Suggerimenti

Progettate il perfetto giardino delle conserve per risparmiare tempo e denaro

Sappiamo tutti che l’inscatolamento è un ottimo modo per conservare un raccolto abbondante, ma per alcuni di noi può essere una proposta irregolare. Per anni ho pensato all’inscatolamento come a un modo per salvare i prodotti dell’orto che la mia famiglia non poteva mangiare prima che andassero a male. Ora so quanto sia meglio pianificare un giardino in scatola intorno a quello che vorrei conservare al suo posto.

Qualsiasi giardino vi servirà meglio se iniziate con un piano. Conoscere lo scopo dei vostri raccolti vi permette di sfruttare al meglio il vostro spazio e di ridurre considerevolmente gli sprechi. È anche possibile pianificare ricette specifiche in anticipo. Sia che vogliate fare scorta di salsa fatta in casa tutto l’anno o che non ne abbiate abbastanza di insalata di fagiolini, un piano organizzato riduce gli sprechi e facilita il vostro lavoro.

Se vi avvicinate all’inscatolamento con disinvoltura – qualche vasetto di pesche quando iniziano a cadere dall’albero o qualche barattolo di pomodori quando non riuscite a fare abbastanza sugo per la pasta fresca in estate – vi mostreremo come pianificare il vostro orto in modo specifico per l’inscatolamento. Anche se ora state piantando alimenti specifici per l’inscatolamento, vi mostreremo come sfruttare al meglio il vostro spazio e il vostro tempo per portare il vostro orto inscatolamento al livello successivo.

>


Pianificazione delle conserve

>

Pianificare un giardino in scatola è il modo ideale per massimizzare lo spazio del giardino e utilizzare il tempo a disposizione. Preparando il vostro giardino in anticipo, potete essere sicuri di avere ciò di cui avete bisogno per nutrire tutti senza troppi sprechi. Potete anche fare in modo che le verdure maturino contemporaneamente, in modo da poter conservare tutto allo stesso tempo.

Spesso si parla di piantagione in successione quando si tratta di pianificazione del giardino, che permette al giardiniere di portare una piccola quantità di cibo per i pasti per tutta la stagione della crescita. La pianificazione delle conserve è diversa perché pensiamo in massa, in modo da raccogliere una grande quantità e la giusta varietà di prodotti nel giorno in cui prevediamo di lavorarli.

Si è tentati di piantare le cose che si vogliono mangiare senza pensare al futuro, ma è necessario pianificare il proprio giardino come una lista della spesa. Il primo passo è pensare a cosa ti piace mangiare e cosa vuoi di più quando il tuo giardino non produce.

In inverno, quando il vostro giardino è inattivo, di quale cibo ha bisogno la vostra famiglia? Quali cibi rimangono sempre nella dispensa senza essere mangiati? Pensate anche a cosa si finisce per comprare più spesso al supermercato. Se raccogliete sempre il mais in scatola, assicuratevi di piantarlo.

Fate una lista dei cibi preferiti dalla vostra famiglia. Se è la prima volta che coltivate un giardino in scatola, iniziate in piccolo e scegliete una o due colture che vi piacciono di più.

Pomodori e fagiolini sono i prodotti in scatola più comuni, ma anche cetrioli, carote e mais sono popolari e facili da usare. Se volete fare un passo avanti, considerate la possibilità di raggruppare le piante per produrre un piatto preferito.

La mia famiglia mangia un sacco di cibo di ispirazione messicana. Una delle mie cose preferite è piantare un giardino di salsa per la salsa in scatola. Così coltivo coriandolo, cipolle, pomodori, peperoni, tutti insieme e pianifico il tempo, in modo che maturino insieme a me quando sono pronto a fare la salsa.

Se alla vostra famiglia piacciono i tuberi, potreste considerare un giardino pieno di barbabietole, rutabagas e carote. Se vi piace l’insalata di fagiolini, piantate un sacco di fagioli, cipolle, aglio e asparagi. Le opzioni sono infinite.


Pianifica il tuo spazio in giardino

>

Una volta scelte le piante, è il momento di pianificare le cose. Un piano permette di pianificare la rotazione delle colture, il controllo dei parassiti, il programma di fertilizzazione e le varietà vegetali. È anche un ottimo modo per tenere traccia di ciò che si sta coltivando di anno in anno. Si può guardare indietro alla trama dell’anno scorso e vedere cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato.


Disegnare una pianta del giardino

Il primo passo nella progettazione di un giardino è la stesura di un piano. Questo può essere semplice come uno schizzo su un foglio di carta o sofisticato come l’utilizzo di un programma per computer. Il passo successivo è quello di determinare quanto spazio avete a disposizione per la semina.

Ora è il momento di scegliere il numero di piante di cui avete bisogno. Ci sono molte cifre che indicano quanti metri quadrati dovrebbe avere il vostro giardino a seconda delle dimensioni della vostra famiglia e se avete intenzione di mantenere una parte del vostro raccolto. Queste cifre variano notevolmente a seconda di diversi fattori, come ad esempio ciò che si sta coltivando e la qualità delle piante che si producono. Storey Editions offre ottimi fogli di lavoro online per aiutarvi ad iniziare e aiutarvi a catturare ciò che volete dal vostro giardino.

Si può pensare che un giardino di conserve abbia bisogno di molto spazio e di file di fagiolini lunghe 30 metri. Ma un giardino ben gestito offre spazio per le cose che si vogliono mangiare fresche e per quelle che si vogliono mangiare tutto l’anno, il tutto in uno spazio non così grande come si potrebbe pensare.


Piccoli giardini

Qualunque sia la dimensione del vostro giardino di conserve, potete coltivarne abbastanza per conservarlo. Se il vostro spazio è limitato o se siete un fan del metodo di giardinaggio Square Foot, potete coltivare molte piante in aiuole di 4 piedi quadrati.

Per esempio, prendete una delle vostre aiuole da giardino di 1,5 m e piantate 144 semi di fagiolini a 5 cm di distanza l’uno dall’altro in ogni direzione, avrete una media di 35 libbre di fagiolini. Un cespuglio di fagioli verdi pesa circa 30 libbre e produce dai 14 ai 18 litri.

Lo stesso si può fare con le carote. In un letto di un metro, si possono piantare 256 semi a 2 pollici di distanza l’uno dall’altro e raccogliere 30 libbre di carote. Questo vi darà circa 15 pinte di carote a dadini.

Ci sono diversi grafici online che vi danno la resa di un quarto di litro di libbra per l’inscatolamento.


I Grandi Giardini

Se avete un giardino per le conserve di 400-800 piedi quadrati, avete un po’ più di spazio per espandersi. Se avete un giardino più grande e utilizzate il tradizionale metodo a file, 15 metri di fagiolini vi daranno circa 15 chili di fagiolini. E 15 metri di carote ti darebbero circa 15 chili.

Il bello di un grande cantiere è l’organizzazione. Si ha più spazio per sparpagliarsi, il che può essere allettante per piantare troppe di certe colture. Cercate di controllare il vostro desiderio di piantare tutto il giardino in una volta sola e prendetevi il tempo di pensare a ciò di cui avete bisogno e che volete.

Se avete abbastanza spazio, potreste voler vedere cosa viene venduto al mercato contadino locale e piantarlo per vendere la vostra produzione in eccesso.


Tempo

Una delle chiavi per progettare un conservificio è concentrarsi sul tempo. Se avete in programma di lavorare il vostro cibo alla fine di settembre, guardate le date di maturazione delle vostre piante e pianificate il vostro impianto in modo che tutto maturi all’incirca nello stesso momento. Se preferite scaglionare la vostra inscatolamento, pianificate in anticipo.

Potete anche piantare alcune piante una dopo l’altra in modo da avere una scorta di cibo fresco prima o dopo l’inscatolamento.

Qui sotto potete vedere un esempio di come pianifico le mie piante in una ricetta del giardino delle salse.


Varietà vegetali per il vostro giardino di lattine

Quando si mettono in conserva le verdure, le sottoponete a calore e pressione estremi. È importante avere varietà in grado di resistere ai rigori del processo, oltre ad essere una pianta resistente e produttiva per massimizzare le rese.


Fagiolini verdi

Allineare”>>

Attraverso il centro ambientale Fox Run

I fagiolini sono un’ottima prima scelta per l’inscatolamento. Sono prolifiche e piantano bene una dopo l’altra, dandovi una scorta per mangiare fresco e in scatola. Scegliete i vostri fagiolini al massimo del loro sapore quando sono lunghi circa 5 cm. Non è possibile che i fagiolini abbiano i baccelli pieni o che diventino gialli.

Il fornitore è un grande fagiolo verde per un giardino di conserve. Ha quel tradizionale sapore di fagioli e non perde il suo sapore quando è in scatola. Il fornitore è anche noto per avere rendimenti affidabili anche in condizioni sfavorevoli, in modo da poter contare su cibo e conserve abbondanti.

Senza dubbio, il mio “fagiolo verde” preferito è la Borgogna reale. In realtà è un fagiolo viola, e con mio grande sgomento diventa verde durante la cottura. Mi piace il sapore croccante di questo fagiolo quando è fresco, ma rimane buono nelle lattine e non diventa troppo morbido.

Altri popolari fagioli in scatola sono Blue Lake e Jade.


Pomodori

Allineare”>>

Centro di educazione ambientale Via Fox Run

Sì, il mio cognome è molto italiano, e la mia famiglia crede che i pomodori siano un gruppo alimentare a sé stante. Quindi coltivo molti pomodori per diverse funzioni.

La verità è che la maggior parte delle varietà di pomodoro sono buone per una varietà di compiti di inscatolamento. Ascoltate qualsiasi gruppo di giardinieri e sentirete discussioni animate su quali pomodori sono superiori. Ho i miei preferiti, ma la sperimentazione è metà del divertimento.

Per i sughi di pasta in scatola e i pomodori freschi, il mio preferito è la pasta Amish. I miei preferiti erano gli zingari, ma erano più sensibili ai problemi dei funghi. Questo tradizionale pomodoro prugna è molto denso e carnoso.

Mi piace anche il fatto che è uno dei pomodori più grandi per la pasta e mi facilita il lavoro. I pomodori della pasta Amish fanno un buon sugo denso. Un moggio di pomodori pesa 53 libbre, ma quando li cuoci in un sugo, ne ottieni circa 6 litri.

Rutgers è il mio pomodoro a fette preferito per un orto in scatola. Li uso per fare i pomodori a pezzetti che aggiungo ai piatti quando cucino in inverno. I semi devono essere rimossi in quanto possono aggiungere un sapore amaro al prodotto finale. Rutgers ha un buon sapore e fa buon uso del calore della lavorazione.

Come ho detto prima, mi piace avere un giardino di salsa. Le varietà che costituiscono la base del mio orto di salsa sono i pomodori San Marzano, i pomodori Amarylla tomatillos e i peperoni Lipstick. Queste varietà hanno anche il vantaggio di essere di colori diversi e di rendere un piatto visivamente accattivante.


Mais

>

Ammetto che il mais è un maiale spaziale e ha una bassa resa per pianta (cinquanta pannocchie per fila di cinquanta piedi). Ma ha un sapore così buono ed è un alimento base della cucina estiva. In media, un moggio di mais (le pannocchie) pesa 30 libbre e produce da 7 a 11 pinte di mais.

Se hai fatto acquisti solo nel negozio, sarai contento di averlo fatto. Il mais fresco in scatola è assolutamente delizioso. Per un giardino in scatola, provate a scegliere varietà affidabili con 3 o più pannocchie per pianta. Il mais dovrebbe passare dalla raccolta all’inscatolamento il più rapidamente possibile perché perde rapidamente il suo sapore.

Bodacious è un’eccellente varietà di conserve. Ha una spiga uniforme che facilita l’estrazione del grano. Si tratta di una varietà di mais giallo che è anche più attraente quando è in scatola.

Silver Queen è un gustoso mais a chicco bianco, ma tende ad apparire torbido quando è in scatola. Tuttavia, conserva bene il suo sapore, quindi se si riesce a trascurare il suo aspetto, si rimane piacevolmente sorpresi.


Carote

>

A gennaio, non c’è niente di meglio dello scricchiolio luminoso di una carota in scatola. La fossa rossa Chatenay è la dimensione ideale per un giardino in scatola e conserva il suo sapore dolce e croccante anche dopo essere stata messa sullo scaffale. Le varietà Imperator e Danver maturano con il gelo e si prestano bene alla conservazione a lungo termine. Si può ottenere una pinta per ogni chilogrammo di carote.


Cetriolo

>

Se avete mai fatto sottaceti a casa, sapete che possono essere molto più gustosi di quelli acquistati in negozio. Alcuni tipi di cetrioli mantengono la loro croccantezza, sono piccoli e possono resistere ai sapori audaci dei sottaceti. Un modo veloce per trovare una buona varietà è quello di scegliere quella che ha “sottaceto” nel nome della pianta. Anche i cetrioli National Pickling, i Kirby cukes, i Little Leaf e i cetrioli County Fair sono una buona scelta. Una libbra di cetrioli vi darà circa un quarto di sottaceto.


Peperoni

>

Che si preferisca il piccante o il dolce, i peperoni sono ottimi da mangiare a casa perché aggiungono un tocco speciale a una varietà di piatti. Jimmy Nardello è un delizioso peperone di famiglia particolarmente gustoso in lattina. Quasi tutte le piccole varietà di peperoni, come la banana, l’habanero o il jalapeño, sono adatti per l’inscatolamento. Ci sono anche varietà, come i peperoni dolci, che vengono coltivati solo per il decapaggio. Ci vuole circa mezzo chilo di peperoni freschi per fare una pinta di peperoni in salamoia.


Cavolo

>

Se vi piacciono i crauti, i Late Flat Dutch e i Golden Acre sono perfetti. Il Late Flat Dutch impiega 100 giorni per maturare, quindi funziona bene con altre verdure che richiedono molto tempo per maturare. La San Giovanni d’Oro impiega 65 giorni per maturare, quindi è più adatto a piante a maturazione rapida in un giardino in scatola. Otterrete circa una pinta di crauti per ogni chilo di cavolo fresco.


Coltivazione di un orto di salsa in scatola

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *