Cabbage

Cura del contenitore del cavolo: Consigli per la coltivazione del cavolo in vaso

Coltivare gli ortaggi in contenitori è un’ottima alternativa alla coltivazione in terra. Sia che abbiate poco spazio, sia che abbiate poco terreno, sia che non possiate o non vogliate fare un letto nel terreno, i contenitori possono essere esattamente ciò di cui avete bisogno. Continuate a leggere per imparare a coltivare i cavoli nei contenitori.

Coltivazione di cavoli in vaso

Si può coltivare il cavolo in pentola? Certo che si può! Coltivare cavoli in contenitori è facile, purché non li ammucchiate. Le piante di cavolo possono essere enormi, alte fino a 1,2 m e quasi altrettanto larghe. Limitate le vostre piante a una per ogni contenitore da 5 galloni. Le piante di cavolo coltivate in contenitore continueranno a crescere più vicine, ma i cespi saranno significativamente più piccoli.

Il cavolo cresce meglio quando la temperatura diurna si aggira intorno ai 60 F. (15 C.) e, nella maggior parte dei luoghi, può essere coltivata in primavera e in autunno. Iniziate a piantare in casa 4 settimane prima dell’ultima gelata in primavera o da 6 a 8 settimane prima della prima gelata in autunno. Trapiantate le vostre piantine nei vostri grandi contenitori all’aperto quando hanno circa un mese di vita.

Cura del cavolo in vaso

I contenitori per cavoli possono essere di difficile manutenzione. Il cavolo ha bisogno di un’annaffiatura costante e frequente per favorire una crescita sana. Tuttavia, non superare i limiti d’acqua, altrimenti le teste possono spaccarsi! Date alle vostre piante una buona bevanda 2 o 3 volte a settimana.

I parassiti possono essere un vero problema con il cavolo, e anche se la coltivazione del cavolo in contenitori offre il grande vantaggio di utilizzare un terreno fresco e incontaminato, anche il cavolo coltivato in contenitori non è completamente sicuro.

Mettete un panno attorno alle vostre piantine per evitare che i cavoli e i vermi delle radici dei cavoli depongano le loro uova nel terreno. Avvolgete la base degli steli delle vostre piante con un foglio di cartone o di alluminio per fermare i tarli.

Se il cavolo coltivato nel vostro contenitore è in qualche modo infetto, gettate il terreno a fine stagione. Non riutilizzarlo!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *