Suggerimenti

Igname di diamante: come, dove e quando piantarlo? [Passi + immagini]

Punti importanti per la semina dell’igname Diamente
  • Quando? Tra aprile e giugno.
  • Dove? A temperature comprese tra 25 e 30 ºC costanti.
  • Tempo di raccolta? Circa 6 mesi dopo la semina.
  • Come prepariamo il terreno? Il pH ottimale varia tra 5,5 e 6,5. Il terreno ideale dovrebbe essere argilloso e sabbioso. Non cresce bene in terreni argillosi o compatti.
  • Come innaffiamo? Bagnare la terra con molta acqua senza fare pozzanghere.
  • Quanto spesso annaffiamo? Ogni tre giorni per mantenere umido il terreno.
  • Come seminiamo? Interrare i rizomi orizzontalmente ad una profondità compresa tra 3 e 7 cm.
  • Quando raccogliamo? Quando le parti aeree iniziano ad appassire.
  • Malattie e parassiti? Sono molto resistenti alle malattie, tuttavia possono essere colpiti da parassiti come i nematodi.

L’ igname di diamante è una varietà dell’igname molto resistente all’antracnosi “target =” _ blank “rel =” noopener noreferrer “> antracnosi.

È stato coltivato principalmente per combattere i problemi causati da questa malattia e che hanno colpito le colture di igname creolo, generando perdite piuttosto significative nelle colture.

L’igname di diamante è diventato un’opzione più economica. Tuttavia, uno dei suoi svantaggi più noti è che manca del sapore particolare dell’igname creolo o dell’igname di biancospino. Questo lo rende maggiormente utilizzato per produrre farine o amidi.

È un tipo di tubero, come la patata o lo zenzero .

Di cosa abbiamo bisogno per piantare patate dolci al diamante?

Quando dovrebbe essere seminato?

Si consiglia di seminare tra  aprile e giugno. 

Dove piantiamo l’igname di diamanti? Temperatura e luminosità

È una pianta tropicale che prospera al caldo e non resiste al gelo.

Richieste  8 ore di luce solare diretta .

La temperatura ideale è tra i 25 ei 30 °C costanti.

Ogni quanto va annaffiato?

Richiede umidità costante, ma bisogna fare attenzione che il terreno abbia un buon drenaggio per evitare il soffocamento delle radici .

 Si consiglia di annaffiare ogni tre giorni per mantenere umida la terra. Nei periodi più caldi si può annaffiare giornalmente.

Come prepariamo il terreno?

Il terreno ideale dovrebbe essere argilloso e sabbioso, con un buon drenaggio, ventilazione e materia organica sufficiente.

Non cresce bene in terreni argillosi o compatti.

 Il pH ottimale varia tra 5,5 e 6,5. 

Come piantare l’igname di diamante passo dopo passo?

Acquisisci un rizoma di igname di varietà di diamanti

Per coltivare patate dolci al diamante, devi solo fare un taglio della radice di una pianta . Questo può essere facilmente acquistato nei negozi di orticoltura, vivai o negozi di semi .

Pulisci il terreno

Si toglie le erbacce e vecchi residui delle colture e tutti i tipi di residui per garantire che il yam riceve la giusta quantità di nutrienti.

Preparare la terra

Concimare il terreno con abbondante compostInumidisci il terreno prima di piantare  patate dolci per migliorare la qualità del substrato .

Se pianti in un vaso, è meglio riempirlo con una parte di compost e tre parti di terriccio organico.

Immergere i rizomi di igname di diamante nel terreno

Seppellire ogni pezzo orizzontalmente a a profondità tra 3 e 7 cm , assicurandosi che la parte in cui sono stati effettuati i tagli sia rivolta verso l’ alto e il guscio rivolto verso il basso.

Quindi coprili con terra o compost.

Innaffia il campo

Assicurati di bagnare il terreno con  molta acqua, ma evitando ristagni d’acqua .

Controlla il terreno ogni giorno e annaffia per mantenerlo umido.

Essere pazientare

L’igname germoglierà tra 20 e 25 giorni dopo la semina.

Sarai in grado di vedere i primi steli a circa 5 settimane. Inizia così la fase di latenza, che dura dai 3 ai 4 mesi . Questa fase è caratterizzata dal fatto che lo stelo si secca e acquisisce una tonalità brunastra, ma a parte questo, non sembra sperimentare altri cambiamenti esterni visibili.

Come raccogliere gli ignami di diamanti?

L’igname di diamante sarà pronto per il consumo circa  a 6 mesi dalla semina . Il periodo coincide con l’ essiccazione della liana e perché le parti aeree iniziano ad appassire.

Tagliare i rizomi con un coltello igienizzato. Dopo aver finito di tagliare , rimettere i rizomi nel terreno.

Parassiti e malattie dell’igname di diamante

La varietà del diamante è solitamente più resistente alle malattie e ai parassiti . Tuttavia, può essere colpito da alcuni parassiti, come la varietà creola, principalmente nematodi.

Per controllarli, possiamo piantare spicchi d’aglio come repellente. È anche importante avere una rotazione delle colture e fertilizzare il nostro terreno.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *