Suggerimenti

Piante medicinali per condizioni intestinali come coliche, gas, costipazione, ecc.

Le piante medicinali possono essere molto utili per disturbi dell’intestino tenue e crasso come coliche, gas, stitichezza, colon irritabile, colite, gastroenterite e parassiti .

L’intestino tenue e l’intestino crasso sono due porzioni del tubo digerente che si trovano nella cavità addominale. L’intestino tenue è un tubo stretto che si collega allo stomaco ed è diviso in tre parti: duodeno, digiuno e ileo e l’intestino crasso è un altro tubo che collega la parte finale dell’intestino tenue con l’ano ed è diviso in sette parti. : cieco, appendice, colon ascendente, colon trasverso, colon discendente, sigma e retto.

Le funzioni principali dell’intestino tenue e crasso sono l’assorbimento dei nutrienti, il riassorbimento dell’acqua, l’immagazzinamento della flora batterica intestinale e l’espulsione delle feci.

Esistono piante medicinali che possono aiutarci a mantenere la buona salute del nostro intestino o a recuperarlo in caso di qualsiasi malattia o disagio. Vedremo le diverse piante che ci sono per questi casi.

Piante medicinali per gas intestinali e flatulenza

La flatulenza è causata dall’accumulo di gas (nello stomaco o nell’intestino) e provoca gonfiore e gonfiore. Possono diventare molto fastidiosi e causare coliche.

Questi gas possono essere causati da un cattivo processo digestivo (non vengono prodotti abbastanza succhi gastrici), da ulcera allo stomaco o duodenale, dall’uso di alcuni farmaci, ecc. Se i resti di cibo raggiungono il nostro intestino crasso che dovrebbero essere già stati digeriti e assorbiti prima, questi resti possono essere fermentati dai batteri intestinali che produrranno la comparsa di gas.

Per evitare il più possibile la comparsa di gas, masticare bene il cibo prima di ingerirlo.

In caso di gas e fermentazioni intestinali possiamo utilizzare piante medicinali molto benefiche e utili per il loro effetto antisettico e carminativo. Tra queste piante possiamo evidenziare:

Lavanda o Lavanda : per il suo effetto antisettico, sarà utile per prevenire o combattere la putrefazione intestinale.

Timo : un’altra grande pianta medicinale che ci aiuta a combattere il marciume e favorisce anche l’equilibrio della flora intestinale.

Angelica : ha un effetto carminativo, cioè stimola l’espulsione dei gas accumulati. Migliora anche il processo digestivo ed è efficace per le fermentazioni che possono verificarsi nell’intestino.

Achillea : una pianta che favorisce un buon processo digestivo degli alimenti e si prende cura della salute generale del nostro apparato digerente. Utile anche nei casi di fermentazione intestinale.

Leggi gli alimenti probiotici e prebiotici

Piante medicinali per coliche intestinali

La colica intestinale si verifica quando c’è un blocco nel tubo. La causa principale di questa colica sono solitamente forti spasmi dei muscoli che fanno parte della parete dell’intestino.

In questi casi andremo ad utilizzare piante medicinali che possono rilassare i muscoli dell’intestino e per questo devono avere un’azione antispasmodica, come:

Melissa o melissa : una pianta medicinale con azione antispasmodica che ha anche un effetto sedativo e migliora la digestione.

Camomilla : ha azione antispasmodica ed è anche benefica per facilitare la digestione

Meliloto : questa pianta può essere utilizzata nei casi di coliche intestinali per ridurre o alleviare gli spasmi e ripristinare il normale tono.

Lino o semi di lino : questi piccoli semi sono un rimedio naturale che possiamo utilizzare per alleviare le coliche intestinali.

Piante medicinali per la stitichezza

Per i casi di stitichezza specifica causata da una fase di stress, farmaci, cambiamenti nelle abitudini alimentari, poca attività fisica, disidratazione o disturbi legati all’apparato digerente, possiamo migliorarla con la fitoterapia.

Le piante medicinali che possono aiutarci in caso di stitichezza sono quelle che hanno azione lassativa, come:

Malva : ha un lieve effetto lassativo che la rende utile nei casi di persone delicate, anziani e bambini.

Lino o semi di lino : favorisce l’espulsione delle feci e stimola anche la rigenerazione della flora intestinale.

Tarassaco : migliorerà il transito intestinale grazie alla sua blanda azione lassativa. Ha anche un’azione purificante sul nostro corpo.

Borsa del pastore : questa pianta medicinale favorisce i movimenti peristaltici dell’intestino, che sono ciò che mobilita i rifiuti fino a quando non vengono espulsi.

Piante medicinali per il colon o intestino irritabile

Questo disturbo intestinale è caratterizzato da episodi alternati di stitichezza e diarrea, di solito sono presenti gas e digestione pesante o lenta, spasmi intestinali e qualche fastidio addominale.

Nel caso del colon o dell’intestino irritabile, cercheremo piante medicinali che abbiano azione rilassante e antispasmodica, come:

Valeriana : questa pianta favorisce l’equilibrio del nostro sistema nervoso e ci aiuta a combattere nervosismo e ansia.

Salvia : è un alleato quando si tratta di migliorare o alleviare i sintomi dell’intestino irritabile. Ha un lieve effetto astringente, che sarà molto benefico per le fasi della diarrea, ma ha anche un effetto sedativo e antispasmodico, molto indicato per questo disturbo.

Prugnolo : beneficeremo del suo effetto antispasmodico che rilassa i muscoli dell’intestino. Ha anche un lieve effetto lassativo che sarà utile durante i periodi di stitichezza.

Menta piperita : pianta medicinale che favorirà i sintomi del colon irritabile come la diarrea. Ha anche un’azione rilassante che torna utile in questi tipi di disturbi.

Piante medicinali per la colite

La colite è un’infiammazione dell’intestino crasso e può essere una condizione cronica o acuta. Le cause della colite possono essere diverse: il consumo di antibiotici, l’effetto tossico di qualche cibo avariato, l’effetto di un patogeno che ha invaso l’intestino o anche la colite possono essere il sintomo di qualche patologia intestinale. I sintomi che possono comparire durante la colite includono diarrea, sangue, muco o pus nelle feci, dolore addominale e gonfiore nell’area.

Per i casi di colite sono benefiche piante medicinali che hanno un effetto antidiarroico, astringente, emolliente, antinfiammatorio e protettivo sulla flora intestinale.

Aloe vera o aloe vera : questo piatto è una meraviglia per questi casi grazie al suo effetto astringente, antinfiammatorio e protettivo sulla flora. Prendi solo il gel, senza pelle e in piccole quantità.

Timo : questa pianta medicinale sarà benefica per la putrefazione che può verificarsi nell’intestino.

Boswellia : una pianta dalla grande azione antinfiammatoria che sarà utile in questo caso.

Rovo : ha azione antidiarroica e astringente, quindi ci aiuterà a fermare gli episodi di diarrea così comuni nella colite.

Piante medicinali per parassiti intestinali

Attraverso il cibo che mangiamo, quello che beviamo, ecc. possiamo incorporare una moltitudine di agenti patogeni nel nostro corpo. A volte questi diventano parassiti che possono depositarsi nelle pareti del nostro intestino. Stiamo parlando di vermi, tenie, vermi, ecc.

Per questi casi cercheremo piante medicinali che abbiano un’azione sverminante per aiutarci ad espellere questi parassiti.

Artemisia : molto efficace nell’eliminare i vermi

Dragoncello : un’altra pianta medicinale con un’azione vermifugo che ci aiuta ad espellere i parassiti

Timo : particolarmente efficace nella lotta contro la tenia.

Zucca o semi di zucca : vanno assunti senza tostatura, sono molto efficaci per i parassiti intestinali.

Piante medicinali per la gastroenterite

La gastroenterite si verifica quando il rivestimento dello stomaco o dell’intestino si infiamma. Questa infiammazione può essere dovuta a intossicazione alimentare, consumo di alcol, caffeina, stress o qualche agente patogeno (virus o batteri). Tra i sintomi della gastroenterite ci sono vomito, diarrea e talvolta può comparire febbre.

Per questi casi sono benefiche piante medicinali ad azione astringente, antinfiammatoria ed emolliente.

Malva : ha un’azione emolliente, emolliente e antinfiammatoria molto benefica nei casi di gastrite.

Origano : molto efficace, soprattutto quando la gastroenterite è causata da un virus.

Papaya : questo frutto è ottimo per migliorare la gastroenterite grazie al suo effetto riparatore sulla mucosa.

Bistorta : questa pianta medicinale ha un’azione antisettica e astringente, motivo per cui ci aiuta con la diarrea e ad eliminare i microrganismi patogeni.

Liquirizia o bastoncino dolce : questa radice è molto utile per eliminare H. Pylori, batterio che causa la gastroenterite.

.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *