Suggerimenti

Tutto quello che c’è da sapere per costruire una moderna cantina per le radici

Se si acquista un articolo attraverso i link di questa pagina, potremmo addebitare una commissione. Il nostro contenuto editoriale non è influenzato dalle commissioni. Leggere l’informativa completa.

I nostri antenati costruirono delle cantine per conservare i loro prodotti freschi senza refrigerazione. Oggi, si può prendere in considerazione la realizzazione di una moderna cantina per le radici, in quanto rimane una valida opzione per lo stoccaggio di grandi raccolti, consente di risparmiare energia elettrica e alcuni tipi possono anche fungere da riparo dalle tempeste.

Ma sapete come funzionano? Ci sono elementi chiave che le cantine di radice devono avere per funzionare correttamente. E dovreste anche essere consapevoli dei tre tipi di cantina di radici tra cui potete scegliere.

Risponderò alle vostre domande e vi darò anche qualche consiglio. Questo vi aiuterà a trovare il successo nella progettazione della vostra moderna cantina di verdure.


Come funziona una cantina per le radici?

Una cantina per le radici è un’area che può mantenere una temperatura (idealmente) tra i 32° Fahrenheit e i 40° Fahrenheit.

Se non si dispone di una zona in grado di mantenere queste temperature fresche, puntare su una zona che può rimanere tra i 40° Fahrenheit e i 50° Fahrenheit.

Non potrete conservare la vostra verdura o frutta come
per un lungo periodo di tempo in queste alte temperature, ma possono offrire uno stoccaggio a breve termine.

Il vantaggio di mantenere le temperature più basse è che crea un ambiente difficile per la crescita dei batteri. Quando i batteri crescono lentamente, rallentano anche il processo di decomposizione, permettendo a frutta e verdura di durare più a lungo.

Tuttavia, le cantine delle radici devono anche mantenere un’elevata umidità di
circa l’85-95%. Questo permette all’area di trattenere l’umidità mantenendo
la frutta e la verdura sembrano fresche invece di essere sprecate per mancanza di
umidità.

Posizionando la vostra nuova moderna cantina per le radici a tre metri o più dalla superficie del terreno, dovrebbe essere facile mantenere le giuste temperature e l’umidità.


Cosa dovrebbe avere ogni cantina di radici

Ogni cantina di radice deve avere un’adeguata circolazione dell’aria e ventilazione. Se avete temperature fresche, umidità elevata e aria stagnante, vi ritroverete con troppa umidità nella vostra moderna cantina delle radici e cibo marcio.

Pertanto, assicuratevi di avere un sistema di ventilazione nel vostro
l’installazione della cantina delle radici. Un sistema di ventilazione ideale dovrebbe avere un tubo sopra la cantina delle radici.
la cantina delle radici che passa attraverso un muro e un tubo sul fondo della radice
un seminterrato che passa attraverso un muro.

L’aria calda sta salendo. Il tubo in cima alla cantina delle radici permetterebbe all’aria calda di uscire, mentre l’aria fredda è più densa. Pertanto, il tubo in fondo alla parete del seminterrato permetterebbe l’ingresso di aria fredda.

In questo modo si manterrebbe la circolazione dell’aria. Se non riuscite a far passare i tubi attraverso le pareti, considerate comunque l’installazione di un sistema di ventilazione.

Il mio seminterrato è la metà di un seminterrato che abbiamo allestito. È dotato di bocchette di ventilazione scorrevoli che sono state installate durante la costruzione della casa per garantire la ventilazione del seminterrato. Utilizzate tutto il possibile per mantenere la circolazione dell’aria nel vostro seminterrato.

Assicuratevi di aggiungere delle griglie alle prese d’aria per evitare che visitatori indesiderati entrino nella vostra cantina e assicuratevi di avere un modo per aprire e chiudere le prese d’aria quando arriva l’inverno, in quanto è necessario evitare che le temperature gelide entrino nella vostra cantina.

Un altro aspetto importante da considerare con la ventilazione è la scaffalatura. Assicuratevi che
i loro scaffali non sono direttamente sul muro. Prova a puntellarli contro il muro…
almeno un centimetro.

Questo permette all’aria di circolare intorno al cibo e nulla ha bloccato il flusso d’aria perché è impilata contro un muro.


I tre principali tipi di cantine di radice

Ci sono tre tipi principali di cantine di radice tra cui scegliere. Ognuno di essi ha uno scopo diverso, e si può scoprire che è possibile incorporare più di un tipo di cantina per le radici nel sistema di conservazione degli alimenti. Ecco le vostre opzioni:


1. cantina sotterranea delle radici

Un seminterrato è quando si trova un seminterrato buio, fresco e asciutto…
in un angolo del vostro seminterrato e mettere scaffali alle pareti.

E’ un posto ideale per conservare la frutta fresca…
verdure, ma anche conserve. Questo stile di cantina è pratico
perché è proprio sotto i tuoi piedi, dentro casa tua.


2. cantina delle radici

Una cantina per le radici del cestino è quando si scava un grande buco nel terreno, grande abbastanza per metterci dentro un cestino. È necessario installare tubi di ventilazione per consentire la circolazione dell’aria calda e fredda.

Posizionare il cestino a terra, lasciando il coperchio aperto quando è necessario accedere alle colture all’interno. Assicuratevi di scavare la buca abbastanza in profondità da mantenere temperature stabili durante i mesi invernali e un’elevata umidità.

La cantina delle verdure di un bidone dell’immondizia si basa sui vecchi principi della conservazione del cibo nelle tombe, è solo un modo modernizzato di farlo. Vedi il nostro articolo sulle cantine di radice fai da te per alcuni esempi.


3. cantina per le radici nel terreno

Una cantina di radici sepolte è ciò che appare nella mente della maggior parte delle persone
quando si considera una cantina per le radici. Questo stile di seminterrato è direttamente scavato
a terra o sul fianco di una collina.

Alla struttura viene aggiunta una porta, che si piega come una grande porta.
Un rifugio antitempesta. Anche in questo caso, è necessario disporre di una ventilazione adeguata e di una porta solida. Il sito
La porta impedirà ai parassiti indesiderati di entrare nel seminterrato e bloccherà gli elementi.


Risoluzione dei problemi in cantina

Il problema più grande che la gente si trova ad affrontare quando si installa una moderna cantina per le radici è quello di non capire come ottenere o mantenere la giusta temperatura e umidità. Ecco cosa potete fare per aiutare la vostra cantina a funzionare in modo ottimale:


1. temperature

Prima di installare una cantina per le radici, utilizzare un termometro per misurare le temperature nella zona. Se state creando un seminterrato, collocate un termometro nell’area che intendete utilizzare.

Se le temperature rimangono dove serve, è un
una posizione privilegiata. Altrimenti, saprete di dover guardare altrove.

Quando si scava un sito per una cantina per le radici in un bidone della spazzatura o nel terreno, posizionare un termometro nella buca e monitorare le temperature prima di procedere con la costruzione.

Se le temperature sono troppo alte, saprete di mantenere
scavare o spostarsi.


2. Umidità adeguata

È essenziale utilizzare un igrometro per misurare l’umidità in cantina. Questo vi permetterà di sapere se vi trovate o meno nel raggio d’azione.

Il modo migliore per mantenere un’adeguata umidità in un seminterrato è quello di
per aggiungere pavimenti sporchi. Questo permette di spruzzare lo sporco con acqua quando ne avete bisogno.
più umidità nell’aria.

Questo può essere difficile da fare se si dispone di un seminterrato finito, ma è possibile installare un umidificatore nell’angolo che si usa per una cantina per radici quando si ha bisogno di umidità supplementare.


Alcuni consigli per una moderna cantina di radici

Quando si usa una cantina per le radici, ci sono alcune cose che si possono fare per migliorare la propria esperienza. Prendendo in considerazione alcune cose, potete approfittare di questo metodo di refrigerazione fuori rete ed evitare di sprecare i vostri raccolti:


1. Scelta del ripiano giusto

Scegliendo come conservare gli oggetti nella cantina delle radici, è possibile
…è allettante installare scaffalature metalliche. È resistente e dura a lungo.

Lo svantaggio delle scaffalature metalliche è che fluttuano facilmente con la temperatura. Scegliete invece ripiani in legno, che mantengono una temperatura più costante. Questo è importante perché la temperatura dello scaffale può influenzare la temperatura delle colture immagazzinate su di esso.


2. Disporre gli articoli giusti nel modo giusto

Se conservate le conserve nel vostro magazzino, assicuratevi di
…e li conserva in posti più alti. Se li immagazzinate troppo vicini al terreno.
L’umidità e l’aria fredda causeranno la ruggine dei coperchi.

Tuttavia, se li si conserva in un luogo alto, c’è meno umidità.
e temperature più alte. Questo vi permetterà di mantenere i vostri prodotti in scatola in buone condizioni.
in attesa di essere usato.


3. Colture diverse richiedono magazzini diversi

Potrebbero essere necessari diversi stili di cantine. Per
Ad esempio, il cavolo puzza quando viene conservato. Se avete una cantina, i cavoli possono
…causano un odore in tutta la casa.

Invece, è possibile estrarre gli oggetti più puzzolenti e
…li conservano in un cassonetto o in un seminterrato.


4. Tecniche di conservazione adeguate

Quando si conservano le colture, ci sono alcune tecniche di conservazione che possono fare la differenza. Per cominciare, scuotete delicatamente la terra dei vostri raccolti appena raccolti invece di lavarli.

L’acqua può rimanere intrappolata nelle colture e causare marciume. Assicuratevi anche di avvolgere le vostre mele individualmente quando le conservate. In questo modo si evita che le pelli si appoggino l’una sull’altra, il che può causare il marciume.

Rimanere in cima al marciume è essenziale per mantenere sani i prodotti in una cantina per le radici.


5. Posizionamento della cantina delle radici

Se vivete in un luogo dove gli inverni sono rigidi, dovete pensare alla posizione della vostra cantina. Quando c’è molta neve sul terreno, si può passare attraverso la neve per raggiungere la cantina?

Riuscirete a trovare la vostra cantina per la spazzatura? In queste condizioni, molte persone scelgono di seppellire la loro cantina sotto il portico o di scegliere un seminterrato. Considerate l’accessibilità del seminterrato durante tutto l’anno prima di scegliere un luogo.


6. Evitare gli alberi

Alcune persone possono decidere di seppellire la loro cantina o di metterla vicino ad un
perché l’ombra dell’albero mantiene le temperature più fresche.

Prima di fare questo, dovete sapere che le radici degli alberi possono essere
…difficile da scavare. Inoltre, possono crescere attraverso le pareti della cantina delle radici che
distruggerà ciò che hai costruito.


7. Buio

Quando si utilizza e si costruisce una cantina per le radici in modo corretto, assicurarsi che la cantina sia il più buio possibile quando non ci si trova.

La maggior parte delle cantine di radice hanno una luce che può essere girata
quando sei in casa, ma per lo più vuoi che il seminterrato sia buio per
il cibo il più fresco possibile.


8. Come conservare il raccolto

Quando usate una cantina per le radici, non raccogliete i vostri raccolti e buttateli via.
nel seminterrato, su un pavimento sporco o su uno scaffale. Questo non solo porterà alla
le verdure marciranno, ma questo potrebbe permettere ad alcune di attecchire all’interno della vostra cantina.

Assicuratevi di utilizzare un cestino, un ripiano di legno o un
scatola per lo stoccaggio del raccolto. Posizionare strati di segatura o paglia tra il
strati di colture per evitare che gli ortaggi si appoggino l’uno all’altro, in quanto ciò può
…a deteriorarsi e a marcire.

Ora sapete come usare correttamente una cantina per le radici, come conservare
dove hanno le migliori possibilità di successo, e come collocare i loro raccolti dove hanno le migliori possibilità di successo.
la cantina delle radici dove funziona meglio.

Ci auguriamo che queste informazioni vi aiutino a conservare il vostro raccolto in un luogo facilmente accessibile e vi forniscano cibo fresco tutto l’anno.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *