Suggerimenti

I parassiti più comuni del pomodoro: prevenzione e controllo ecologico

La pianta del pomodoro o pomodoro, Solanum lycopersicum , è una pianta perenne che si trova all’interno degli ortaggi da frutto della famiglia botanica delle Solanaceae, proprio come la patata , la melanzana e il peperone .

Sebbene sia originario del Sud America, il luogo di origine specifico del pomodoro non è noto con certezza. Certo, la coltivazione del pomodoro oggi è molto diffusa in tutto il mondo e sarebbe molto raro vedere un orto urbano senza nessuna delle diverse varietà di pomodori che ci sono.

Durante la coltivazione del pomodoro può essere comune la comparsa di alcuni parassiti. Ecco perché in questo articolo andremo a sapere quali sono i parassiti del pomodoro più comuni e come puoi prevenirli e combatterli in modo ecologico.

Ti consigliamo inoltre quali semi biologici utilizzare , le migliori fioriere, cassette e tavoli da coltivazione per il tuo giardino e libri indispensabili per imparare tutto sul giardinaggio biologico .

Come prevenire i parassiti sui pomodori

Può essere molto più facile prevenire i parassiti che combatterli una volta che compaiono. Non è difficile mettere in atto alcune pratiche di base che saranno fondamentali affinché i parassiti non compaiano o si riducano notevolmente.

1.- Effettuare la rotazione delle colture per prevenire i parassiti. Coltiva il pomodoro nello stesso luogo in cui hai coltivato le verdure a foglia l’anno precedente, come la lattuga o la bietola. Maggiori informazioni sulle rotazioni delle colture (consigliato).

2.- Evita le monocolture, cioè coltiva un solo tipo di pianta. Ad esempio: piantare solo pomodori in giardino. È più vantaggioso coltivare diversi tipi di piante per evitare la comparsa e la proliferazione di parassiti. Maggiori informazioni sulla policoltura (consigliato).

3.- Applicare uno strato di imbottitura o pacciame per aiutare a mantenere un’umidità e una temperatura costanti nel terreno e favorirne la fertilità. Con un terreno sano ed equilibrato è più facile prevenire i parassiti.

4.- Non utilizzare fertilizzanti e altri prodotti di sintesi per parassiti e malattie perché impoveriscono i terreni a medio e lungo termine e favoriscono la comparsa di parassiti. Invece, l’agricoltura biologica e il giardinaggio utilizzano i pezzi di lombrico e il compost organico, predatori naturali, trappole ed estratti vegetali sia per la prevenzione che per il trattamento di parassiti e malattie.

5.- Evita di riempire la terra quando innaffi. Il sistema di irrigazione a goccia può essere l’opzione migliore quando si tratta di annaffiare perché possiamo regolare e dosare la quantità di acqua per l’irrigazione evitando crepe e crepe nei pomodori e facendo un uso molto più sostenibile dell’acqua.

6.- Non aggiungere azoto in eccesso al terreno in quanto favorisce la comparsa di parassiti a causa di uno squilibrio nella composizione del terreno.

Come combattere i parassiti del pomodoro in modo ecologico

Durante la coltivazione del pomodoro, i parassiti che compaiono più comunemente sono formiche, mosche bianche, afidi, tripidi, ragnetti rossi, nematodi, bruchi, vermi e la tuta absolu o falena del pomodoro. Clicca sulle parole sottolineate per vedere di più.

ºº La mosca bianca è solitamente uno dei parassiti più comuni del pomodoro. Puoi combatterlo attraverso il controllo biologico con il suo predatore naturale, Encarsia formosa , una vespa che parassita la mosca bianca.

ºº Per l’infestazione da acaro possiamo applicare una soluzione di aglio, sapone di potassio o farina fossile .

ºº Le trappole adesive gialle e blu sono molto pratiche ed efficaci. Il giallo attira le mosche bianche e il blu attira i tripidi .

ºº La calendula attira gli afidi. Coltivalo in un’area lontana dal giardino per attirare gli afidi lontano dai pomodori.

ºº Al contrario, il basilico è una pianta che respinge gli afidi, gli acari come acari e vermi. Pianta il basilico vicino alle piante di pomodoro.

ºº Se le tue piante di pomodoro hanno le formiche, usa i fondi di caffè per tagliarle ed evitare che si diffondano nel giardino. È molto importante tenere sotto controllo le formiche perché attirano gli afidi. Possiamo usare questo spray anche per prevenire e curare i parassiti di formiche e afidi. L’ ortica macerata è efficace anche per controllare le formiche.

ºº La preparazione di pompadour o tagete può aiutarci a prevenire e curare i parassiti di vermi, formiche o mosche bianche.

ºº Un’altra pianta molto efficace per i parassiti del pomodoro come acari e altri acari, formiche e afidi è l’ assenzio .

ºº Bruchi e vermi possono essere facilmente rimossi manualmente, sempre con i guanti. Oltre ad altri predatori naturali, gli uccelli saranno i nostri alleati per combatterli.

ºº Per la peste della tuta absolu o della falena del pomodoro usare anche trappole cromatiche o adesive e olio di neem o di neem .

ºº Se le tue piante di pomodoro hanno nematodi, usa neem, pompadour o calendule, macerato di ortica e lo spray menzionato al punto 6.

ºº Oltre a tutti quelli sopra citati, per la peste degli afidi esistono molti rimedi: infuso di nasturzio utilizzando 100 grammi per litro d’acqua e poi applicato diluito al 5%, liquame di felce, ruta e l’infuso di tanaceto con 30 grammi di pianta per litro d’acqua e applicato non diluito.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *