Suggerimenti

Olio d’oliva, proprietà nutritive e benefici del suo consumo

L’ olio extravergine di oliva è un alleato per la nostra salute. L’EVOO è ottenuto dal frutto dell’olivo: olive o olive, con diversi mezzi di estrazione. Possiamo contribuire alla buona salute sfruttando le proprietà nutritive dell’olio extra vergine di oliva, EVOO , includendolo nella nostra dieta abituale in quantità moderate.

Possiamo trovare molti tipi e marche di olio d’oliva, ma se vogliamo contribuire in modo positivo alla nostra salute, dobbiamo optare per oli extra vergini, ecologici e spremuti a freddo in modo che mantengano tutte le loro proprietà. L’olio di oliva non extra vergine è stato ottenuto con processi chimici, mediante applicazione di calore ed è raffinato, quindi non è una buona scelta e non avrà l’effetto sulla salute che vogliamo.

L’olio extra vergine di oliva è, dopo l’ olio di cocco , il miglior olio che possiamo usare per cucinare in quanto resiste alle alte temperature.

Valore nutrizionale dell’olio extra vergine di oliva e dei principi attivi

L’olio extra vergine di oliva è composto interamente da grassi, lipidi. Il suo contenuto in proteine ​​vegetali o carboidrati è praticamente nullo.

Questo grasso è principalmente insaturo (di origine vegetale, come il grasso di avocado o avocado ) ed è ricco di acidi grassi essenziali come gli acidi oleico (omega 9), linoleico (omega 6) e linolenico ( omega 3 ).

Per quanto riguarda l’apporto di micronutrienti come le vitamine, EVOO ci fornisce vitamine liposolubili, essendo ricco di vitamina A (β-caroteni) e vitamina E o tocoferolo . Inoltre, l’olio extra vergine di oliva contiene composti come fitosteroli e polifenoli (tra cui i lignani).

Il valore calorico dell’olio d’oliva è di 890 kcal per 100 grammi.

EVOO ha azione antinfiammatoria, antitumorale, antitrombotica, antiossidante, antibatterica, ipoglicemizzante, cardioprotettiva, antidiabetica ed epatoprotettiva.

L’ingrediente attivo più apprezzato in EVOO è l’acido oleico. Negli studi effettuati, l’acido oleico è stato in grado di ridurre i livelli del gene Her2, associato al cancro al seno.

Olio d’oliva, proprietà nutritive e benefici

Negli studi condotti sull’impatto di EVOO sulla proliferazione delle cellule tumorali, è stata osservata una relazione tra il consumo moderato di olio extra vergine di oliva e l’inibizione di alcuni tipi di cancro, in particolare il cancro al seno e al colon.

Un consumo moderato di EVOO, insieme a una dieta sana a base di frutta e verdura di stagione, può essere essenziale per prevenire casi di cancro, malattie cardiovascolari (che sono la prima causa di morte al mondo) e invecchiamento precoce.

EVOO riduce l’infiammazione articolare. Ecco perché è di grande beneficio aiutare a prevenire lo sviluppo dell’artrite reumatoide o migliorare le sue condizioni nelle persone che ne soffrono.

Il rischio di soffrire di problemi circolatori alle gambe può essere ridotto grazie al consumo regolare di olio extra vergine di oliva.

Le prove condotte su persone diabetiche hanno potuto osservare l’impatto positivo del consumo di EVOO riducendo del 44% il rischio di soffrire di retinopatia, che causa la cecità nei diabetici.

L’olio extra vergine di oliva introdotto nei pasti può ridurre i picchi di zucchero nel sangue nelle persone con diabete di tipo I, cosa che non accade quando sono inclusi altri grassi (come il burro).

L’EVOO è benefico per il fegato grasso.

L’olio extra vergine di oliva contribuisce a livelli sani di colesterolo nel sangue.

Un altro studio di PREDIMED (prevenzione tramite dieta mediterranea) ha concluso che una dieta mediterranea con olio extra vergine di oliva può ridurre del 30% il rischio di malattie cardiovascolari come infarto o ictus.

L’olio extra vergine di oliva aiuta a normalizzare la pressione sanguigna.

Può migliorare i casi di bruciore di stomaco.

EVOO migliora la mineralizzazione ossea, soprattutto durante le fasi di crescita e dopo la menopausa.

Il consumo giornaliero di EVOO potrebbe essere inquadrato in 3-6 cucchiai al giorno, a seconda del fabbisogno calorico di ogni persona.

L’EVOO può ridurre i disturbi cognitivi comuni nella vecchiaia.

https://www.isciii.es/ISCIII/es/contenidos/fd-el-instituto/fd-comunicacion/fd-noticias/PREDIMED-2013.pdf

https://comunicacion.us.es/canal-ciencia/el-aceite-de-oliva-virgen-extra-disminuye-la-inflamacion-de-las-articlaciones

https://tauja.ujaen.es/bitstream/10953.1/1326/1/TFG_Gonz%C3%A1lezMoreno,Israel.pdf
.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *