Suggerimenti

Fieno greco o fieno greco: proprietà medicinali e usi

Il fieno greco o fieno greco ( Trigonella foenum graecum ) è un legume (come fave o fave , lenticchie e ceci ), anche se spesso viene confuso con i cereali. È una pianta annuale originaria dell’Asia, essendo una pianta molto utilizzata nella gastronomia dei paesi asiatici.

Dal fieno greco possiamo utilizzare sia le foglie che i semi, dai quali si può ricavare anche la farina. Le foglie possono essere consumate crude in insalate e altri piatti freddi o cotte come qualsiasi altra foglia verde in piatti caldi. Le foglie ei semi possono essere utilizzati anche applicati esternamente sotto forma di cataplasma. Il pane egiziano è fatto con la farina ed è anche usato come spezia. I semi possono essere germinati.

Il valore nutritivo del fieno greco o fieno greco è molto vantaggioso, poiché ci fornisce Vitamine A, gruppo B e C, e minerali come calcio, fosforo, potassio, zinco, manganese, magnesio, sodio, selenio e ferro, mucillagini e fibre.

Il fieno greco è stato tradizionalmente utilizzato per le sue proprietà nutrizionali e medicinali, in quanto aiuta a perdere peso, controllare il diabete e persino prevenire la caduta dei capelli, ma questi legumi ci portano molti più benefici per la nostra salute, conosciamoli.

Proprietà e usi del fieno greco o fieno greco (trigonella foenum graecum)

Il fieno greco o fieno greco ha proprietà antiparassitarie, antinfiammatorie, stimolanti, toniche, espettoranti, epatoprotettive, diaforetiche e lassative.

Combatti l’ anemia

Aiuta ad eliminare le tossine dal nostro corpo

Migliora il funzionamento del sistema immunitario

È sangue anticoagulante

È un alimento digestivo

Promuove la crescita dei capelli

Il fieno greco si prende cura del fegato

Stimola la produzione di latte materno

Il fieno greco migliora la gengivite

Ridurre i grassi accumulati

Aiuta a perdere peso , quindi è consigliato nelle diete dimagranti

Regola i livelli di zucchero nel sangue

Aiuta a ridurre il colesterolo dannoso (LDL)

Migliora le condizioni della pelle

Ci aiuta a evitare la formazione di calcoli o sabbia nei reni

Grazie al suo contenuto in fitoestrogeni, il fieno greco aiuta ad alleviare i dolori mestruali e i sintomi associati alla menopausa.

Grazie alle sue proprietà espettoranti, migliora i casi di raffreddore, polmonite, asma, bronchite, ecc.

Come consumare il fieno greco o il fieno greco

Le foglie possono essere consumate come qualsiasi altra foglia verde: in insalata o cotte in stufati, passati, lasagne, ecc.

I semi possono essere consumati cucinandoli come il riso. Oltre ai semi potete fare la farina . Possono anche essere usati per fare una bevanda o un latte vegetale.

Un altro modo per consumare il fieno greco è fare un infuso con i suoi semi o con le foglie fresche o essiccate. Questa infusione allevia sinusite, mal di stomaco, bruciore di stomaco, gas e cattiva digestione, alitosi (alitosi), infiammazioni gastrointestinali, ecc. In caso di piaghe in bocca, gengivite o mal di gola, fare dei gargarismi con l’infuso e poi sputarlo .

In caso di ustioni cutanee, le foglie di fieno greco messe come cataplasma aiutano ad alleviarle.

Per migliorare la crescita dei capelli, si consiglia di incorporare le foglie ei semi nella dieta abituale o anche fare un’infusione con i semi e applicare con un energico massaggio sul cuoio capelluto.

.

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *