Suggerimenti

I 6 tipi più comuni di piantagione

Sapevi che puoi scegliere tra diversi modi di seminare nel tuo orto biologico ? Principalmente si sceglie l’una o l’altra tecnica di semina in base agli ortaggi che andremo a coltivare, ma si tiene conto anche di altri fattori come le esigenze di spazio che richiederà la pianta una volta adulta, le dimensioni del seme e la terra in cui andremo a seminare, ecc.

Questi sono i modi di semina più comunemente usati tra gli orticoltori:

Tipi più comuni di piantagione

1.- Semina in semenzaio o semenzale

Si usa quando si vogliono proteggere i semi da condizioni atmosferiche avverse (o poco favorevoli alla loro germinazione e crescita), quando si vogliono aumentare le possibilità di germinazione, quando le piantine sono più delicate, ecc.

Possiamo preparare le piantine riutilizzando piccoli contenitori o acquistarle già fatte e, a seconda delle condizioni esterne, possono essere all’aperto o coperte per evitare vento, gelo o forti piogge.

Con questo modo di semina abbiamo un maggior controllo sul processo di germinazione e crescita della piantina, si, in seguito dovranno essere trapiantate e durante questa fase dobbiamo stare molto attenti a non arrecare danni alle radici e provocare stress nel piccolo pianta.

2.- Semina in buche

Detta anche semina chorrillo, è una tecnica che si usa solitamente con semi grandi. Possiamo mettere un seme per ogni buca o mettere più semi per ogni buca.

Per eseguire questa tecnica di semina dobbiamo praticare dei fori in linea con l’aiuto di una fioriera nella zona in cui andremo a seminare. Una volta praticati i buchi, mettiamo i semi e li copriamo con cura.

3.- Semina di trasmissione

Questo modo di seminare consiste nel prendere una manciata di semi che abbiamo precedentemente mescolato con un po’ di sabbia e disperderli nel terreno in cui vogliamo coltivare. I semi vengono quindi ricoperti con un sottile strato di sabbia per impedire loro di muoversi.

4.- Semina scaglionata

È un tipo di impianto che viene solitamente utilizzato quando si coltiva in terrazze per organizzare al meglio le piante, in modo che abbiano abbastanza spazio e quindi possano sfruttare meglio lo spazio disponibile.

I fori a zigzag sono realizzati con la fioriera, come nella semina a foro oa filo.

5.- Semina di precisione

Questa tecnica viene eseguita attraverso macchinari mirati a questo scopo, che ha il vantaggio di risparmiare molto lavoro e tempo per il giardiniere, soprattutto se deve essere seminato in vaste aree. La macchina viene preventivamente tarata per stabilire parametri come profondità e distanza a cui si vuole seminare e poi posizionare il seme.

6.- Semina a file

È una tecnica di semina che consiste nel fare un solco in una linea di profondità variabile in base alla grandezza del seme che stiamo utilizzando e poi si depongono i semi. Li collocheremo più o meno insieme in base alle dimensioni che la pianta acquisirà quando raggiungerà l’età adulta in modo da lasciare abbastanza spazio. Quindi copriamo i semi senza premere eccessivamente la terra.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *