Suggerimenti

Santa cura

L’agrifoglio, con il nome scientifico Ilex aquifolium, è un piccolo albero a crescita lenta molto diffuso nelle feste di Natale. Infatti l’abuso per molti anni di piante come agrifoglio e vischio a Natale ha portato alla loro messa in pericolo ed entrambe sono attualmente specie protette, quindi solo le piante vendute nei negozi possono essere utilizzate come addobbi natalizi da giardino o luoghi simili e sono state coltivate espressamente per esso, mai preso direttamente dalla natura. Per questo la prima cosa da sapere è che è assolutamente vietato prelevare l’agrifoglio oi suoi frutti dalla natura, e in alcuni paesi le multe sono molto severe.

Tuttavia, come abbiamo indicato, è possibile acquistare alberi e piante di agrifoglio, che in questo periodo sono particolarmente diffusi nei negozi, quindi se stai pensando di prenderne uno o l’hai ricevuto in regalo, leggi attentamente questa pratica guida alla cura l’agrifoglio per imparare a prendersi cura di una pianta di agrifoglio così sarà con te per gli anni a venire.

Caratteristiche dell’agrifoglio

Ecco alcune delle principali caratteristiche di Holly:

  • La pianta dell’agrifoglio può raggiungere dimensioni fino a 10 metri, anche se è molto più comune vedere l’ agrifoglio in vaso in piccoli cespugli. L’ agrifoglio in giardino, invece, può crescere un po’ più grande, e dato il tempo necessario raggiungere grandi altezze.
  • La cosa che più colpisce di questa pianta è il suo frutto rosso vivo, anch’esso tossico se ingerito, quindi va tenuto lontano da bambini e animali in casa.
  • Le foglie di agrifoglio sono rigide, frastagliate, leggermente spinose e di un bel verde scuro.
  • Il suo fusto è liscio e diritto e la pianta assume una forma piramidale quando cresce.
  • E quando fiorisce l’agrifoglio? È in primavera quando compaiono i suoi piccoli fiori bianchi che formano grappoli compatti all’ascella delle foglie.

Se ti piace questa pianta perché resiste al freddo e rallegra il paesaggio in questo periodo dell’anno, prima di iniziare a spiegare in dettaglio come prendersi cura di un agrifoglio, vorremmo dirti che potrebbe piacerti anche questo altro articolo di EcologíaVerde su 10 piante da esterno resistenti al freddo già l’

posizione per agrifoglio

È molto comune trovare l’agrifoglio in vaso, motivo per cui molti credono che sia una pianta da interno, falsa impressione alimentata anche dall’usanza di usare l’agrifoglio di Natale come altra decorazione all’interno della casa. La realtà è che si tratta di una pianta spiccatamente da esterno, che ha bisogno della naturale brezza fredda per svilupparsi correttamente. L’agrifoglio ha bisogno del freddo, di una leggera corrente d’aria e di luce indiretta, quindi non è difficile rendersi conto che difficilmente sopravviverà bene all’interno delle nostre case. Pertanto, se metti un agrifoglio in vaso all’interno della casa, non durerà a lungo in buone condizioni e finirà per morire, soprattutto se lo hai vicino a una fonte di calore.

La cosa migliore quindi è avere l’ agrifoglio in giardino, cercare una posizione semiombreggiata o ombreggiata, in una zona non troppo riparata.

irrigazione dell’agrifoglio

Come molte piante da ombra, l’agrifoglio necessita di un buon livello di umidità. È necessario mantenere annaffiature costanti e frequenti in modo che il terreno non si asciughi mai completamente, soprattutto in estate. Se cerchiamo di tenere la pianta al chiuso per maggiore necessità, è molto importante spruzzare regolarmente le sue foglie con acqua.

Ti consigliamo inoltre di tenere a mente questi consigli su Quando innaffiare le piante.

Potatura dell’agrifoglio

Nei mesi freddi è necessario effettuare la potatura dell’agrifoglio, cioè tra l’autunno e l’inverno. E come potare l’agrifoglio? La parte più importante è rimuovere i rami che si intralciano l’un l’altro o crescono nella direzione sbagliata, oltre a liberare la pianta da rami o foglie danneggiati o malsani. Inoltre, possiamo approfittarne per dare all’albero una potatura di addestramento, in modo che non cresca più di quanto vogliamo o che prenda una forma che ci piace di più.

trapianto di agrifoglio

Questo albero ha radici molto esigenti e delicate in termini di livelli di umidità, quindi non tollera bene i trapianti. Tuttavia, è probabile che prima o poi vedremo la necessità di trapiantarlo, il momento in cui decideremo di farlo è molto importante. Pertanto, in caso di dubbio su quale mese devono essere trapiantati gli alberi di agrifoglio, sarà fondamentale farlo quando l’albero è in stato vegetativo, cioè il momento migliore per trapiantare un agrifoglio è durante i mesi freddi, in autunno e inverno.

Ti consigliamo di leggere questo altro articolo su Quando e come trapiantare una pianta.

Perché il mio agrifoglio non porta frutto

È possibile che il tuo agrifoglio non sia in condizioni ottimali, il che logicamente farà sì che porti meno frutti del solito o semplicemente non li porti affatto. Tuttavia, può capitare che tu ti stia prendendo cura del tuo agrifoglio alla perfezione e, nonostante tutto, non dia un solo frutto. Cosa riguarda? Non significa necessariamente che la tua pianta sia affetta da malattie dell’agrifoglio.

L’agrifoglio è un albero dioico, il che significa che ci sono piante maschili e femminili. Solo le piante di agrifoglio femmina danno frutti, quindi se il tuo agrifoglio è maschio, non darà mai frutti, non importa quanto bene lo tieni.

Come decorare con l’agrifoglio a Natale

Esistono molti modi per utilizzare l’agrifoglio nelle decorazioni natalizie, anche se i migliori sono quelli che non maltrattano la pianta. Puoi utilizzare i resti della potatura annuale per realizzare con loro tutti i tipi di decorazioni natalizie, come ad esempio:

  • Centrotavola con le loro foglie e altre piante essiccate.
  • Ghirlande per parete o mensola.
  • Una corona di agrifoglio sulla porta d’ingresso.
  • Se vuoi solo l’agrifoglio per decorare la tua casa, ti consigliamo di utilizzare imitazioni artificiali per usarle per molti anni, che sono ugualmente decorative, oppure di posizionare la pentola il più vicino possibile a una finestra e lontano da fonti di calore, in modo che parte del freddo fuori attraverso il vetro.

Oltre all’agrifoglio di Natale, qui puoi saperne di più sui fiori e le piante tipici del Natale. Inoltre, ti invitiamo a saperne di più Idee per decorare a Natale, oltre a utilizzare parti di questa pianta così tipica di questo periodo.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura dell’agrifoglio, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.