Suggerimenti

Orto urbano: uno spazio per coltivare buone abitudini e relazioni

Dall’esperienza che Ilgiardinocommestibile.COM mi sta dando, posso dire che gli orti urbani sono uno spazio sociale importante. All’epoca ne scrissi nell’articolo SOCIAL NETWORK: URBAN HUERTOS  e come spiegai:

I frutteti nelle città erano luoghi dove oltre a portare il cibo per la vita quotidiana, erano punti in cui le persone interagivano

Nel corso degli anni, questo era stato dimenticato e ora torniamo a riprendere questi concetti che la vita nelle città era stata un po’ dimenticata. Torno ancora su questo argomento perché vorrei diffondere e discutere con voi una presentazione che Alberto Peralta ha fatto al TEDx di Madrid. Ma prima di tutto, ti ho messo in una situazione.

Cos’è TEDx?

TED  (Technology, Entertainment, Design)  è un evento annuale, che si tiene dal 1984, in cui i principali pensatori e imprenditori del mondo si incontrano per condividere le esperienze che li appassionano di più. Quest’anno si terrà dal 6 al 10 ottobre a Rio de Janeiro e negli ultimi anni hanno partecipato persone come Isabel Allende e Rose Goslinga, e tra il pubblico ci sono state personalità importanti come Bill Clinton, Bill Gates o Bono .

Gli organizzatori volevano che questo formato di diffusione si espandesse in modo più locale e così è nato il TEDx , cioè; un TED organizzato in un comune, per esempio; TEDxMadrid . TED trasmette agli organizzatori di TEDx le basi in cui devono essere gestiti e il risultato è un evento in cui in modo minore, non meno importante; le preoccupazioni delle persone che ci sono molto più vicine.

TEDxMadrid

L’organizzazione TED conduce TEDxMadrid da 5 anni. Il 14 luglio di quest’anno si è tenuto un TEDxMadrid a Campo de la Barbada   (questo stesso settembre un altro si terrà al Matadero). In questa edizione che si è tenuta nel caldo mese di luglio, come ho cercato di spiegare prima, l’evento si compone di brevi talk e alcuni video, ei vicini collaborano a costo zero nell’organizzazione.

In uno dei talk, Alberto Peralta ha partecipato dal titolo:  Urban Gardens: uno spazio per coltivare abitudini e relazioni. Alberto Peralta è una delle persone che abbiamo incontrato durante il nostro reportage che abbiamo fatto a ESTAESUNAPLAZA a Lavapiés. e come ascolterai, spiega La Red de Huertos Comunitarios de Madrid.

Posto il video e ora ne parliamo

Raccoglieremo alcuni dei dati che Alberto ha commentato e ne discuteremo.

Recupero lotti vuoti per realizzare orti urbani

Il Rehdmad ha circa 1.000 cittadini il cui scopo è recuperare lotti vuoti e NON UTILIZZARE. Lo metto in maiuscolo perché credo che si possano mettere dei meccanismi di azione tra il proprietario del sito (privato o pubblico) e un progetto sociale temporaneo senza fini di lucro come un orto. Cioè, penso che ci siano lotti inutilizzati che aspettano un’offerta da un venditore di turno e che possono durare anni. In questo lasso di tempo può essere utilizzato in modo civico da un’associazione che presenta un progetto. Insisto sul progetto, perché in questo modo si crea una responsabilità da parte dei nuovi utenti. Evitare di cadere nell’incuria o nell’uso improprio. Ma dobbiamo anche tenere conto di quei lotti che vengono abbandonati dai loro proprietari e che possono servire allo stesso modo. Mi sembra incredibile che fino a pochi mesi fa e grazie al Madrid Garden Network e alla FRAM,Regolarizzazione dei frutteti a causa del fatto che il frutteto non è confermato come uso del suolo . Secondo le notizie pubblicate su www.elconfidencialautonomico.com il Comune di Madrid ha 60 lotti vuoti e 952.899,20 euro sono stati preventivati ​​per la loro manutenzione nei prossimi 24 mesi . QUASI 1 MILIONE DI EURO! 

Non crediamo ancora che non ci siamo staccati dal campo? Dobbiamo approfittare di questa tendenza ecologica, per chiamarla moda. Perché le mode sono passeggere e nonostante ritornino, l’uomo e la terra devono essere legati.

 

Senza dubbio, il titolo della mostra non potrebbe essere più appropriato. Il giardino era, è e sarà uno spazio in cui si coltivano buone abitudini e relazioni. Perché perdere questa opportunità in molti quartieri? Per un lotto vuoto che ha un proprietario? Il giardino può essere uno spazio dove le persone possono riunirsi e aumentare la convivialità del quartiere. Pensaci, quante persone conosci nel quartiere? Potresti conoscerne molti e dirmi che domanda ti faccio, ma forse la conoscerai meglio lavorando con lei fianco a fianco. Inoltre, non è più solo il tema del giardinaggio, potrebbero piacerti altre cose o avere altre opinioni sulla vita e intorno a questo spazio che il giardino genera, trovare nuove prospettive.

Potrei lasciare le cose in cantiere, ma nei futuri articoli su Ilgiardinocommestibile.com ne parleremo.

Un grande abbraccio a tutti

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *