Suggerimenti

Lotta Integrata: Cos’è e principali tecniche

Oggi parleremo della lotta integrata . Vedremo di cosa si tratta, le tecniche di combattimento che possiamo usare in giardino per prevenire parassiti e malattie, e anche per combatterli.

CHE COS’È LA LOTTA INTEGRATA?

La lotta integrata è il metodo che si utilizza per controllare i parassiti e le malattie in modo organico e sostenibile . Questa lotta non intende eliminare completamente tutti gli organismi che possono diventare parassiti o malattie, ma cerca di tenerli “a bada” in modo che non danneggino le colture.

Il combattimento integrato comprende molte tecniche e diversi aspetti della gestione del giardino (li vedremo di seguito). Come abbiamo già visto in altri articoli nella categoria “Parassiti e malattie” , una delle chiavi nella lotta a parassiti e malattie negli orti biologici  è la prevenzione . Pertanto, la prima cosa che vedremo nel post di oggi sono alcune tecniche ecologiche per la prevenzione dei parassiti .

TECNICHE DI LOTTA INTEGRATE PER PREVENIRE PARASSITI E MALATTIE

1. Associazione delle colture

Una buona pianificazione delle specie che avremo in giardino e di come verranno posizionate . Per questo, la tecnica dell’associazione delle colture  è molto utile.

2. Usa varietà locali o rustiche

Usa varietà locali o rustiche , quelle che stanno bene nella regione dove abbiamo l’orto, che si adattano al clima e al terreno e che, quindi, sono meno soggette a parassiti e malattie.

3. Rotazione delle colture

Utilizzare la tecnica della rotazione delle colture per gli anni successivi.

4. Piante benefiche in giardino

Avere piante benefiche in giardino , come siepi che aiutano ad avere più biodiversità, piante che attirano insetti utili o che respingono afidi, mosche bianche e altri parassiti. Per questo sono tante le piante aromatiche utili che potete mettere in giardino intervallate alle coltivazioni.

5. Preparati naturali per parassiti e malattie

Sapere quali parassiti e malattie sono più comuni in ogni coltura e prestare attenzione al loro possibile aspetto. Puoi anche andare avanti e cercare di prevenirli applicando preparati naturali repellenti o, se si tratta ad esempio di funghi, evitando un’eccessiva umidità nella parte aerea delle piante o utilizzando l’irrigazione a goccia. 

6. Fertilizzante ecologico per il giardino

Avere un terreno sano e ben concimato in modo che le piante siano più forti e resistenti . Per questo il compost è uno dei fertilizzanti naturali più efficaci, anche se ne esistono anche altri come quelli che abbiamo visto nel post 5 modi per concimare l’orto biologico” .

La tecnica della biosolarizzazione , che abbina l’applicazione del compost al calore, ti aiuterà anche a sanificare il terreno se hai avuto problemi con nematodi o altri parassiti e malattie.

7. Barriere fisiche contro i parassiti

Posiziona barriere fisiche per impedire ai parassiti di raggiungere le colture . Ad esempio, recintare i letti di lattuga o altre verdure a foglia con  cenere o segatura  impedirà a lumache e lumache di raggiungerli, oppure il posizionamento di pacciame o pacciamatura renderà più difficile l’accesso al terreno per parassiti come lo scarabeo della patata. influenzare il raccolto.

8. Controllo delle infestanti

Controlla le erbacce che possono svilupparsi intorno alle nostre colture, poiché possono diventare l’habitat perfetto per gli insetti indesiderati.

TECNICHE DI LOTTA INTEGRATE PER ELIMINARE PARASSITI E MALATTIE

  1. Potatura o rimozione delle aree colpite dal parassita o dalla malattia.
  2. Eliminazione manuale dei parassiti .
  3. Trappole per catturare i parassiti. Alcuni esempi: trappole gialle per mosche bianche o altre trappole a feromoni attirano gli insetti e hanno una colla che li fa aderire a loro e muoiono, contenitori di birra dove i molluschi che cadono al loro interno come lumache o chiocciole annegheranno …
  4. Uso di nemici naturali o “fauna benefica” . Un esempio molto tipico è quello delle coccinelle, che mangiano gli afidi. Nel video di Ilgiardinocommestibile TV “Come allevare le coccinelle in casa” Álvaro ci ha insegnato le chiavi per ottenere facilmente una buona popolazione di coccinelle che possiamo rilasciare nel nostro giardino e che ci aiuterà a controllare i parassiti.

Abbiamo visto anche in un altro post come costruire una casa per gli insetti utili . Un altro esempio di nemico naturale è il batterio Bacillus thuringiensis , molto diffuso nell’agricoltura sostenibile poiché aiuta a controllare i comuni parassiti in orticoltura.

5. Uso di pesticidi organici naturali come  l’olio dell’albero di Neem o infusi con piante come equiseto, ortica… Esistono anche pesticidi inorganici che non provengono dalle piante ma sono anche naturali, come il sapone di potassio per combattere la mosca bianca o gli afidi , o zolfo e rame in polvere, che vengono utilizzati per prevenire i funghi da giardino.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *