Suggerimenti

Sow Kale: [substrato, cura, irrigazione, parassiti e malattie]

Kale o cavolo è un ortaggio con foglie verdi o viola. Viene anche chiamata borreliosi. È nel gruppo di verdure chiamate Brassica oleracea o cavolo selvatico. È crocifere per la forma dei suoi fiori .

Il cavolo riccio iniziò ad essere coltivato per la prima volta nell’area mediterranea, si chiamava cavolo molto prima che esistesse la varietà tondeggiante.

Il cavolo riccio era un raccolto importante in epoca romana; Divenne un punto fermo per i contadini nel Medioevo e fu portato negli Stati Uniti dagli inglesi nel XVII secolo.

Kale è un membro della famiglia Brassica , come cavoli, broccoli , cavolfiori, ravanelli, cavoli, cavoletti di Bruxelles e altre comuni “colture di cavoli”.

 

Punti importanti quando si pianta il cavolo
  • Quando? Durante la primavera . Anche in autunno , anche se è più difficile.
  • Dove? In un luogo che riceve molto sole. Può anche essere parzialmente ombreggiato.
  • Come prepariamo il terreno? Il pH dovrebbe essere compreso tra 6.5 e 6.8. È necessario un terreno ricco di azoto , quindi è consigliabile aggiungere substrato o letame ben decomposto.
  • Come innaffiamo? Si consiglia l’irrigazione a goccia .
  • Quanto spesso annaffiamo? In estate avrai bisogno di molta acqua. Soffrire con le alte temperature. Innaffio ogni giorno o ogni altro giorno.
  • Associazioni favorevoli? Legumi.
  • Associazioni sfavorevoli? Altri cavoli, come cavoli , broccoli o cavolfiori .
  • Piaghe e malattie? Volanouccelli, bruchi e la radice di cavolo.

 

Caratteristiche del cavolo riccio o cavolo riccio

Kale è uno dei più resistenti della famiglia dei cavoli; può resistere a temperature fino a -15°C ma non sopporta temperature elevate.

Poiché resiste alle temperature fredde e cresce facilmente, il cavolo riccio è stato a lungo un prezioso ortaggio invernale , soprattutto in Scozia, Germania, Paesi Bassi e Scandinavia. Oggi si mangia in tutto il mondo.

Kale ha foglie grandi, fibrose, molto ricci con un sapore distinto.

Il loro colore varia dal verde chiaro al verde scuro, a volte al verde bluastro . Queste foglie non sono tondeggianti, caratteristica espressa dalla parola latina che descrive questa varietà di cavolo “acephala” e che significa “senza testa”.

Queste foglie hanno un sottile picciolo biancastro e molto fibroso, che può misurare dai 30 ai 40 cm. Il cavolo riccio è così decorativo che sono state sviluppate varietà ornamentali . Per saperne di più, leggi: Varietà di cavolo riccio .

 

Quando piantare il cavolo cappuccio?

All’inizio della primavera, il cavolo riccio può uscire nel tuo giardino 3-5 settimane dopo l’ultimo gelo.

Tuttavia, se è probabile che le temperature scendano al di sotto dei 20 gradi, è meglio avere a disposizione coperture per file galleggianti; può coprire le giovani piante nelle notti fredde.

Per il raccolto autunnale, il cavolo riccio può essere piantato da 6 a 8 settimane prima del primo gelo.

Viene raccolto dall’autunno fino al congelamento del terreno in inverno. In effetti, i cavoli verdi spesso hanno un sapore migliore dopo un paio di gelate.

Dove coltivare il cavolo?

Kale fa meglio in pieno sole, ma tollera l’ombra parziale.

Il pH del terreno dovrebbe essere compreso tra 6,5 ​​e 6,8 per evitare malattie.

Sulla base dell’analisi del suolo, preparalo con un compost ricco di azoto. Il terreno ha bisogno di drenare bene e anche di arricchirsi per le foglie giovani.

Suggerimento: se pianti dei legumi ( piselli , fagioli , fagioli …) nelle vicinanze, rilasciano azoto quando crescono, quindi possono essere un fertilizzante naturale.

 

Come seminare il cavolo passo dopo passo?

  1. Se stai piantando semi , pianta 1 centimetro di profondità in un terreno leggero e ben drenato. Dopo 2 settimane, prepara le piantine in modo che siano distanti tra loro da 8 a 12 pollici.
  2. Se stai piantando piantine (che è più comune), pianta alla profondità in cui crescono nel contenitore. Dai loro abbastanza spazio, tra 30 e 40 centimetri tra ciascuno di loro.
  3. Dopo la semina, innaffia bene le piante.
  4. È importante mantenere il cavolo ben innaffiato e nutrito. Se la pioggia è insufficiente, dagli più acqua ogni settimana. Soprattutto in estate, dove le alte temperature possono far soffrire i nostri cavoli ricci.
  5. La nostra opzione per l’irrigazione è l’irrigazione a goccia. Sfrutta al meglio l’acqua ed evita in larga misura il fungo.
  6. Copri il terreno con pacciame per tenere lontane le erbacce e anche il terreno sarà umido e fresco poiché il cavolo riccio non crescerà a temperature elevate e terreno asciutto.
  7. Pacciama di nuovo il terreno quando arriva l’autunno; le piante possono continuare a produrre foglie per tutto l’ inverno .

Come raccogliere il cavolo cappuccio?

Il cavolo riccio è pronto per essere raccolto quando le foglie sono grandi quanto una mano.

Raccogli circa una manciata di foglie per raccolto. Inizia a raccogliere le foglie più vecchie prima dalla sezione più bassa della pianta . (Scarta le foglie gialle o che perdono .)

Evita di raccogliere il germoglio terminale (che si trova nella parte superiore centrale della pianta) poiché ciò contribuirà a mantenere la produzione del cavolo. Il cavolo continuerà a crescere. Ha un sapore ancora migliore quando arriva l’inverno.

Se vuoi prolungare il raccolto, proteggi il cavolo dal freddo con le coperture per le file. Oppure, crea una copertura improvvisata con vecchi teloni e coperte sostenute da balle di fieno.

Le foglie piccole e tenere possono essere consumate crude e utilizzate nelle insalate.

 

Parassiti e malattie del cavolo nero

Kale è un duro e resiste alla maggior parte dei problemi di Brassica.

I bruchi possono essere un problema, ma il cavolo riccio è spesso una seconda scelta per una farfalla che cerca di deporre le uova. Tuttavia, devi stare attento. Lo stesso vale per gli afidi ( afidi ), ecc.

Uccelli

Gli uccelli, in particolare i piccioni, possono causare una serie di problemi, tra cui mangiare piantine, germogli, foglie, frutta e verdura.

Rimedio: Proteggere le piante dagli uccelli coprendole con reti o vello. Gli spaventapasseri e i meccanismi per spaventare gli uccelli funzionano per un po’, ma il metodo di protezione più affidabile è coprire le piante con vello o rete per l’orticoltura.

La mosca della radice di cavolo

Le mosche delle radici di cavolo sono larve bianche lunghe circa 5 cm, che si nutrono di radici appena sotto la superficie del suolo, arrestando la crescita e causando l’appassimento e la morte delle piante.

Rimedio: mettere una rete a prova di insetti o un vello per l’orticoltura. Le piantine sono le più vulnerabili.

 

bruchi

Un buon numero di bruchi si nutre di brassiche, ma i più comuni sono le farfalle di cavolo cappuccio bianco . Normalmente vedrai i bruchi, altrimenti vedrai i buchi che fanno nelle foglie.

Perforeranno anche il cuore dei cavoli.

Rimedio: In attacchi lievi, o se hai solo poche piante, potresti essere in grado di rimuovere i bruchi. Una rete a prova di insetti o una rete sottile (maglia 5-7 mm) può impedire la deposizione delle uova.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *