Suggerimenti

Tutto quello che c’è da sapere sui pesticidi biologici

Nessuno vuole usare sostanze chimiche aggressive intorno alla propria famiglia e ai propri animali domestici, ma allo stesso tempo tutti vogliamo distruggere i parassiti che ci infestano. Quindi i pesticidi convenzionali vengono eliminati, ma i pesticidi organici?

Alcuni dicono che non hanno funzionato bene, o che potrebbero danneggiare l’ambiente tanto quanto altri prodotti. E poi gli insetti hanno attaccato la sua casa e il suo giardino.

Odio gli insetti. Quando vedo un insetto in casa mia, lo perdo. Quest’estate abbiamo avuto un’infestazione di formiche pazze che mi ha trasformato in un maniaco omicida. Ho riso con piacere ogni volta che ho visto le formiche morte accatastate accanto alle trappole che ho piazzato. Piuttosto disordinato per qualcuno che si sente protettivo nei confronti di Madre Natura e odia vedere soffrire qualsiasi essere vivente. Ma erano a MIA CASA. Mi ha trasformato in un altro tipo di persona, qualcuno che non ho riconosciuto.

Sono sicuro che alcuni giardinieri reagiscono allo stesso modo ai parassiti delle loro preziose piante. Sono un po’ più rilassato quando si tratta di insetti da giardino, stranamente, perché sono dove dovrebbero essere. Eppure ho avuto la mia parte di battaglie con gli insetti da giardino. Nel mio giardino ho usato alcuni prodotti per il controllo dei parassiti: terra diatomacea, trappole per lumache e così via. Ma sono sempre stato preoccupato per qualsiasi cosa etichettata come pesticida.

Qual è il declino dei pesticidi organici? Vale la pena di applicarli nel vostro giardino quando si verifica un grave problema di parassiti? Sono efficaci contro tutti i tipi di parassiti? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi? Bene, vediamo.

>


Cosa sono i pesticidi organici?

Prima di tutto, chiariamo cosa significa il termine “organico”. I pesticidi organici sono fatti con ingredienti non sintetici. Anche se molti pensano che il termine “organico” significhi che qualcosa è privo di sostanze chimiche, questo non è vero. Le sostanze chimiche non sono intrinsecamente cattive. Il nostro mondo è fatto di sostanze chimiche, dopo tutto. I pesticidi biologici e il controllo dei parassiti utilizzano sostanze naturali e metodi meccanici di controllo.

Ma anche l’altra faccia della medaglia è vera. Il fatto che qualcosa sia presente in natura non significa che sia intrinsecamente innocuo. Pensate al numero di piante nel mondo che, se ingerite, sono in grado di nuocere gravemente agli esseri umani.


I benefici dei pesticidi organici

Perché preoccuparsi dei pesticidi biologici e dei metodi di controllo dei parassiti? Poiché sono di origine naturale, i pesticidi organici non sono così lavorati come i prodotti non organici. Tuttavia, sono ragionevolmente efficaci nel controllare alcuni tipi di infestazioni parassitarie .


Svantaggi dei pesticidi organici

C’è qualche problema? Assolutamente sì.

Ci sono prove che anche i pesticidi biologici rappresentano un rischio di tossicità. In quantità concentrate, l’esposizione ai pesticidi biologici è una vera e propria preoccupazione per gli individui e per l’ambiente. Detto questo, se usati in piccole quantità dai giardinieri per hobby, la maggior parte dei prodotti biologici non rappresentano un rischio significativo per la sicurezza.

La ricerca mostra anche che i pesticidi biologici possono avere altri svantaggi. Studi scientifici hanno dimostrato che i pesticidi organici non sempre hanno gli stessi tassi di efficacia delle opzioni sintetiche. Inoltre, alcuni pesticidi organici possono effettivamente danneggiare le specie non bersaglio e rappresentare una minaccia per l’ecosistema circostante.

La tossicità è più legata alla concentrazione e alla dose che alla sostanza stessa. Spesso si dovrà usare molto di più della sostanza organica per ottenere gli stessi risultati che si ottengono con una piccola dose di sostanza sintetica. Tuttavia, come giardiniere per hobby, probabilmente non utilizzerete grandi quantità di pesticidi.


Metodi di lotta biologica

I pesticidi organici sono di solito l’ultima risorsa per il giardiniere per hobby. Quando un problema diventa troppo grande per essere trattato, è facile passare alla soluzione rapida e semplice (come ho fatto con le formiche), ma fortunatamente ci sono molti metodi di controllo biologico dei parassiti tra cui scegliere.


Sostenere un giardino sano

Costruire un terreno sano è il primo passo per ridurre ed eliminare gravi problemi di parassiti. In un giardino con un terreno sano, i parassiti hanno meno probabilità di stabilirsi. Anche una gestione intelligente del giardino è essenziale. Ruotare le colture ogni stagione e disinfettare il giardino e gli strumenti per l’avvio dei semi per prevenire la diffusione di malattie. Le piante malate hanno maggiori probabilità di attrarre gli insetti. Mantenete anche la vostra pila di compost in buona salute non scartando mai materiali vegetali compromessi.


Terra diatomacea

La terra diatomacea alimentare è composta da piccoli pezzi appuntiti di un tipo di alghe fossili. Il bordo di queste diatomee è in grado di tagliare alcuni insetti dal corpo morbido. La terra diatomacea, tuttavia, viene spazzata via dalla pioggia e ci vuole un po’ di pazienza per vedere i risultati. E’ anche inutile per gli insetti coriacei.


Rotenone

Un pesticida organico che pone problemi di tossicità per le creature non insettifere come i piccoli mammiferi (ad esempio scoiattoli, cani, gatti, ecc.) e i pesci. Funziona su popolazioni di comuni parassiti da giardino come afidi e bruchi.


BT

BT sta per Bacillus thuringiensis, che è un batterio noto per causare malattie in alcuni parassiti di insetti. Si tratta di un’opzione biologica affidabile per chi ha problemi ai bruchi. Come la terra diatomacea, la BT deve essere riapplicata frequentemente.


Olio di neem

Una sostanza presente in natura infetta gli insetti e ne rallenta la crescita e la riproduzione. Non è l’ideale per le infestazioni pesanti, ma funziona bene per chi rileva alcune creature sgradevoli e vuole iniziare a controllare una popolazione potenzialmente problematica.


Piante esca

Diciamo che avete un problema con un particolare tipo di peste. In alcuni casi, è possibile piantare delle colture trappola per incoraggiarli ad allontanarsi dal vostro raccolto. Le trappole sono un esempio di questa pratica.


Partner di impianto

Uno dei trucchi più antichi del libro è quello di avere un piano di impianto ben ponderato. Alcune piante sono note per respingere (aneddoticamente o meno) i parassiti che possono colpire un’altra pianta, quindi perché non collocarle nelle vicinanze?


Insetti predatori

Il sostegno a un sano ecosistema di giardini favorisce l’insediamento di insetti benefici. Insetti come coccinelle e vespe parassitarie consumano i parassiti problematici e tengono a bada le popolazioni.


Trappole

Le trappole meccaniche per insetti sono un altro potenziale metodo per controllare gli insetti nocivi nel vostro giardino. Le trappole sono ideali per sbarazzarsi delle forbicine e delle mosche, tra gli altri parassiti.


Ostacoli

I metodi a barriera per il controllo dei parassiti sono il mio modo preferito (oltre a coltivare un terreno sano e un ambiente di giardino sostenibile in generale, naturalmente) per gestire le infestazioni parassitarie e prevenirle in primo luogo.

Le zanzariere e i copri tenda sono il modo più semplice per tenere lontani gli insetti. Anche se non sono infallibili. È necessario erigere delle barriere al momento giusto per renderle efficaci. Se vengono collocate troppo tardi, le scatole possono essere mangiate dalle larve di falena nascoste. Ci sono anche piante, come le zucche, che richiedono l’impollinazione, quindi le barriere non sono ideali. Una barriera mal posizionata non impedirà inoltre ai parassiti di cadere sulle vostre piante. Dovrete fissare i coperchi in modo sicuro per evitare che gli insetti entrino.

Le barriere sono un tipo di strumento di prevenzione dei parassiti che impedisce agli insetti di creare scompiglio. Fermate gli insetti sulle strade, e non dovrete fare lo sforzo di demolire le popolazioni fuori controllo.


Repellenti naturali fatti in casa

Se siete nei guai e non volete spendere soldi in costosi prodotti commerciali per la disinfestazione, prendete in considerazione la possibilità di creare voi stessi un parassita naturale repellente. Probabilmente non saranno così efficaci come le opzioni acquistate nei negozi, ma sono adatti per problemi di parassiti minimi e sono un’ottima opzione per la gestione delle infestazioni indoor.


Spray al pepe di Caienna

Nella mia esperienza, lo spray al pepe di cayenna è utile per scoraggiare tutti i tipi di parassiti, ma soprattutto i piccoli mammiferi. Forse è solo una coincidenza. Tuttavia, quando vedo qualcosa che sgranocchia le mie foglie e spruzzo una miscela fatta in casa contenente peperoncini, di solito noto che il morso non continua per il prossimo futuro.

Si può usare quasi tutto il peperoncino, ma a me piace il peperoncino perché di solito ho dei fiocchi nel mio armadio. Fate attenzione quando preparate uno spray al peperoncino! Lavare accuratamente le mani e non toccare il viso subito dopo aver maneggiato i peperoncini.


Vampire Pest Control Spray

Un’altra opzione per scoraggiare i parassiti è uno spray antiparassitario a base di aglio. Il forte odore protegge le creature sensibili agli odori e non ci sono problemi di tossicità, poiché l’aglio è perfettamente sicuro per il consumo umano.


Sapone concentrato

Il sapone è un efficace ingrediente per la prevenzione dei parassiti che può essere utilizzato per creare uno spray da giardino. Utilizzate uno spray delicato di sapone per bambini per liberare le vostre piante da insetti come afidi, mosche e acari.


Spray al limone

Utilizzare i limoni nel cassetto dei prodotti per creare un infuso che uccide efficacemente una varietà di insetti dal corpo morbido. Uno spray a base di agrumi deve essere applicato direttamente sugli insetti offensivi per ottenere risultati visibili.


L’ultima parola sui pesticidi biologici

I parassiti degli insetti sono un problema comune per voi durante la stagione del giardinaggio? Se è così, come gestite le infestazioni parassitarie nel vostro giardino? Fateci sapere come funzionano questi metodi per voi e quale preferite.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *