Suggerimenti

Perché l’impianto è imbullonato e come si può evitare?

Avrete notato che alcuni raccolti stanno iniziando a fiorire a causa della loro copertura e producono piccoli semi al posto delle gustose foglie verdi che speravate di raccogliere.

Queste piante in fuga si concentrano sulla produzione di sementi, e questo fenomeno è chiamato “perdita”. In qualità di giardiniere principiante o avanzato, potreste anche chiedervi se l’imbullonamento è una cosa buona o cattiva, se dovreste impedirlo e come?

Sembra che le piante abbiano una mente propria, e sta a noi decidere…
per esplorarle. Più capiamo come funzionano i nostri impianti, meglio è
giardinieri che possiamo diventare.

Ti guiderò attraverso Bolt. Vi spiegherò cos’è, perché succede, come prevenirlo e quando non prevenirlo.

Ecco cosa sta succedendo nel vostro giardino e alcune ragioni:


Che cos’è l’imbullonamento?

L’allevamento è un processo naturale che si verifica nelle vostre piante quando cominciano a crescere rapidamente, smettono di produrre il loro raccolto normale e cominciano a fiorire dal seme.

L’esecuzione è un metodo di riproduzione per alcune piante. Non tutte le piante sono imbullonate. Se una pianta (come un pomodoro) produce un frutto che contiene i semi della pianta, non ha motivo di fuggire.

Tuttavia, se si dispone di un raccolto in cui le foglie vengono consumate (come ad esempio
come lattuga o erbe aromatiche)
l’unico modo per loro di riprodursi è quello di sparare e produrre semi dal
i fiori che produce.


Cosa ha causato il bullone?

Il blocco avviene in varie circostanze ma per lo stesso motivo. Quando il fulmine colpisce, la pianta si sente come se il suo tempo fosse quasi finito.

La pianta è destinata a riprodursi. Se si suppone che la sua vita sia quasi esaurita, si precipiterà nel processo riproduttivo, che è in corso.

Le circostanze in cui una pianta fuggirà sono:

  • Temperature elevate quando la pianta preferisce un clima più fresco
  • Un periodo freddo quando le piante preferiscono temperature più calde
  • Mancanza di acqua
  • Terreno di scarsa qualità
  • Non si raccoglie abbastanza spesso
  • Stress nello stabilimento


Come evitare il bloccaggio

Le colture più comuni che sfuggono sono erbe aromatiche, lattuga, spinaci, verdure,
…cavoli e coltivazioni di radici. È così che si può impedire la loro fuga:


1. raccolta frequente

Quando si raccolgono i raccolti, si invia loro un messaggio che dice “producete di più”, di solito ascoltano e gli fa capire che la vita è bella, che hanno ancora tempo per crescere e che non c’è bisogno di affrettarsi a riprodursi.

Più spesso si raccoglie, più raccolti si ottengono
questo messaggio. Produrranno un raccolto di migliore qualità, che impedirà il bullone
in molti casi.


2. Tagliare le piante dei bulloni

Alcune piante inizieranno a produrre fiori
quando le temperature aumentano. Quando si vede questo, si può provare a tagliare il
piante alte solo tre centimetri.

Aggiungere un po’ di fertilizzante e vedere se il raccolto torna. Alcune varietà di piante ricominceranno a produrre. È una buona cosa perché prolungherà la loro vita, prolungherà il loro raccolto e impedirà loro di crollare.


3. Raccolta, utilizzo e reimpianto

Quando certe colture cominciano a sfuggire, perdono il loro gusto. Per
Per esempio, una volta che la lattuga è traboccata, non si vuole più mangiarla.

Mandano tutte le sostanze nutritive all’elica e smettono di inviarle alle parti della pianta che si mangia. Questo ucciderà il gusto.

Invece, sradicare le colture, usare quello che si può e piantare
di più. Se questo accade nelle radici degli ortaggi,
È sempre possibile includere piccoli raccolti in stufati o zuppe.


4. Fornire un po’ di ombra per evitare di avvitare

Come detto in precedenza, molte colture note per il loro bullone sono colture a clima fresco. Potete evitare che queste colture volino via aiutandole a mantenere condizioni di crescita ideali.

A tal fine, le varietà resistenti alle viti o
fornendo ombra. Crescere
lattuga, è una buona idea piantarla in un luogo ombreggiato perché
aiutano a mantenere la temperatura del suolo più bassa e a mantenere la pianta sotto stress inutile.


5. Soddisfare il fabbisogno di nutrienti e di acqua

Quando piantate i vostri raccolti, assicuratevi di piantarli in un buon terreno. È qui che le colture ricevono le loro sostanze nutritive.

Se il terreno non ha ciò di cui ha bisogno, i vostri raccolti moriranno e molti scapperanno. L’irrigazione corretta delle piante è anche vitale per la loro sopravvivenza.


6. 6. Piantumazione successoria

A volte i raccolti vanno senza preavviso. Può succedere in fretta! Per questo motivo è bene praticare la semina in successione.

Questo vi permetterà di avere un buon raccolto anche se alcune piante scappano. Rende la fuga un po’ meno noiosa per il giardiniere.


7. Guardare il tempo

L’ultimo consiglio per prevenire i fulmini è quello di guardare il tempo. Se vedete che sta arrivando un periodo di freddo, se possibile, portate le vostre colture preferite per il calore nella vostra cornice fredda, in un tunnel alto o in una serra.

Se vedi un’ondata di calore all’orizzonte, ti fa sapere
per raccogliere le loro colture a clima freddo o fornire loro un’ombra artificiale prima di
sta arrivando.


Perché non dovresti smettere di correre

La serratura sembra una brutta cosa per un giardiniere che aspetta
ottenere un raccolto di alta qualità e sostenibile dal vostro giardino.

Tuttavia, c’è un caso in cui è necessario consentire
i raccolti per fuggire. Con l’avvicinarsi della fine della stagione di crescita, lasciate che le vostre piante finiscano
del suo ciclo di vita.

Ogni pianta vuole riprodursi per mantenere vivo il suo tipo.
Fa parte del cerchio della vita e lavora a vostro vantaggio.

Lasciando che i loro raccolti crollino alla fine della stagione…
non interferirà con il vostro raccolto e vi darà il seme gratis per il prossimo anno.

Conservate i semi in modo adeguato e non dovrete preoccuparvi di acquistare i semi. È un grande contributo al giardinaggio con un budget.

Spero che abbiate imparato cos’è l’imbullonamento, quando può funzionare a vostro favore e quando non può, e come evitare l’imbullonamento quando può ostacolare il vostro raccolto.

L’imbullonamento è una parte naturale del ciclo di vita di alcune piante, ma se gestito correttamente, può aiutare le vostre colture a prolungare la loro vita e a produrre di più nel processo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *