Suggerimenti

Rimedi casalinghi per la stitichezza

La stitichezza è caratterizzata non solo dall’andare poche volte in bagno, in particolare tre o meno volte alla settimana, ma anche da un senso di evacuazione incompleta, feci dure, secche e rare, gonfiore e dolore addominale, dovendo fare sforzi eccessivi e talvolta può anche causare emorragie, emorroidi e ragadi.

A volte la stitichezza può essere un sintomo di alcune malattie, come un malfunzionamento della ghiandola tiroidea (ipotiroidismo), disturbi del sistema nervoso o diabete che ci fanno perdere la regolarità del transito intestinale . Andremo a conoscere quali sono le principali cause di stitichezza, i tipi di stitichezza e alcuni rimedi casalinghi per migliorarla.

Cause di stitichezza

La causa principale della stitichezza è legata al tipo di dieta . La mancanza di fibre e acqua sono più o meno responsabili del nostro andare in bagno.

Il consumo di alcuni farmaci può anche causare stitichezza, come nel caso di antinfiammatori, antidepressivi e antipertensivi.

Il fumo è anche una delle principali cause di stitichezza. Se vuoi smettere di fumare, ecco alcune piante medicinali che ti aiutano a smettere di fumare .

Uno stile di vita sedentario è un’altra delle principali cause di stitichezza. L’attività fisica favorisce la motilità intestinale oltre a giovare alla nostra salute sotto molti aspetti e uno di questi è l’ andare regolarmente al bagno .

Patologie dell’intestino tenue e crasso , come sindrome dell’intestino irritabile, scarsa motilità intestinale o malattia diverticolare del colon.

Le persone con una dieta povera e poca attività fisica possono essere più inclini alla stitichezza cronica.

Tipi di costipazione

Costipazione cronica : è quando si soffre per lunghi periodi di tempo. Può essere un sintomo di diversi problemi al colon come un’ostruzione, quindi dovresti consultare un medico.

Costipazione temporanea : deriva da un cambiamento nella dieta, un viaggio, stress, ecc. e scompare non appena torni alla solita routine.

Stitichezza durante la gravidanza : durante questo periodo, la stitichezza è solitamente comune perché aumenta l’ormone progesterone che rallenta il passaggio del cibo attraverso l’intestino.

Rimedi casalinghi per la stitichezza

Includere nella dieta più alimenti ricchi di fibre , come ad esempio: sostituire i cereali raffinati (e tutti i prodotti realizzati con questi come pane, riso, avena, ecc.) con cereali integrali, verdure a foglia verde, cicoria, asparagi, legumi, cavoli, porri, barbabietola, rape, zucchine o zucchine, zucca, carciofi, cardo, finocchio, nopal, carota, sedano, patata dolce, noci, tamarindo, papaia, ananas, frutti rossi, prugne, kiwi, pompelmo o pompelmo, arance, mele, banane, pere, fichi, uva. L’assunzione giornaliera di fibra alimentare è fissata a 30 grammi al giorno.

Aumentare il consumo di acqua e succhi di frutta naturali o frullati verdi .

Iniziare una routine di esercizio fisico non deve essere un esercizio ad alto impatto, semplicemente camminare può essere una grande opzione efficace per combattere la stitichezza in modo naturale .

Evitare o ridurre il consumo di alcolici, dolciumi e pasticceria industriale, cibi precotti e altamente lavorati e grassi e proteine ​​di origine animale.

I semi di lino o semi di lino sono molto utili per combattere la stitichezza. Lascia un cucchiaio e mezzo di semi di lino in un bicchiere d’acqua, lascia in infusione per circa 8-10 ore e bevi a tarda notte prima di andare a letto.

La Malva è una pianta medicinale molto benefica per trattare la stitichezza in modo naturale perché regola il transito intestinale e il miglioramento generale in tutto il tratto gastrointestinale.

Un altro rimedio naturale sono gli alimenti ricchi di magnesio che migliorano la stitichezza perché attivano la peristalsi o i movimenti intestinali che ci incoraggeranno ad andare in bagno.

Il fieno greco o fieno greco è un’altra soluzione naturale per la stitichezza grazie alla sua azione lassativa, incorporarlo o prepararlo nell’infuso dietetico.

Per combattere la stitichezza, i probiotici sono di grande aiuto perché favoriscono il corretto funzionamento della flora intestinale. Miglioreremo anche lo stato generale della nostra salute.

Il carciofo è un altro rimedio casalingo che possiamo utilizzare in questo caso perché migliora i movimenti intestinali e ci aiuterà anche a depurare l’organismo in generale e a prenderci cura del nostro fegato.

L’ infuso di verbasco ci aiuta a migliorare il transito intestinale, si può assumere al mattino o alla sera prima di coricarsi.

Per condire piatti come insalate, ecc. usa l’ olio di semi di zucca e così migliorerai la stitichezza e trarrai vantaggio dalle sue proprietà medicinali.

La polpa di Aloe vera o aloe è di grande aiuto per la stitichezza perché migliora la mobilità dell’intestino in modo dolce, senza irritarlo ulteriormente.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *