Suggerimenti

Sarsaparrila per ritenzione idrica, malattie renali e cutanee

Se ti piace prenderti cura di te in modo naturale e sei interessato alle piante medicinali, in questo post parleremo delle proprietà e degli usi della salsapariglia, pianta con una lunga storia nella farmacopea di molte culture.

.

Cos’è la salsapariglia?

La Sarsaparilla , Smilax aspera e Smilax medica , è un arbusto rampicante spinoso perenne appartenente alla famiglia botanica delle Liliaceae.

È anche popolarmente conosciuto con altri nomi come uva canina, sarsaparrilla, cerrajuda o cespuglio moresco.

La salsapariglia è una pianta arbustiva che ha grandi foglie verdi di forma triangolare con minuscole spine intorno, i fiori hanno un profumo delicato e sono raggruppati in grappoli e le bacche sono di colore rosso vivo che diventano più scure a maturazione.

Le parti della salsapariglia utilizzate in medicina sono il rizoma e la radice, che sono state tradizionalmente utilizzate nella medicina popolare per curare malattie della pelle, dei reni e reumatiche e migliorare la salute.

La radice di salsapariglia può essere raccolta in qualsiasi periodo dell’anno. Possiamo conservarlo per lunghi periodi se lo lasciamo asciugare in un luogo buio e ben ventilato. Successivamente viene tritato e conservato in un barattolo di vetro opaco, tenendolo lontano da ambienti umidi e dalla luce diretta in modo che non si deteriori e perda le sue proprietà medicinali.

Leggi le proprietà delle piante medicinali

.

Proprietà medicinali della salsapariglia

La salsapariglia ha componenti come saponine, tannini, fitosteroli, sali minerali e olio essenziale

Questi componenti sono responsabili del fatto che la salsapariglia abbia proprietà con benefici per la nostra salute:

  • D iuretica
  • Espettorante
  • Ipolipemizzante
  • purificante
  • Lassativo leggero
  • sudorifico
  • antimicotico
  • tonificante
  • Aperitivo

Benefici e usi della salsapariglia

Tra gli usi e le applicazioni tradizionali più comuni che questa pianta medicinale è stata data, possiamo evidenziare:

Stimola la sudorazione

Migliora i casi di artrite, reumatismi e gotta.

La salsapariglia può aiutarci ad alleviare i disturbi renali come nefrite, insufficienza renale o calcoli renali.

È un rimedio naturale per abbassare la febbre

Accelera il recupero dall’influenza

La salsapariglia migliora le digestioni pesanti o lente

Migliora i disturbi della pelle come dermatiti, acne, eczemi o psoriasi.

È un rimedio efficace per combattere la ritenzione di liquidi

La salsapariglia è molto utile per le condizioni del tratto urinario, come la cistite o l’uretrite.

Contribuisce al miglioramento dell’edema

La salsapariglia può essere nostra alleata se siamo in sovrappeso o obesi e seguiamo una dieta sana per perdere peso in eccesso.

Come prendere la salsapariglia?

Per il consumo interno, la salsapariglia viene preparata come infuso o decotto con le radici frantumate o macinate.

La salsapariglia può essere applicata anche esternamente includendola nella preparazione di unguenti, olii infusi e creme. Impara come preparare rimedi casalinghi con le erbe medicinali e prenditi cura di te in modo naturale.

Possiamo anche trovare la tintura di salsapariglia o prepararla noi stessi in casa.

Prima di assumere la salsapariglia, consulta un professionista della salute in modo che possa darti le linee guida da seguire in base al tuo stato di salute e alle tue particolari esigenze.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *