Suggerimenti

Riego de la Patata: [Necesidades, Frecuencia y Procedimiento]

La patata è forse uno dei prodotti agricoli più consumati al mondo e per ottenere un raccolto di alta qualità l’irrigazione è una questione fondamentale.

L’irrigazione della patata deve essere eseguita seguendo una struttura ben pianificata in base alle condizioni specifiche di dove è piantata.

Per contribuire a questo problema, è importante che il terreno utilizzato abbia condizioni di drenaggio eccezionali, poiché il ristagno non è un’opzione. C’è molto da dire su questo argomento, quindi è meglio iniziare subito. Si pensa ?

Punti importanti quando si innaffia una patata:
  • Frequenza di irrigazione: a seconda dello stadio della coltura.
  • Metodo di irrigazione: a goccia o ad allagamento.
  • Orario ottimale della giornata per l’irrigazione: di notte per favorire l’assorbimento dell’acqua dal terreno e prevenirne l’evaporazione.
  • Individuare l’acqua in eccesso: tuberi acquosi, poco sapore, scarso livello di conservazione.
  • Identificare la carenza idrica: sviluppo di malattie, chiusura delle foglie, patate piccole, morte per siccità.

Che bisogno di irrigazione ha la patata?

Il fabbisogno idrico per la coltivazione delle patate è uno dei più alti che potessimo raggiungere. Per svilupparsi adeguatamente richiede che il terreno sia umido, ma che allo stesso tempo vi sia un buon drenaggio in modo che il flusso non venga ritardato.

Ciò si traduce in richieste più elevate, specialmente in alcune fasi di crescita come la germinazione. Quando viene coltivato sottoterra, il controllo dell’irrigazione è molto più importante, poiché avrà una grande influenza sulla qualità del raccolto.

Come possiamo rilevare la mancanza di irrigazione nella patata?

La mancanza di umidità nel raccolto di patate è uno dei problemi che possono generare maggiori complicazioni nella semina.

Se sottoposta a stress idrico, la patata diventa un facile bersaglio per la comparsa di alcune malattie difficili da debellare.

A livello aereo si potrà notare che qualcosa non va molto bene nelle foglie, che si chiuderanno impedendo la fotosintesiTutto ciò farà sì che il raccolto non riceva la quantità di energia necessaria e il risultato sarà patate piccole.

Se la siccità continua, la pianta di patate morirà di siccità.

Ogni quanto dobbiamo innaffiare la patata?

La frequenza di irrigazione della patata deve essere misurata molto bene poiché in ogni fase avrà esigenze idriche specifiche. Quindi abbiamo:

  1. Piantagione: non è necessario applicare annaffiature fino alla comparsa dei primi germogli. È necessario includere in questa fase anche la formazione delle foglie che saranno visibili.
  2. Formazione del germoglio : quando iniziano a formarsi i germogli, il fabbisogno idrico della patata sarà al suo punto più alto, quindi sarà necessario applicare annaffiature giornaliere o inter-giornaliere, a seconda delle condizioni della coltura.
  3. Maturazione: le esigenze irrigue diminuiscono un po’ ma non vanno soppresse del tutto. Un paio a settimana è probabilmente più che sufficiente.

Tutte queste proposte di irrigazione devono essere adattate in base alle condizioni in cui è installata la coltura. Questo perché ci sono molti fattori coinvolti in questo problema.

Qual è il modo migliore per innaffiare la patata?

Con il metodo del gocciolamento o dell’inondazione sarà possibile ottenere un terreno favorevolmente umido durante tutto il processo di semina Il sistema di irrigazione a goccia favorisce l’applicazione di acqua in piccole quantità e in modo localizzato , cosa molto vantaggiosa in questo caso.

Poiché è facile da installare e riduce notevolmente il consumo di acqua, potrebbe essere considerato un sistema a basso budget.

L’irrigazione per allagamento consiste nel disegnare solchi attorno alle colture e lasciar passare una certa quantità d’acqua , permettendo così al terreno di assorbirla. È necessario misurare molto bene la quantità di liquido da fornire e, naturalmente, assicurarsi che la terra sia in grado di assorbirlo per evitare allagamenti.

Come rileviamo l’acqua in eccesso nella patata?

L’acqua in eccesso avrà anche un impatto negativo sulla formazione della patata, poiché ridurrà il livello di consistenza della patata.

Ciò significa che invece di raccogliere patate sode come quelle che ci piacciono, saranno flosce e acquose.

Anche il sapore sarà diminuito e sebbene la patata sia un tubero molto resistente, se è stata sviluppata con acqua in eccesso, durerà molto meno. Un raccolto di patate genera molta illusione perché da esso otterremo questi deliziosi e nobili tuberi in cucina.

L’irrigazione è, tra tutte le cure, una questione trascendentale per ottenere un raccolto di cui essere orgogliosi. Quindi prendi in considerazione tutti i commenti che abbiamo fatto qui e preparati a gustare le patate con le migliori caratteristiche al momento del raccolto.

Fonti e riferimenti bibliografici

  • https://idus.us.es/bitstream/handle/11441/101439/1/patata.pdf?sequence=1
  • https://core.ac.uk/download/pdf/157756099.pdf
  • https://academica-e.unavarra.es/bitstream/handle/2454/2183/577249.pdf?sequence=1&isAllowed=y
  • https://riunet.upv.es/bitstream/handle/10251/91207/1506-2527-1-PB.pdf?sequence=1
  • https://core.ac.uk/download/pdf/232123166.pdf
Forse ti interessano anche:
  • [7] Varietà di patate e loro caratteristiche
  • 15 tipi e varietà di patate più famosi
  • Come compostare le patate: [Quando farlo, esigenze e compost fatto in casa]
  • Parassiti e malattie della patata: [rilevamento, cause e soluzioni]

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *