Suggerimenti

Modi per ottenere oli essenziali dalle piante medicinali

Per ottenere l’ olio essenziale dalle piante medicinali possiamo farlo in diversi modi: distillazione, filtrazione, pressione, estrazione e macerazione. Impariamo un po’ di più sulle varie procedure per ottenere oli essenziali dalle erbe curative.

Leggi altri articoli sulle piante medicinali .

Come ottenere oli essenziali dalle piante medicinali

* Distillazione a vapore : è la più comune di tutte. Consiste nel mettere la parte medicinale della pianta da cui vogliamo ottenere il suo olio essenziale e con il vapore facciamo in modo che la pianta rilasci il suo olio a vapore, da lì viene raffreddata per variare il suo stato da vapore a liquido.

* Filtrazione : è simile al metodo di distillazione ma impiega meno tempo per ottenere l’olio essenziale con filtrazione. Si usa principalmente con le parti più dure della pianta. Con la filtrazione si produce vapore acqueo dalla parte dell’impianto dove si vuole ottenere l’olio e successivamente si raffredda gradualmente fino a quando non si condensa e diventa liquido.

Leggi altri articoli sui rimedi casalinghi

* Pressione : Consiste nello spremere la parte da cui vogliamo ottenere gli oli essenziali. Ma siccome si ottiene anche l’acqua che non ci serve, una volta strizzata, quello che si fa è lasciare riposare il contenuto e poi togliere l’olio essenziale che rimarrà in superficie. Questo metodo viene utilizzato principalmente con le bucce o le bucce dei frutti.

* Estrazione : è un modo per ottenere essenze più concentrate e potenti. Con questo metodo si utilizza un solvente che estrarrà gli oli dalle piante che passano attraverso un alambicco. Il metodo di estrazione viene utilizzato principalmente con fiori interi o petali.

* Macerazione : Mentre per mettere in pratica i metodi di cui sopra dobbiamo disporre di attrezzature concrete e all’avanguardia, per effettuare le macerazioni non abbiamo bisogno di altro che un barattolo di vetro sterilizzato con chiusura ermetica, un olio base o vettore e le piante che andremo a uso.

Il metodo di macerazione per ottenere l’olio essenziale dalle piante officinali consiste nel mettere un terzo della capacità del vasetto di vetro con la pianta officinale tagliata o leggermente schiacciata e finiamo di riempire il vasetto con l’olio base (extravergine di oliva, mandorle dolci, argan, cocco, ecc.). Conservare in un luogo fresco e buio per 4-6 settimane. Viene quindi filtrato e conservato in una bottiglia di vetro opaco per aiutare a preservare i principi attivi che la pianta ha rilasciato e che ora si trovano nell’olio.

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *