Suggerimenti

Giardino domestico e giardino verticale: due nuovi concetti di coltivazione

Hai mai pensato di avere il tuo giardino in casa?

Il modo in cui coltiviamo ciò che mangiamo sta cambiando e quelle verdure che acquistiamo al supermercato ora possono crescere liberamente in qualche angolo del nostro terrazzo.

Sempre più radicate nella società, sia questa che quella verticale, sono due possibili opzioni.

Dall’annaffiare le piante sulla nostra terrazza all’avere un intero assortimento di verdure sulla nostra terrazza coperta, il passo è solo un passo.

L’idea di mangiare sano, a parte i prodotti chimici e risparmiare denaro, è ciò che ha fatto passare molte persone a questa forma di coltivazione, ottenendo cose che non avrebbero mai immaginato.

Quali sono i vantaggi del giardinaggio in casa?

Globalizzando il concetto di giardino domestico come uno da cui possiamo ottenere la nostra produzione, ci sono centinaia di vantaggi per i quali questa è una grande idea quando si tratta del nostro consumo.

Quindi, per coloro che stanno valutando la possibilità, vi lasciamo con i più importanti :

Prodotto locale

Con un orto urbano favoriamo il commercio locale.

Dai semi per piantare a quelle reti, plastiche, protezioni e altri prodotti per la coltivazione , sono realizzati in campagna o nella comunità, garantendo che tutti noi possiamo vivere un po’ meglio grazie all’attività e dando il via a quegli articoli che vendiamo .

Contatto con l’aria aperta

Ti sei mai fermato a pensare al numero di ore che trascorri davanti al computer o accanto alla televisione?

L’orto urbano, oltre a darci ricchi prodotti da mangiare, favorisce il contatto con la vita all’aria aperta o con attività che nulla hanno a che vedere con lo sviluppo tecnologico.

Non perdere l’occasione di provare un altro modo di vivere!

Mangia cibo sano

Con l’orto di casa, qualsiasi frutto o verdura che mettiamo in bocca è sano grazie al fatto che non ha subito alcun processo chimico .

Piantato con i semi che compriamo noi stessi e facendo l’irrigazione e la cura nel modo che abbiamo imparato, hai un intero gruppo di sostanze nutritive a tua disposizione.

Aumento delle aree verdi in città

Gli orti urbani non sono solo quelli che stanno in casa, ma possiamo affittare un piccolo pezzo di terra da coltivare.

Questo, oltre a darci prodotti naturali da consumare alla nostra tavola, aiuta anche a popolare la città di aree verdi. Riducendo l’inquinamento, ci aiuta anche a proteggere l’ambiente .

Risparmio generalizzato

Allestendo un giardino in casa si risparmia su tante cose.

Oltre a non dover andare al supermercato per comprare qualche ortaggio, ci permette anche la possibilità, con pochissimo spazio, di godere di un’area di coltivazione dove non si spendono tanti soldi per reti o materiali che sono necessari per un tradizionale campo.

Riduce lo stress

È più che provato che il contatto con la vita all’aria aperta aiuta con episodi di ansia o stress che possiamo avere.

Con un orto urbano ci obblighiamo a prenderci cura delle piante e a trascorrere del tempo fuori casa o a goderci il piacere dei pomeriggi primaverili sul nostro terrazzo. Non restare senza provare questa sensazione!

Come puoi vedere, l’orto urbano, oltre ad avere molte forme e finalità, è un modo per connetterci con noi stessi mentre svolgi un compito che porta solo benefici sia alla persona che lo lavora che all’ambiente .

Posizionandolo nel tuo spazio, sicuramente hai un angolo dove puoi estrarre l’attrezzatura del tuo contadino.

Quali tipi di orti urbani abbiamo oggi?

Il concetto di giardino verticale è cambiato nel tempo.

Nonostante si tratti sempre di una coltura che si fa in terreni ridotti – il suo nome deriva anche dal modo in cui dobbiamo posizionare le piante in modo che occupino meno spazio – è fondamentale sapere quali sono le possibilità che abbiamo oggi.

Per saperne di più: Tipi di giardini che puoi avere.

Di seguito, per località, i modelli più popolari:

Orto in giardino

Se abitiamo in una casa con una parte esterna, possiamo realizzare il nostro campo di coltivazione in giardino.

Qui, con la luce diretta del sole e un po’ più di spazio rispetto al terrazzo, ci godremo le nostre piantumazioni e impareremo a prenderci cura delle piante come dei bravi professionisti.

Ideale per chi ha appena iniziato!

Giardino in terrazza

Per chi abita in un condominio, disponendo di un terrazzo, c’è anche la possibilità di seminare qui.

Con un po’ di spazio in meno ma cercando l’angolo migliore per le nostre piantagioni, nel giro di pochi mesi vedremo come usciranno i primi frutti che andranno dalla pentola alla cucina e da lì alla tavola.

Orto sul balcone

Potresti vivere in un condominio, ma invece di una terrazza, hai un piccolo balcone.

Nonostante lo spazio non sia così ampio, non perdiamo nulla mettendoci al lavoro e facendo emergere il contadino che è in noi . Il giardino verticale, in questi casi, è solitamente il più indicato.

L’hai mai provato?

Orto in campo

Una forma di giardino domestico è quella che viene coltivata nel campo.

Alcune persone hanno un terreno dove possono piantare tutti i tipi di alberi o ortaggi che, dopo un po’, possono anche commerciare. Lungi dall’essere qualcosa che va al settore del mercato, consente a molti di realizzare un profitto.

Orto in città

In città ci sono anche spazi di terra su cui possiamo coltivare.

Gli orti urbani sociali sempre più istituiti nel nostro modo di vivere, permettono a un gruppo di persone che vogliono mangiare sano, lavorare con gli Altri e godersi qualcosa che anche loro stanno imparando.

Orto verticale

Ideale per spazi limitati, il giardino verticale ci permette di avere piantumazioni lungo il muro, senza occupare uno spazio reale. Rispetto a quanto fatto a terra, se teniamo conto delle sue dimensioni , vedremo che alla lunga ci godiamo quello che fanno gli altri ma senza acquistare ulteriore terreno.

 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *