Suggerimenti

Piante succulente che forse non conoscevi

Non posso farne a meno, sono una fan sfegatata delle piante grasse… Amo ognuna di esse, e penso anche che possano essere tenute tutte in casa e goderne la bellezza. Le piante succulente di solito hanno foglie succose, steli e grandi radici… queste piante formano un gruppo di piante di vetro e diversificato che offre molte opzioni per scegliere quella più adatta a te e alla tua casa.

Queste piante hanno molte varianti, quindi puoi anche trovare un’ampia varietà di colori, ad esempio: blu, verde, rosa, rosso, giallo, bianco, bordeaux, nero e lungo ecc. Le foglie di queste piante possono essere arrotondate, aghiformi, arruffate o appuntite. E ho sempre pensato che tutti abbiano un cartello invisibile che dice «toccami»… quelli con le foglie tonde sono i miei preferiti! Non perdere questo top di piante succulente da avere in casa.

Il Cactus

Tutti i cactus sono piante grasse, ma non tutte le piante grasse sono cactus. Mentre alcuni tipi di piante grasse hanno basse esigenze di manutenzione, sono anche facili da coltivare grazie ai loro speciali tessuti che immagazzinano l’acqua che consentono loro di sopravvivere in ambienti troppo asciutti per altre piante. Le piante grasse preferiscono una pentola a drenaggio rapido che non venga annaffiata troppo spesso. Dovrai lasciare asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra.

cactus di natale

Per crescere, il cactus di Natale dovrà avere un buon terreno che si asciughi tra un’annaffiatura e l’altra. In inverno dovrebbe essere asciutto. Quando la pianta sta crescendo bisogna prestare attenzione perché una leggera disidratazione o un’irrigazione eccessiva possono impedire la crescita dei fiori. Avrai bisogno di luce e fertilizza il terreno tre volte in estate usando un fertilizzante per favorire la crescita dei fiori.

Corona di spine

È una pianta del Madagascar e può fiorire tutto l’anno se riceve abbastanza luce solare. Le sue foglie sono lunghe e a forma di cucchiaio e possono avere piccoli fiori. Quando la pianta sarà in fiore, avrà bisogno che il terriccio si asciughi prima di riregolarla, ma non fatela seccare troppo o le sue foglie cominceranno a cadere. Se la tua pianta si secca e perde tutte le foglie, ricrescerà entro poche settimane dopo che avrai ricominciato ad annaffiarla. Avrà bisogno che tu lo concimi 3 volte in estate con un fertilizzante per migliorare la crescita dei fiori. La sua linfa può irritare la pelle, quindi dovresti lavarti le mani dopo averla toccata.

Se desideri leggere altri articoli simili a Piante succulente di cui potresti non essere a conoscenza, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.