Suggerimenti

Sembrar un Cerezo: La Guía para Hacerlo [Imágenes + Paso a paso]

Punti importanti per piantare un ciliegio:
  • Quando? durante la primavera .
  • Dove? Hanno bisogno di molta luce solare e di una buona circolazione dell’aria.
  • Quanto tempo impiega un ciliegio a crescere? Dal seme, almeno 6 anni fino a portare i primi frutti.
  • Come prepariamo il terreno? Predilige terreni fertili, profondi, leggermente calcarei, con buona drenaggio, buona illuminazione e aerazione.
  • Come innaffiamo? È relativamente resistente alla siccità e non richiede molta acqua, quindi dovresti annaffiarla più frequentemente durante i periodi estivi eccessivamente secchi.
  • Come seminiamo? Qui passo dopo passo.
  • Piaghe e malattie? Uccelli, Afide nero, Mosca dei ciliegi, Virus delle macchie di foglie di ciliegio

La ciliegia è un frutto con una richiesta che aumenta negli anni. Il ciliegio è uno degli alberi da frutto più famosi al mondo.

Allo stesso modo, l’albero da cui proviene , il ciliegio, è riconosciuto in tutto il mondo.

Non solo per il suo valore ornamentale , ma anche per il suo legno pesante e duro, che lo rende ideale per la fabbricazione di mobili, strumenti e impiallacciature.

 Il ciliegio è bello e vivace , ed esiste in diverse varietà, ma richiede determinati requisiti per ottenere una coltivazione di successo.

Qui ti diciamo il modo più semplice per piantare un ciliegio.

Inoltre, sapevi che il ciliegio può essere considerato un albero a crescita rapida ?

   

Per saperne di più: Come concimare il ciliegio passo dopo passo .

Di cosa abbiamo bisogno per piantare un ciliegio?

Prima di iniziare, è necessario determinare i requisiti essenziali per la propria coltivazione , rispondendo alle seguenti domande.

Quando dovrebbe essere piantato un ciliegio?

Essendo un albero da frutto , si consiglia di piantarlo durante la primavera. .

Maggio e l’inizio di giugno sono anche un buon periodo , poiché corrisponde al momento in cui vengono piantate tutte le specie arboree in genere.

È un albero che si adatta meglio alle zone fredde . In effetti, le gelate tardive possono influenzare notevolmente la tua produzione.

Il ciliegio fiorisce solitamente  tra marzo e aprile.

Essa porta frutti durante i mesi di maggio e luglio.

Dove seminiamo?

Nonostante sia uno degli alberi da frutto più resistenti alle basse temperature invernali , si adatta molto bene anche ai climi temperati.

Hanno bisogno di ricevere  molta luce solare e una buona circolazione dell’aria. 

La sua coltivazione è migliore nelle zone a livello del mare , anche se sopporta bene altezze fino a 500 m di altitudine , sebbene il suo raccolto possa risentirne.

Fiorisce tardi e richiede tra le 900 e le 1800 ore di freddo per la fioritura.

Tuttavia, richiede poco calore per lo sviluppo del frutto , motivo per cui si manifesta prima dei 100 giorni dopo la fioritura.

Curiosamente, la ciliegia è l’unico frutto con nocciolo che non matura fuori dall’albero.

Predilige inverni lunghi e freddi , estati brevi e calde, ma notti fresche, e primavere miti, poiché dopo la fioritura e l’allegagione, un improvviso sbalzo di temperatura può compromettere il raccolto.

La sua temperatura ottimale di crescita varia tra 3 e 5 ºC.

I fiori vengono danneggiati a temperature di -2ºC.

Ogni quanto va annaffiato?

È  relativamente resistente alla siccità E non ha bisogno di molta acqua , quindi dovresti annaffiarla più frequentemente durante i periodi estivi troppo secchi .

Tuttavia, se si attraversa uno stress idrico, aumenta il rischio di cancro batterico.

Cerca di mantenere il terreno umido, evitando le pozzanghere.

Come prepariamo il terreno?

Predilige terreni fertili , profondi, leggermente calcarei, con buon drenaggio, buona illuminazione ed aerazione . Alcune varietà, tuttavia, si adattano bene a terreni poco profondi e sabbiosi.

Suoli molto pesanti e calcarei, con pH elevato, causano problemi di clorosi e soffocamento radicale.

 Il pH può essere neutro o leggermente acido. Varia tra 6 e 8. 

È importante considerare lo spazio, poiché può raggiungere fino a 20 metri di altezza.

Inoltre, tieni presente che devi piantare l’albero lasciando tra 5 e 7 metri di distanza da qualsiasi altro albero , soprattutto se hai intenzione di piantare due ciliegi nello stesso campo .

Come piantare un ciliegio passo dopo passo

Germinare il seme

Fai germinare il seme .

Il modo migliore per piantare i ciliegi in modo efficace è quello di sottoporre il seme a una «stratificazione a freddo» , che altro non è che far credere loro che sta per attraversare il periodo invernale .

Puoi utilizzare semi estratti direttamente da qualsiasi ciliegia , o se preferisci, puoi anche acquistare semi da un rivenditore autorizzato.

Se li hai estratti tu stesso , puliscili bene e lasciali asciugare all’aria finché la crosta non sarà asciutta.

Quindi, metti diversi semi su un tovagliolo di carta . Aggiungi qualche cucchiaio di terriccio a base di torba e aggiungi qualche goccia d’acqua per inumidirlo.

Mescola il terreno, assicurandoti che i semi siano ben coperti.

Mettere i semi e il terriccio da seminare in un sacchetto con chiusura a zip e conservarli in frigorifero per un periodo di 90 giorni , ad una temperatura compresa tra 0,5 e 5°C.

Assicurati che il terreno sia mantenuto umido.

Pulisci il terreno

Quando i semi si rompono , toglili dal frigorifero e piantali subito.

Pulisci il terreno.

Si toglie le erbacce e detriti provenienti da colture precedenti e tutti i tipi di residui al fine di garantire che il ciliegio riceve la giusta quantità di nutrienti.

Tutte le piante devono essere estratte dalle radici per evitare che ricrescano.

Preparare il terreno per la semina

Prepara il terreno. Inumidire il terreno prima della semina ; In questo modo riduci il rischio che i semi si muovano a causa della forza dell’acqua.

Fertilizzare il terreno . Stendere uno strato di compost da 1 pollice  sul terreno.

Metti i semi nel terreno

Se pianti in un vaso, dovrebbe essere profondo almeno 20 cm.

Metti i semi nel terreno.

Metti ogni seme a 1 pollice di profondità e coprilo con il terreno. Se pianti più ciliegi, ogni seme dovrebbe essere distante 12 pollici.

Se semini in autunno , copri i semi con 2,5-5 cm di sabbia per evitare che il gelo blocchi i germogli una volta spuntati.

Se invece semini in primavera , basta cospargere un leggero strato di terriccio e innaffiarlo.

Proteggi i germogli

Proteggi i germogli. I semi impiegano molto tempo per germogliare.

Una volta che lo fanno e noti i primi germogli sul terreno, tienili in buone condizioni di umidità, ben illuminate e ventilate.

Se pianti all’aperto , è meglio mettere una rete metallica per proteggere le piante mentre crescono.

Ricordati di innaffiare i germogli dopo l’ultima gelata primaverile. Innaffia quando vedi che gli strati interni del terreno si stanno appena asciugando.

Trapiantare i germogli

Trapianta i tuoi germogli . Sia che tu abbia piantato più piante in filari ,sia che tu abbia fatto la semina in vaso, quando avranno raggiunto un’altezza di 15 cm dovrai trapiantarle nel luogo definitivo.

Preferibilmente, trapiantare in una giornata fresca e senza vento.

Se il terreno è ghiacciato, molto fradicio o troppo secco, il trapianto non deve essere effettuato.

Scava una buca abbastanza grande e profonda da consentire alla zolla di radici del tuo albero di crescere liberamente e di sviluppare le radici.

La misura può variare a seconda delle dimensioni del tuo albero , ma dovrebbe essere almeno il doppio della dimensione della zolla.

Quando si pianta, controllare che non rimangano radici fuori dal buco .

Riempi il buco. Assicurati che il collo della radice, dove inizia lo stelo, non sia interrato, ma a livello del suolo. Battere il terreno per compattarlo ed eliminare le sacche d’aria.

Progettare l’albero e dargli una buona manutenzione

Fertilizzare e innaffiare dopo il trapianto. Proteggi l’albero e mantienilo bene.

Dopo il primo anno dalla semina , concimare annualmente con materiale organico fatto in casa come compost ben decomposto, preferibilmente all’inizio della primavera.

Ma se lo ritenete necessario , cercate di potarlo nel periodo tra maggio e agosto , in quanto è il periodo in cui cresce attivamente.

Per saperne di più: Tutto su come potare un ciliegio .

Per proteggere il tuo ciliegio durante le prime fasi , puoi fare quanto segue:

  • Circondalo con un cilindro di filo per proteggerli dagli animali.
  • Gli alberi sono molto vulnerabili ai danni del sole in autunno.

Quindi a fine estate potete ricoprire il vostro albero con vernice bianca al lattice, atossica , e diluita con acqua quanto basta per ottenere una consistenza liquida. 

Impollinare i fiori

Se hai coltivato ciliegi per raccogliere i loro frutti , devi impollinare i fiori. Le api sono gli impollinatori più comuni per le ciliegie.

Il modo più semplice per promuovere l’impollinazione è avere più alberi .

Quando hai due o tre alberi che crescono insieme, le api inizieranno a trasportare il polline da un albero all’altro.

Un intenso periodo di piogge può influenzare l’impollinazione , poiché riducono l’afflusso delle api. 

Considera che il ciliegio impiega fino a cinque anni prima di iniziare a dare i suoi frutti.

Il fatto che tu abbia un albero forte e sano non garantisce che darà frutti . Per assicurarti che lo faccia, potresti considerare l’innesto.

sow100_04

Sommario

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *