Suggerimenti

Eucalipto, proprietà medicinali e benefici per la salute

Stanchezza, febbre, dolori articolari e muscolari, congestione… Ne hai mai sofferto? Bene, sarai felice di sapere che l’eucalipto può essere un rimedio naturale per migliorare questi sintomi e condizioni e molti altri di cui ti parleremo.

In questo articolo parleremo dell’azione medicinale dell’eucalipto, delle sue proprietà e dei suoi usi, di come utilizzarlo e delle controindicazioni.

Cos’è l’Eucalipto?

L’eucalipto, Eucalyptus globulus , è un albero della famiglia botanica delle Myrtaceae originario dell’Australia. È ben noto per le proprietà medicinali delle foglie di eucalipto , che vengono utilizzate nei rimedi casalinghi per migliorare la salute.

Questo albero sempreverde può raggiungere un’altezza non inferiore a 60 metri. Ha un tronco liscio grigiastro e lunghe foglie verde chiaro. I suoi fiori sono bianchi e privi di petali.

Le foglie essiccate di eucalipto vengono utilizzate per scopi medicinali in infusione , cataplasma, vapore o bagni, così come l’ olio essenziale di eucalipto e, naturalmente, il famoso miele di eucalipto .

L’eucalipto è stato tradizionalmente utilizzato come rimedio naturale per ristabilire la salute contro malattie dell’apparato respiratorio come asma, raffreddore, influenza, infezioni, tosse, raffreddore, muco, sinusite e apparato digerente.

E se volete sapere come fare come fare in casa i vaporub per congestione, tosse e altri sintomi di influenza e raffreddore, vi lascio il link.

Conosceremo i principi attivi dell’eucalipto, i suoi benefici e proprietà medicinali, e gli usi più comuni.

Principi attivi di eucalipto

Le foglie di eucalipto contengono olio essenziale (principalmente cineolo), fravonoidi, tannini e acidi.

Questi componenti forniscono all’eucalipto un’azione espettorante, antimicrobica, analgesica, antifatica, balsamica, antibatterica, febbrifuga, antiossidante, diuretica, cicatrizzante, antireumatica, vermifuga, antivirale, rubefacente, antisettica, depurativa, decongestionante, antispasmodica e fluidificante.

Proprietà medicinali e benefici dell’uso dell’eucalipto

Per la sua azione espettorante, antisettica e decongestionante, l’eucalipto è ottimo per i casi di influenza, raffreddore, asma e bronchite, sarebbe da assumere come infuso.

Tradizionalmente è stato utilizzato nell’uso della febbre.

L’olio essenziale di eucalipto può essere aggiunto a una ciotola di acqua molto calda per appannare e migliorare la congestione, la faringite, la tosse e la tonsillite.

Combattere la gengivite sciacquando regolarmente con infuso di eucalipto.

L’eucalipto è efficace per le vaginiti (applicate localmente) e le infezioni del tratto urinario, come la cistite.

Diversi studi coincidono nell’evidenziare l’azione antitumorale dell’eucalipto.

Migliora i casi di dermatiti e altre malattie della pelle con l’eucalipto, l’applicazione di cerotti, l’infuso sotto forma di tonico o l’olio essenziale di eucalipto miscelato in un olio base.

È un repellente naturale contro le zanzare.

L’eucalipto riduce naturalmente la febbre e riduce o elimina il mal di testa come l’emicrania.

Grazie alla sua azione antinfiammatoria, l’eucalipto è un buon alleato per le persone con artrite reumatoide, artrosi o dolori muscolari. Mescolare l’olio essenziale con l’olio di base e massaggiare l’area.

L’eucalipto può essere usato per disinfettare e pulire ferite, tagli, ulcere o piaghe sulla pelle.

Se ti senti stanco, fai un bagno con acqua calda e aggiungi qualche goccia di olio essenziale. Goditi quel momento e vedrai che ti sentirai meglio, più riposato e con più energia. È una terapia fantastica da fare alla fine di una giornata lunga e difficile.

Come usare l’eucalipto

  • Uno dei modi migliori per sfruttare i benefici di questa pianta è preparare un infuso con foglie di eucalipto . L’infuso si prepara mettendo un cucchiaino della pianta essiccata in una tazza e aggiungendo acqua molto calda (non è necessario che arrivi a bollore). Lasciare coperto per 3-5 minuti e poi filtrare e bere poco a poco quando si raffredda un po’. Se lo desideri, puoi addolcire l’infuso.
  • L’uso dell’olio essenziale di eucalipto deve essere esclusivamente esterno e non deve essere ingerito perché può causare tossicità. Va sempre utilizzato diluito in acqua, ad esempio a vapore, in bagno o su un fornello. È un olio molto apprezzato in aromaterapia.
  • E come ho detto prima, il miele di eucalipto è anche un ottimo modo per sfruttare i benefici dell’eucalipto e le proprietà del miele.

Controindicazioni dell’eucalipto

Come la stragrande maggioranza delle erbe medicinali, non dovrebbe essere usato durante la gravidanza o durante l’allattamento.

Né è il suo uso raccomandato nei bambini di età inferiore ai 14 anni.

Non si dovrebbero consumare più di 10 grammi di foglie di eucalipto per infusione spalmate nell’arco della giornata.

Non dovresti avere più di 15 giorni di assunzione di infusione di eucalipto. Lasciare una settimana di riposo prima di riprenderlo.

Se sei in trattamento farmacologico, verifica con il tuo medico e/o farmacista se il consumo di eucalipto è compatibile con il tuo trattamento. Questo è molto importante perché le piante medicinali possono interferire con gli effetti dei farmaci.

Ricorda che queste sono informazioni generali, se vuoi se questa pianta può esserti utile, consulta un professionista che possa conoscere la tua storia medica e consigliarti in base alle tue esigenze personali.

Bibliografia consultata

  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30384399
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26080737
  • https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16441463

.
.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *