Suggerimenti

Frutta e verdura biologica, la dozzina sporca e la quindicina pulita

Non è la prima volta che discutiamo nel blog di ECOagricultor l’importanza di mangiare frutta e verdura biologica . Tuttavia, oggi faremo un ulteriore passo avanti parlando di ciò che è noto come “la sporca dozzina” e “i quindici puliti”.

Sia la dozzina sporca che la quindicina pulita sono due classificazioni di frutta e verdura che tengono conto della quantità di pesticidi che assorbono e del loro impatto sulla nostra salute, argomento di cui parliamo in questo post su pesticidi e salute .

In effetti, questa lista è molto utile per tutte quelle persone che stanno iniziando ad acquistare biologico . Oppure quando abbiamo un budget limitato ma siamo interessati a prenderci cura della nostra salute e di quella della nostra famiglia .

Guida all’acquisto di frutta e verdura biologica

Prima di tutto, dobbiamo spiegare brevemente la storia di questa lista che è stata pubblicata per la prima volta nel 2004 dall’EWG ( Environmental Working Group ). Un gruppo americano che cerca di migliorare la salute delle persone promuovendo abitudini di vita sane e che aggiorna questo elenco ogni anno.

> Leggi Ecco cosa succede a una famiglia dopo 2 settimane di cibo biologico!

Tuttavia, e nonostante le differenze che esistono tra gli Stati Uniti e l’Europa in termini di produzione siano abbastanza evidenti, questo elenco ci aiuta a farci un’idea abbastanza approssimativa di quale frutta e verdura biologica dovremmo acquistare.

Dopotutto, purtroppo, le pratiche di allevamento e allevamento intensivo stanno diventando sempre più simili in tutto il mondo. Oltre al fatto che ci sono molti prodotti ortofrutticoli che vengono esportati e commercializzati in Spagna, nonostante siamo il primo produttore di alimenti biologici in tutta Europa .

Durante la compilazione di questo elenco, l’EWG utilizza i dati raccolti dall’USDA ( United States Department of Agriculture , qualcosa come il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti ) e dalla FDA ( Food and Drug Administration , la Food and Drug Administration degli Stati Uniti). ). E tiene conto dei seguenti problemi:

  • La percentuale di campioni testati con pesticidi rilevabili
  • La percentuale di campioni testati con due o più pesticidi
  • Il numero medio di pesticidi rilevati in un singolo campione
  • La quantità media di pesticidi rilevata, misurata in parti per milione
  • Il numero massimo di pesticidi rilevati in un singolo campione
  • Il numero totale di pesticidi rilevati in una coltura

La dozzina sporca e la quindicina pulita

Con i risultati della precedente analisi, l’ elenco degli alimenti con pesticidi è realizzato in modo che i consumatori possano avere un riferimento chiaro e diretto. E, quindi, in modo che sappiano quale frutta e verdura biologica è più consigliata per l’acquisto.

> Leggi Alimenti Bio: più sani e più sostenibili

In questo modo, l’ultimo elenco di aprile 2018, ci ha lasciato la seguente classificazione:

.

La dozzina sporca (dalla concentrazione più alta alla più bassa di pesticidi)

  1. Fragole
  2. Spinaci
  3. nettarine
  4. Mele
  5. Uva
  6. Pesche
  7. ciliegie
  8. Pere
  9. Pomodori
  10. Sedano
  11. Patate
  12. Peperoni

Anche se l’elenco non finisce qui e possiamo vedere altri frutti e verdure comunemente consumati con la presenza di pesticidi. Ad esempio, pomodorini, piselli freschi, lattuga, mirtilli, peperoncini o cavoli. Quindi fino a un totale di 48 alimenti analizzati .

> Leggi 20 tipi di farine: proprietà e come usarle

Inoltre, ricorda che più la buccia di un frutto o di un ortaggio è sottile e permeabile, più sarà facile trovarvi una grande quantità di pesticidi. Anche se li laviamo bene o li sbucciamo prima di consumarli.

I quindici puliti (dalla concentrazione più bassa alla più alta di pesticidi)

  1. Avocado
  2. Mais
  3. ananas
  4. Cavolo
  5. Cipolle
  6. Piselli surgelati
  7. Papaia
  8. Asparago
  9. Mango
  10. Melanzana
  11. melone verde
  12. kiwi
  13. Melone cantalupo
  14. Cavolfiore
  15. Broccoli

> Leggi Come seguire una dieta sana e sostenibile

Perché è importante acquistare frutta e verdura biologica?

Come abbiamo commentato all’inizio del post, non è la prima volta che scriviamo su questo argomento. Tuttavia, ci sono alcune cose da ricordare perché è importante mangiare frutta e verdura biologica.

  1. Sono prodotti più sostenibili , sia con l’ambiente che con le economie locali. Favorire l’acquisto di prodotti locali rispetto ai prodotti di importazione.
  2. Promuovono lo sviluppo e la dinamizzazione delle economie rurali .
  3. Non utilizzano pesticidi sintetici o organismi geneticamente modificati . Tutti sotto i riflettori e che hanno un rapporto diretto con il deterioramento della nostra salute.
  4. Sono più nutrienti , trovando maggiori concentrazioni di vitamine, minerali e antiossidanti. Tra gli altri motivi, grazie ai terreni dove vengono coltivati ​​e dove vengono utilizzati fertilizzanti naturali.
  5. Hanno una qualità e un sapore migliori . Un altro aspetto che è anche direttamente correlato al modo di coltivare frutta e verdura biologica.

Nonostante il fatto che molte persone associno questi tipi di prodotti a un prezzo più elevato, la realtà è l’opposto. Soprattutto se si tiene conto dell’impatto globale e del costo reale dell’agricoltura non biologica. Sia nella nostra salute che in quella del pianeta.

> Leggi 10 benefici per la tua salute e l’ambiente derivanti dal consumo di alimenti biologici
.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *