Suggerimenti

Irrigazione di alberi da frutto appena piantati: [Necessità, frequenza e procedura]

Avere un albero da frutto appena piantato è qualcosa che ci riempie di grande entusiasmo alla prospettiva che si sviluppi bene e offra una grande produzione.

L’irrigazione degli alberi da frutto appena piantati costituisce una delle cure elementari che bisogna occuparsi di questa materia per raggiungere questo obiettivo.

Gli alberi da frutto appena piantati di solito richiedono una maggiore quantità di umidità nel terreno rispetto a quelli che sono già nella fase adulta. E poiché l’idea è che tu abbia tutte le risorse a portata di mano, qui risolveremo ogni dubbio con le migliori informazioni.

Punti importanti durante l’irrigazione degli alberi da frutto appena piantati:
  • Frequenza di irrigazione: un’annaffiatura profonda settimanale partendo da una buona annaffiatura appena effettuata la semina.
  • Metodo di irrigazione: goccia a goccia.
  • Orario ottimale della giornata per l’irrigazione: la mattina presto.
  • Identificare l’acqua in eccesso: foglie che ingialliscono dappertutto, perdita di vigore, mancanza di crescita, marciume.
  • Identificare la mancanza d’acqua: foglie che ingialliscono alle estremità e si raggrinziscono.

Quali esigenze di irrigazione hanno gli alberi da frutto appena piantati?

Gli alberi da frutto appena piantati hanno bisogno di umidità per mettere le radici nello spazio che hai selezionato. E poiché le radici sono responsabili dell’assorbimento dell’umidità e quindi del trasporto al resto della pianta , vale la pena assicurarsi che crescano forti e profonde.

In questo modo gli alberi da frutto saranno meno soggetti a problemi di siccità, poiché potranno accedere all’umidità del sottosuolo.

La prima irrigazione è la più definitiva intorno a questo problema perché renderà più facile l’adattamento dell’albero da frutto al suo nuovo habitat. È anche conveniente applicare un’irrigazione giorni prima nell’area in cui farete il buco in modo che il terreno sia più facile da manipolare.

Come possiamo rilevare la mancanza di irrigazione negli alberi da frutto appena piantati?

Quando un albero da frutto non è ben idratato, inizia a manifestare sintomi nelle foglie, che iniziano a cambiare colore all’apice e alle estremità. 

Questo colore varia tra il giallo e il marrone e l’area può anche sembrare un po’ rugosa. La buona notizia è che questa situazione può essere risolta applicando un’irrigazione profonda.

E continuando con lo schema normale per gli alberi da frutto appena piantati. Tieni presente che una mancanza di irrigazione dà la possibilità di recuperare l’esemplare, anche se a volte può dare origine ad alcune malattie.

Con quale frequenza dobbiamo innaffiare gli alberi da frutto appena piantati?

In condizioni normali, le irrigazioni degli alberi da frutto di nuova piantagione saranno stabilite al ritmo di una settimana. In questa frequenza giocano un ruolo di primo piano le condizioni ambientali esistenti in quel momento, perché se è stagione delle piogge, ad esempio, l’irrigazione non è necessaria.

Un altro aspetto di vitale importanza nel decidere la frequenza dell’irrigazione è il tipo di terreno. I terreni argillosi trattengono l’acqua più a lungo dei terreni sabbiosi, quindi necessitano di una frequenza inferiore.

Qual è il modo migliore per innaffiare gli alberi da frutto appena piantati?

L’ irrigazione a goccia è il metodo che la maggior parte degli specialisti consiglia per questi compiti perché aiutano l’acqua ad essere assorbita meglio. Per essere ancora più efficienti, è meglio impostare una portata molto bassa e lasciare che l’irrigazione duri a lungo, a volte un paio d’ore.

In questo modo la terra assorbirà a poco a poco il liquido e ne ricaverà quanto basta perché l’acqua raggiunga le parti più profonde della terra. Questo metodo aiuta a distribuire meglio l’acqua perché va direttamente alla radice e, quando l’ albero è adulto, evita problemi dovuti all’umidità nel fogliame e nei frutti.

Tieni presente che in molti casi, inumidire i frutti in formazione può farli marcire.

Come rileviamo l’acqua in eccesso negli alberi da frutto appena piantati?

L’acqua in eccesso è dannosa per qualsiasi albero da frutto e quelli appena piantati sono particolarmente vulnerabili ai danni che questa condizione comporta. I sintomi che sta determinando questa situazione si noteranno nelle foglie che appaiono gialle, il frutto non sembra crescere e perde vigore. 

Le radici, essendo direttamente sottoposte a questa condizione, possono annegare, rendendo loro difficoltoso lo svolgimento delle loro funzioni di trasporto dei nutrienti. L’elevata umidità è una finestra aperta per l’insediamento di molti tipi di funghi ed è comune che si sviluppi marciume se non viene curato.

L’eccessiva irrigazione è un problema serio che in molti casi non ha soluzione, quindi è necessario evitare a tutti i costi che l’albero da frutto ne soffra. Un albero da frutto appena piantato ha bisogno delle migliori condizioni per affermarsi nella sua nuova posizione.

Oltre a ciò, è in pieno sviluppo quindi devi fare tutto il possibile per coccolarlo secondo le tue possibilità.

Forse ti interessano anche:
  • Potare gli alberi da frutto: [Importanza, tempo, strumenti, considerazioni e passaggi]
  • Irrigazione degli alberi da frutto: [Necessità, frequenza e procedura]

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *