Suggerimenti

Jazmín: [Cultivo, Riego, Cuidados, Plagas y Enfermedades]

Jasmine è una delle maggior parte delle piante interessanti per decorare giardini perché produce fiori bianchi che sono molto appariscenti .

Le tipologie più ricercate di gelsomino sono anche in grado di accompagnare i propri fiori con un profumo delizioso e delicato che ne completa il buon impatto.

In generale è un arbusto, ma può essere piantata anche la versione rampicante, il che aumenta l’interesse nel lavorare con la specie. Hai voglia di avere una bella pianta di gelsomino in giardino?

Preparati perché puoi realizzarlo con le informazioni che ti offriamo a Sembrar100

Punti importanti quando si semina il gelsomino
  • Quando? In primavera o in estate .
  • Dove? In uno spazio in pieno sole, con un buon drenaggio e distanza da altre piante.
  • Come prepariamo il terreno? Adattabile a tutti i tipi di terreno con fertilizzante organico.
  • Come dovremmo annaffiare? Abbondantemente.
  • Ogni quanto bisogna annaffiare? Ogni due giorni.
  • Di che cure hai bisogno? Una potatura annuale, concimazioni con prodotti per piante da fiore.
  • Quali parassiti e malattie ha? Cocciniglia , mosca bianca , marcisce a causa dell’umidità in eccesso.

Quando piantare un gelsomino?

Tra la tarda primavera e l’inizio dell’estate, quando la temperatura è più confortevole per lo sviluppo.

Dove piantare un gelsomino?

Il gelsomino fa bene in pieno sole , in un luogo limpido per ottenere una crescita adeguata a ciò che stiamo cercando. È molto importante che il terreno sia sciolto e con un drenaggio sufficiente per evitare pozzanghere che mettono a rischio la salute.

Se ci sono altre piante piantate nelle vicinanze, sarà necessario posizionare il gelsomino ad una distanza di almeno 2 metri.

Come preparare il terreno?

Il gelsomino si adatta a diversi tipi di terreno , purché non eccessivamente compatti e poveri.

È meglio prepararlo in anticipo aggiungendo del compost organico e mescolandolo al terreno per assicurarti di poter godere di tutti i nutrienti.

Come innaffiamo il gelsomino?

In modo abbondante, senza allagamenti . È essenziale che le radici sentano abbastanza umidità affinché la pianta sia sana.

Ogni quanto innaffiamo il gelsomino?

Le innaffiature devono essere frequenti, almeno ogni due giorni , poiché il gelsomino necessita di un terreno con un alto tasso di umidità.

 

Come seminare il gelsomino passo dopo passo?

Il modo più veloce per riprodurre il gelsomino da zero è fare uso di taleeAnche i semi danno buoni risultati ma il processo è più lento. Quindi, la procedura con le talee sarà così:

  1. Taglia una talea da una pianta di gelsomino che ritieni abbia buone caratteristiche. L’ideale è tagliarlo in tarda primavera e assicurarsi che sia lungo almeno 15 centimetri. La struttura del fusto deve essere semilegnosa, cioè deve avere parti verdi e marroni e il taglio deve andare al di sopra di un nodo.
  2. Rimuovi tutte le foglie dalla talea tranne la coppia che si trova all’estremità del gambo, che apparirà più verde e più recente. Saranno anche più piccole ma è normale perché sono le foglie più giovani.
  3. Immergi la talea in un ormone radicante, se disponibile. In caso contrario, puoi saltare questo passaggio perché il tasso di produzione delle radici delle talee di gelsomino è generalmente molto buono, a meno che la pianta da cui sono state prelevate non sia in cattive condizioni.
  4. Prepara un vaso con una miscela di terriccio da giardino, compost e perlite per favorire il drenaggio e seppellisci la talea a metà. L’ideale qui è sostenersi con un ramo di scarto o una matita per aprire il buco e non esercitare troppa pressione sul taglio del gelsomino.
  5. Premi le dita sul contorno del taglio per mantenerlo stabile.
  6. Innaffia con una moderata quantità d’acqua , solo per assicurarti che il terreno sia leggermente umido. Le pozzanghere in questa fase sono esplosive per ottenere risultati positivi. Infatti le talee di gelsomino sono quelle che non tollerano la riproduzione delle radici in acqua.
  7. Posiziona la talea in uno spazio luminoso che riceve luce solare indiretta. Quando la talea ha già prodotto le radici e la piantina si sta sviluppando correttamente, sarà il momento di trapiantare all’aperto .
  8. Praticare un foro largo e abbastanza profondo da poter trasferire la piantina con la pallina attaccata alla radice. In questo modo eviterai di maltrattarla. Dopo aver finito, innaffia moderatamente in modo che tutto il terreno sia compattato.

Posizionare il gelsomino vicino a un supporto, come una staccionata, la aiuterà a usarlo per stare in piedi e quindi essere più bello.

Di che cure ha bisogno il gelsomino?

Il gelsomino può crescere abbondantemente durante la primavera e l’estate, il che incoraggia la potatura annuale per migliorarne la struttura.

Oltre a controllare la crescita disordinata, la potatura aiuterà anche a rimuovere le parti che sembrano in cattive condizioni e quindi a garantire una buona salute.

Una pianta sana sarà in grado di offrire più fioritura nella sua stagione, il che andrà a beneficio dell’ambiente. Momento opportuno per la potatura è quando si hanno completato il periodo di fioritura.

È bene applicare concimazioni con prodotti speciali per piante da fiore nei periodi di fioritura. Questa azione aiuterà ad ottenere più fiori e con caratteristiche migliori.

Quali parassiti e malattie colpiscono il gelsomino?

I fiori di gelsomino sono attraenti per molti tipi di animali , soprattutto insetti, che si avvicinano a loro per impollinarli.

Questi insetti non sono considerati parassiti perché non pregiudicano il corretto sviluppo delle piante.

Tuttavia, ce ne sono altri che, se non rilevati e attaccati in tempo, possono diventare dannosi in ogni modo. Casi come la cocciniglia e la mosca bianca sono contati qui .

In caso di malattie, queste vanno previste avendo cura soprattutto delle condizioni di umidità del terreno per evitare marciumi. La bellezza che dona il gelsomino ad ogni fioritura è motivo più che sufficiente per volerli avere in giardino.

E se a ciò aggiungiamo che le loro cure sono davvero poche, i vantaggi di decidere per una copia di questa classe aumentano.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *