Suggerimenti

Piante Ornamentali: [Semina, Tipi, Irrigazione e Cura]

Le piante ornamentali  sono quelle coltivate per scopi puramente decorativi di interni e giardini , nonché per progetti di architettura e paesaggistica.

La sua importanza risiede, principalmente, nel miglioramento del nostro benessere e della qualità della vita , arricchendo gli ambienti in cui operiamo, dotandoli di un’estetica piacevole  e che può anche essere considerata un contributo culturale significativo. 

Infatti, la loro importanza è tale che il mercato delle piante ornamentali  è cresciuto notevolmente in tutto il mondo e la domanda internazionale di alcune specie è cresciuta rapidamente.

In orticoltura, la coltivazione di fiori e piante ornamentali  rappresenta il secondo segmento  più grande del settore.

Come se non bastasse, anche la coltivazione delle piante ornamentali  contribuisce a migliorare la vita sulla Terra .

Quindi non solo migliorano l’estetica  delle nostre case e uffici, ma anche arricchire il supporto nutrizionale  di migliaia di specie e rendere il pianeta più verde.

Piante Ornamentali: [Le 18 che consigliamo]

Migliora il fascino e l’eleganza della tua casa, giardino o ufficio coltivando una delle seguenti varietà di piante ornamentali .

Approfitta dei suoi numerosi vantaggi e contribuisci , allo stesso tempo, a creare un pianeta più verde .

Lavanda

È una pianta molto resistente  e che richiede molta luce , anche se in inverno sopporta bene il gelo.

Si adatta senza problemi alle zone sassose e ai terreni asciutti e argillosi, oltre che a vasi e fioriere.

Inoltre, non richiede molti rischi. La lavanda si adatta molto bene alla mancanza di umidità nel terreno grazie al suo apparato radicale profondo .

Alcatraz

Richiede molta luce per prosperare, ma è consigliabile che sia indiretta. Si adatta bene a climi caldi e freddi , allo stesso modo, anche se dobbiamo fare attenzione che non sia estremo, poiché non tollera bene il gelo o il caldo esagerato .

Durante la sua fioritura l’irrigazione deve essere abbondante , anche se può essere ridotta durante l’ autunno e l’inverno.

Petunia

La petunia è uno dei fiori più popolari e una delle piante ornamentali  più consigliate.

Fiorisce abbondantemente e c’è un’ampia varietà di petunie in diversi colori, incluso il nero.

Ama molto il sole diretto e richiede frequenti annaffiature. In estate , preferibilmente, le annaffiature dovrebbero essere giornaliere.

Per quanto riguarda la temperatura, predilige le zone temperate protette dal vento e dalla pioggia.

Risponde meglio se viene fertilizzato durante le stagioni di crescita.

Camelie

La camelia è arrivata in Europa più di 4 secoli fa , proveniente dal continente asiatico.

Le camelie sono così fedeli all’esibizione della loro bellezza che i loro steli dalle foglie verde intenso sono in grado di fiorire anche quando incombe il periodo invernale.

Felce

Un’altra delle piante ornamentali  che si adatta molto bene al giardino o all’interno della casa.

Ha una crescita rapida e si riproduce molto facilmente. È importante mantenere il tuo foglie con umidità ambientale  quindi non si seccano.

Per quanto riguarda le innaffiature, devono essere costanti e abbondanti.

palme

Le palme sono ampiamente utilizzate in città come Los Angeles o in Brasile.

Le palme crescono in climi caldi e sono un albero molto carino.

Certo, hanno molti nemici e dobbiamo stare attenti a non perderli.

ninfee

È una pianta acquatica  (come le ninfee ) che abbellisce qualsiasi laghetto che hai preparato per il tuo giardino.

Le ninfee fioriscono di notte e chiudono all’alba . La ninfea necessita di acque poco profonde, e grazie al suo rizoma si sviluppa senza problemi.

Coleus

Sono piante perenni tipiche dell’Asia e dell’Africa. Crescono nelle zone tropicali , quindi richiedono molta umidità e acqua.

Possono raggiungere 1 metro e la varietà di colori delle loro foglie è spettacolare.

Hanno bisogno di molta luce solare e non sopportano le basse temperature (meno di 12º gradi possono essere letali).

Verbena

È una pianta ornamentale che può essere utilizzata anche come infuso e come polvere . Hanno benefici per la salute, come alleviare il mal di testa o favorire l’assorbimento del cibo.

È una pianta di tipo erbaceo, che cresce in terreni sabbiosi, leggeri e ben drenati. 

Normalmente formano grandi gruppi di piante di verbena di diverse specie e colori diversi, il che è molto sorprendente per l’occhio.

acero giapponese

L’ acero giapponese, come dice il nome, è tipico del Giappone e della Corea del Sud.

È una specie di acero cespuglioso, che può raggiungere i 10 metri di altezza.

L’ acero giapponese si presenta in natura in modi diversi perché la messa a dimora di un albero genitore può generare differenze in termini di tratti, dimensioni e colore delle foglie.

Azalea

L’azalea è una pianta di origine giapponese e di enorme bellezza. 

È un po’ delicato, ma conoscere il terreno e le condizioni di irrigazione di cui hai bisogno per piantarlo e vederlo crescere nel tuo giardino non dovrebbe essere un problema.

Fiore della Passione

Passiflora , pianta del frutto della passione o fiore della passione ( Passiflora caerulea) È una  specie rampicante tropicale di origine americana , ma la cui fama si  è diffusa in modo impressionante  nel mondo per i suoi frutti spettacolari e per il fiore esotico che possiede.

Il fiore  può essere mangiato anche ermafrodita e tenia.  Avere  grandi poteri medicinali sedativi  e fornisce  grandi carboidrati con un alto livello calorico.

La varietà  Passiflora quadrangularis  è una delle  più conosciute in Spagna e nel mondo .

Produce  frutto della passione,  un frutto commestibile  dal sapore acido che può essere lungo fino a 12 pollici.

Oxalis Triangularis o pianta delle farfalle

Oxalis triangularis è una pianta di trifoglio che cresce molto velocemente quando vengono soddisfatte le giuste condizioni.

D’altra parte, è più confortevole all’interno, poiché non resiste al gelo o alle alte temperature.

Cactus

Il cactus è un tipo di albero ampiamente utilizzato come pianta ornamentale. 

Ciò è dovuto alla sua enorme resistenza , sia alla siccità, sia ai parassiti che alle malattie. 

Inoltre, ci sono dei cactus davvero belli per decorare un giardino.

Bambù

Il bambù , tipico della Cina, del Giappone o della Corea del Sud , è un albero che può essere considerato anche ornamentale. 

Ci vuole tempo per iniziare a crescere, ma quando lo fa la sua esplosione è sorprendente e in poco tempo raggiunge dimensioni incredibili. 

Dovrai seminarlo durante la primavera ed essere paziente. Ci sono più di 1.000 specie, quindi scegli quella che ti piace di più.

ortensie

ortensie sono uno dei miei preferiti.

Prezioso. Certo, richiedono che il terreno sia molto umido e non resistono al freddo. Così come hanno anche bisogno di ombra parziale.

Un po’ delicate, ma se puoi seminarle e farle crescere nel tuo giardino, spettacolari.

Bouganville

È una pianta rampicante sempreverde molto carina. È anche in rapida crescita .

Tuttavia, il problema è che tende a sporcarsi molto . Pertanto, ti consigliamo di considerare la semina in un luogo in cui non ti dispiace spazzare in inverno (o non ne hai bisogno).

Occhio di bue

Qui abbiamo un legume .

Questo arbusto annuale può raggiungere i 15 metri di lunghezza . I suoi fiori e chicchi possono essere viola , lavanda o bianchi. 

Fate attenzione perché è una pianta che può dare forti allergie.

gigli

Daylilies è la quinta pianta più venduta al mondo. 

La ragione? Perché è molto carina e aggiunge bellezza a qualsiasi giardino in cui è piantata.

Oltre a ciò, è tollerante con la maggior parte dei terreni e non necessita di eccessiva luce solare (preferisce la mezz’ombra).

Per saperne di più: come seminare daylilies .

Glicine o Glicine

Un impiccagione, arrampicata arbusto . Può diventare davvero grande. 

Ci vuole tempo per dare fiori se viene seminato da seme. Se è fatto tagliando, di solito lo fa più velocemente.

È una pianta rampicante , i cui fiori pendono e donano un incredibile colore viola a qualsiasi giardino.

Per saperne di più : come piantare il glicine .

Rododendro

Il rododendro è una pianta originaria del Nepal e dell’Himalaya. 

Anche se si è diffuso in tutto il mondo anche come pianta ornamentale. 

È tremendamente bello, anche se fai attenzione a consumare il suo nettare o le sue foglie: sono molto tossici per l’uomo.

Per saperne di più : come piantare il rododendro .

begonie

begonie vegeta
</p>
<div id=

Sommario

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *