Suggerimenti

Olio d’oliva: 11 modi in cui l’oro liquido del Mediterraneo si prende cura di pelle e capelli

L’ olio d’oliva è stato utilizzato dall’uomo in diversi usi quotidiani fin dall’antichità, sia nella preparazione dei cibi che per rituali, trattamenti farmacologici e cosmetici.

Negli ultimi tempi è diventato abbastanza comune trovare l’olio d’oliva come componente di diversi prodotti cosmetici, sia commerciali che fatti in casa con ricette che, in molti casi, vengono realizzate da generazioni e generazioni.

L’olio d’oliva è uno di quei prodotti che è associato alla salute della pelle, insieme a una pianta meravigliosa: l’ Aloe vera o Aloe Vera .

Affinché anche tu possa godere delle proprietà del cosiddetto “oro liquido”, scopriremo 11 benefici degli usi o delle applicazioni esterne dell’olio d’oliva. Come sempre, ci piace consigliare un Olio Extra Vergine di Oliva Biologico , di qualità superiore e senza tracce di pesticidi.

Qualità dell’olio d’oliva Olive

L’olio extra vergine di oliva (EVOO) è riconosciuto per l’uso culinario per la sua composizione, essendo un olio della migliore qualità per l’assunzione umana e uno dei migliori, insieme all’olio di cocco , per diversi usi nelle ricette di cucina.

Tra l’altro, la sua alta percentuale di acido oleico (75%) apporta benefici alla salute e, allo stesso tempo, lo rende più resistente alle alte temperature, essendo più stabile e perdendo meno proprietà durante la cottura rispetto ad altri oli vegetali. .

Tra le sue proprietà, i polifenoli svolgono un ruolo molto importante come antiossidanti ed è per questo che quest’olio è consigliato sia per l’assunzione che per uso esterno.

Il profilo lipidico dell’olio extra vergine di oliva è molto simile a quello della pelle umana e allo stesso tempo può fornire vitamina E , principale fonte di protezione contro i radicali liberi (che causano l’ossidazione cellulare), oltre alle vitamine A, D e K.

L’assottigliamento del derma e dell’epidermide, l’elastosi, lo schiacciamento della giunzione dermo-epidermica, la fibrosi del collagene e la perdita delle capacità difensive e riparative sono alcune delle principali modificazioni che subisce il tessuto cutaneo.

Fattori esterni, come la radiazione solare, insieme al progressivo invecchiamento, accelerano il danno strutturale e funzionale della pelle con la generazione di radicali liberi.

L’olio d’oliva è sempre più utilizzato in cosmesi e in cucina, in quanto una combinazione di usi può essere un buon coadiuvante alla terapia nei processi dermatologici come l’acne necrotica, la psoriasi e l’eczema seborroico.

Data l’elevata capacità antiossidante, sono in corso studi anche per prevenire il continuo processo di ossidazione, come uno dei fattori che influenzano lo sviluppo di alcuni tipi di cancro della pelle.

11 usi esterni dell’olio d’oliva, oltre la cucina

Sono ben noti gli usi esterni dell’olio d’oliva nei trattamenti medicinali tradizionali. Ma in più sono stati effettuati studi che mostrano le proprietà di alcuni dei suoi componenti, come FG30 (che agirebbe da agente cicatrizzante), e gli effetti che possono avere nel suo uso esterno, accentuato dall’essere un elemento che può essere utilizzato anche sulla pelle danneggiata, agendo come veicolo di pulizia o trascinamento.

Qui esaminiamo alcuni degli usi esterni più comuni dell’olio d’oliva:

Ripristina i livelli naturali di idratazione della pelle

È per questa qualità che l’olio di oliva è sempre più utilizzato come componente di prodotti idratanti/idratanti sia per la pelle che per i capelli e altri usi cosmetici, principalmente per il suo alto contenuto di acidi grassi essenziali.

Riparazione cellulare e cutanea

Capacità particolarmente spiccata nella produzione o preparazione di creme all’olio di oliva, poiché aiuta a ridare turgore ai tessuti.

Restituisce elasticità e consistenza alla pelle

Per questo motivo l’efficacia dell’olio d’oliva nel trattamento è studiata sia per accelerare la guarigione che per cancellare o attenuare segni sulla pelle come smagliature e cicatrici .

.

È uno degli alimenti di punta della dieta mediterranea e non possono mancare i rimedi casalinghi quando realizziamo saponi e tutti i tipi di preparati per la cura della pelle e dei capelli. Nei cosmetici biologici o bio è un ingrediente molto apprezzato per le sue qualità rigenerative.

Efficace emolliente per il corpo

Proprietà che si riconosce dai suoi antichi usi tradizionali, in quanto costituisce un potente unguento che con l’applicazione di massaggi terapeutici facilita il rilassamento di muscoli e nervi.

Azione protettiva

L’olio d’oliva aiuta a proteggere la pelle dai fattori esterni mantenendo l’intera struttura del derma, fornendo al contempo una maggiore compattezza .

Efficace lenitivo prurito e bruciore

Poiché l’olio extra vergine di oliva può essere applicato direttamente sulla pelle, anche se presenta lesioni, viene tradizionalmente utilizzato per alleviare la sensazione di prurito e bruciore , alleviando anche il dolore di ulcere e ferite.

Detergente per ferite

L’olio d’oliva agisce pulendo i detriti organici o lo sporco nelle ulcere e nelle ferite, spazzando senza danneggiare le aree di tessuto appena create e preservando le aree perilesionali. Questo è chiaro dalla storia dell’olio d’oliva a livello sanitario, in particolare in Spagna dopo la guerra civile; A causa della carenza, questo olio è stato utilizzato per vari usi e trattamenti sanitari.

Allevia e previene la desquamazione della psoriasi

Con gli effetti benefici che l’olio apporta sulla pelle, nel caso della psoriasi aiuta a ridurre la desquamazione e ad alleviare sintomi come l’infiammazione.

Trattamento unghie delicato ed efficace

Oltre a rinforzarle, aiutandole a prevenire la fragilità o la desquamazione, l’olio d’oliva ammorbidisce le cuticole e illumina la pelle e le unghie, rendendolo un ottimo alleato nei trattamenti di bellezza per mani e piedi.

Protegge il cuoio capelluto e ridona lucentezza ai capelli

Il suo utilizzo è straordinariamente efficace nel trattamento dei problemi del cuoio capelluto, ripristinando l’idratazione e donando forza e lucentezza ai capelli, oltre a prevenire la comparsa di crespo o effetto crespo e migliorare l’aspetto delle punte secche e fragili.

Per la pulizia dell’orecchio

L’ottimo potere pulente dell’olio di oliva è un ottimo alleato per l’igiene personale anche in zone delicate come l’orecchio. Sebbene ci siano raccomandazioni per il trattamento del mal d’orecchi con preparati che includono gocce interne, qui proponiamo di utilizzarlo per tenere a bada l’accumulo di cerume con poche gocce sul tampone e solo sulla zona esterna.

Ricorda che il dolore all’orecchio e il ronzio possono avere molte cause anche senza essere associati al cerume accumulato o all’orecchio stesso, se hai dolore consulta uno specialista.

Sebbene passiamo in rassegna i possibili usi esterni in generale, è importante evidenziare che la salute è il risultato di interazioni tra fattori genetici e ambientali. Considerando l’alimentazione come uno dei principali assi della salute, va ricordato che sia l’uso esterno che l’assunzione di olio d’oliva possono avere enormi benefici per la salute e il ritardo dell’invecchiamento .

Fonti bibliografiche

  • “Olio d’oliva: benefici per la salute”, Ma. Virginia Carretto, Ma. Paula Crenden, Ma. Guadalupe Dirienzo, Ma. Victoria Di Vito. Facoltà di Chimica, UCEL. Invenio, 2002.
  • “Proprietà dell’olio d’oliva nel mantenere l’integrità della pelle”, Pedro Carrillo. Seminario medico. 2009,
  • “Pelle e lipidi, dermatite atopica e oli di oliva”, Vicente García Villarrubia, Álvaro Llácer Pérez, Julián Bayón Plantas. Più dermatolo. 2009.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *