Proprietà antinfiammatorie: È in grado di inibire la sintesi delle prostaglandine 7 La curcumina previene i processi infiammatori , sia acuti che cronici 6 . Inoltre, riduce l’infiammazione articolare nelle persone con artrite.

Proprietà immunomodulatorie : Esercita un effetto regolatore sull’equilibrio tra le cellule th1 e th2 6 . Studi sui ratti hanno dimostrato che la curcuma aumenta la risposta dei linfociti splenici ai mitogeni 3 . Si noti inoltre che la curcuma agisce come adattogeno , aiutando l’organismo contro le situazioni di stress interno ed esterno 2 .

Proprietà antimicrobiche e antimicotiche : è stato dimostrato che l’olio di curcuma e la curcumina hanno effetti antimicrobici, antibatterici e fungicidi. Inoltre, quest’ultimo è molto tossico per la salmonella 3

Sulla pelle: Inibisce l’effetto dell’ossidazione del DNA dell’epidermide e modula l’espressione genetica dei proto-oncogeni indotti da agenti cancerogeni, riducendo il rischio di cancro della pelle . Inoltre, a livello topico, migliora la guarigione e riduce i segni dell’invecchiamento 3

Nel sistema respiratorio: sono stati osservati effetti positivi dell’olio volatile di curcuma in pazienti con bronchite asmatica e inibisce la proliferazione del cancro ai polmoni 3

Proprietà antiossidanti: la curcuma è un potente antiossidante, previene la perossidazione lipidica e stabilizza le membrane. Agisce positivamente anche sugli acidi grassi nel fegato, reni, milza e cervello 3

Proprietà anticancerogene: Riduce l’angiogenesi, inibendo la disseminazione tumorale, ha un effetto citoprotettivo e chemioprotettivo , agisce anche come radioprotettore contro i raggi UV 3

Proprietà gastronomiche: Viene utilizzato come condimento in vari piatti e pietanze e come parte primaria in ricette di cucina, principalmente asiatiche. Viene anche usato come sostituto colorante per lo zafferano , tuttavia, entrambi i gusti sono molto diversi 8

Proprietà cosmetiche: In India, è utilizzato per eliminare la crescita di peli sul corpo e per dare un colore dorato vivido sulla pelle sotto forma di applicazioni esterne 8

Altre proprietà della curcuma: la sua elevata pigmentazione la rende utile come colorante nell’industria tessile 8

Leggi Come piantare la curcuma

Benefici della curcuma

  • Allevia il dolore e accelera la guarigione delle ulcere gastriche e duodenali 6 .
  • Migliora la digestione 2
  • Elimina le tossine e i prodotti di scarto dal corpo 2
  • La curcuma purifica il sangue inibendo infezioni e febbre 2
  • È un potente antinfiammatorio 2
  • Abbassa il colesterolo 9
  • Protegge il fegato 9
  • Diminuisce la formazione di calcoli biliari 9
  • Inibisce la crescita e la proliferazione del tumore 9
  • Riduce il dolore causato dall’artrite 9
  • Protegge dall’Alzheimer e riduce il deterioramento del cervello 9
  • Migliora la guarigione 10
  • Previene la cataratta 10
  • È un potente astringente per la pelle 10
  • Protegge la pelle dall’invecchiamento 10
  • Aiuta nel trattamento della forfora e della crescita dei capelli 10

Controindicazioni alla curcuma

A dosi elevate può favorire la produzione di calcoli renali in soggetti predisposti.

Il suo uso non è raccomandato nelle donne in gravidanza e in allattamento.

Il suo consumo eccessivo può causare nausea, diarrea, irritazione allo stomaco.

A causa del suo effetto anticoagulante e antiaggregante piastrinico, coloro che consumano questo tipo di farmaci dovrebbero essere cauti 9 .

Controindicato in caso di calcoli biliari di grandi dimensioni e ostruzioni 4

Leggi Come fare una maschera alla curcuma per una pelle radiosa

Come prendere la curcuma?

Come una buona spezia, la curcuma può essere utilizzata come parte delle nostre ricette. Inoltre, la curcuma conferisce al cibo un colore arancione.

Come integratore alimentare, sotto forma di tè, infuso o come acqua di curcuma.

La sua dose dipende dall’indicazione e si è dimostrata sicura anche a dosi molto elevate, sempre sotto la supervisione di uno specialista.

Come preparare l’acqua di curcuma?

Hai bisogno di un bicchiere con 150 ml di acqua tiepida e un cucchiaino di curcuma.

Aggiungi la curcuma al bicchiere di acqua tiepida e ora devi mescolare e mescolare continuamente per sciogliere bene la curcuma. Bevi mentre sei ancora agitato (prima che si depositi).

Può essere assunto al mattino a stomaco vuoto o in qualsiasi altro momento della giornata.

Che sapore ha la curcuma?

Questa spezia ha un sapore amaro, leggermente piccante, con un pizzico di muschio.

Non si può dire che abbia un gusto gradevole per la maggior parte delle persone. Pertanto, è meglio usarlo in piccole quantità, in modo che non aggiunga troppa amarezza al cibo.

Tuttavia, dopo aver conosciuto le proprietà e i benefici della curcuma , ti abituerai sicuramente presto al suo gusto.

.

Riferimenti

  1. https://www.actaf.co.cu/revistas/condimentos/C%C3%BArcuma.pdf
  2. https://curcummedicinal.com/download/i/mark_dl/u/4012738945/4617572366/curcuma-andres.pdf
  3. https://farmacia.ugr.es/ars/pdf/197.pdf
  4. https://www.bibliotecapleyades.net/ciencia/ciencia_industryhealthiermedica187.htm
  5. https://europa21.es/Descargas/curcuma.pdf
  6. https://www.naturafoundation.es/?objectID=45&action=pdf&id=39944
  7. https://147.96.70.122/Web/TFG/TFG/Memoria/CARMEN%20WILSON%20PE%C3%91A.pdf
  8. https://www.bdigital.unal.edu.co/1091/1/claudiamarcelamontanocuartas.2004.pdf
  9. https://urnbiz.com/_documents/tumericinformation.pdf
  10. https://eprints.ucm.es/27836/1/C%C3%9ARCUMA%20%20Paula%20Saiz.pdf

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *