Suggerimenti

Piante aromatiche in vaso: come coltivare passo dopo passo

Abbiamo già visto in altri articoli che le piante aromatiche hanno molti vantaggi nell’orto biologico. Queste piante sono molto utili intervallate da verdure dell’orto perché, grazie al loro odore forte, scacciano i parassiti ed esaltano i sapori e gli aromi delle verdure che crescono nelle vicinanze .

Inoltre, le piante aromatiche  sono molto utili in cucina , e sono facili da coltivare in vaso . Per tutto questo, io e una coppia di amici abbiamo deciso di iniziare a coltivare piante aromatiche in vaso . Realizzeremo un vasetto di aromatici  da mettere accanto alle nostre piante di pomodorini, e oggi vi mostrerò come abbiamo iniziato passo dopo passo con i nostri aromatici in vaso.

In questo e nei prossimi post vi racconterò come lo facciamo e come si evolvono le nostre piante aromatiche in vaso. Facciamolo! Il vasetto di piante aromatiche nel nostro patio è già in corso!

Passi per coltivare piante aromatiche in vaso

1. Scegli piante aromatiche

Nel post precedente, Growing Herbs for Cooking , abbiamo esaminato alcune delle piante aromatiche più comuni e i loro usi per la cucina. Sebbene ce ne siano molte altre, queste sono tra le più utilizzate nella cucina mediterranea, ecco perché abbiamo deciso di fare una selezione tra quelle undici piante di cui stiamo parlando.

Le piante che abbiamo scelto e perché:

  • Basilico: perché mi piace molto il pesto e le foglie di basilico in insalata. Anche perché è un’associazione benefica quella del basilico con il pomodoro ciliegino (che coltiveremo anche nel nostro orto).
  • Erba cipollina: per i suoi molteplici utilizzi in cucina. È molto versatile e si usa per decorare e insaporire moltissimi piatti.
  • Origano: perché amiamo il tocco che dà alla pasta, alla pizza ea tanti altri piatti. Inoltre è una pianta perenne, quindi è comodo che cresca sempre di più e non dovremo piantarla l’anno prossimo.

Insieme a questi tre aromatici coltiveremo pomodorini . Siccome è già un po’ tardi per ricominciare da zero con i pomodori, abbiamo acquistato direttamente le piantine o semenzai  già pronte, una piantina di pomodoro con 6 piantine che trapianteremo negli appositi vasi.

Abbiamo fatto lo stesso con l’origano: comprate la piantina già un po’ troppo cresciuta, altrimenti non potremmo raccoglierla quest’anno, ma dovremmo aspettare l’anno prossimo quando fiorirà. Di basilico ed erba cipollina abbiamo acquistato semi biologici con i quali faremo la semina diretta.

2. Scegli i contenitori per gli aromatici in vaso

Abbiamo acquistato contenitori in plastica di diverse dimensioni, in base alle esigenze di ogni pianta:

  • Pomodoro ciliegino: poiché necessitano di una profondità minima di 30 cm e sono piante che crescono molto, abbiamo scelto per ogni pianta di pomodoro un vaso circolare profondo 35 cm e x cm di diametro.
  • Basilico : la profondità minima è di 15 cm, quindi abbiamo acquistato una fioriera profonda 6 pollici e coltiveremo diverse piante di basilico in tutto il contenitore.
  • Erba cipollina: la profondità di cui ha bisogno questo aromatico è maggiore di quella del basilico, quindi invece di metterli insieme abbiamo comprato un vaso più profondo (25 cm) dove coltiveremo un paio di piante e, se vediamo che è molto pieno dividerà in due vasi.
  • Origano:  abbiamo usato una pentola che avevamo in casa, profonda 20 cm. Secondo me è un pò piccolo ma lo vedremo..se vediamo che cresce molto lo trapianteremo in uno più grande.

3. Scegli il substrato e prepara i contenitori per l’aromatico

Siccome le piante aromatiche non sono troppo esigenti, non abbiamo complicato molto abbiamo usato un  substrato universale.

Come avete visto nel video, non tutti gli «universali sutratos» sono uguali… tanto per cominciare il prezzo dice tutto… quindi visto il sacco da 1 litro che avevamo in casa (quello in foto) era piuttosto «malillo», abbiamo comprato un sacco da 25 l di qualità molto migliore, e questo di qualità inferiore lo metteremo sul fondo delle pentole.

Per renderlo più fertile ed anche ecologico, abbiamo acquistato anche un sacchetto di humus di lombrico e, per il fondo, sassi o ghiaia argillosa. Vedremo nel prossimo post come e in che proporzione lo versiamo nei vasi.

La prima cosa prima di riempirli è fare dei buchi nei contenitori  (se non sono già fatti). Con un trapano foriamo la base del vaso in modo che l’acqua in eccesso possa fuoriuscire quando innaffiamo e le piante non si allagano.

4. Semenzaio e trapianto di piante aromatiche in vaso

Ora siamo pronti per piantare e trapiantare le piante aromatiche in vaso e posizionare la nostra fioriera aromatica al posto giusto!

Puoi vedere i seguenti passaggi sulla coltivazione delle piante aromatiche in vaso nel seguente post: Come coltivare le piante aromatiche passo dopo passo . Spero che commenterai se hai qualche domanda o ci dai qualche consiglio per il nostro piccolo giardino in vaso. Ti auguro il meglio!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *