Carote

Carrot Fly Control: consigli per il controllo delle mosche della carota

Le radici spesse e commestibili delle piante di carota rendono questi ortaggi così dolci e croccanti. Purtroppo, quando i parassiti della carota attaccano le radici e lasciano il fogliame, questo cibo gustoso e commestibile è rovinato. I vermi del verme della ruggine causano particolari danni alle radici. Scavano un tunnel e vivono nella radice, e pesanti infestazioni possono rendere immangiabile un intero raccolto. Cosa sono i vermi delle carote? Questa è una domanda importante e la risposta vi aiuterà ad evitare di rovinare il vostro raccolto di radici.

Cos’è la mosca dell’ossido di carota?

Il verme della carota è un piccolo insetto che non danneggia il vostro raccolto di carote nella sua forma adulta. Ma quando l’insetto depone le uova da maggio a giugno sulla superficie del suolo, i parassiti si schiudono nel giro di pochi giorni e le larve, o vermi, scavano un tunnel sotto la superficie del suolo. È qui che entrano in contatto con le radici, nutrendosi e vivendo delle verdure.

Le larve emergono da adulte in agosto e depongono le uova, riavviando il ciclo a causa di problemi nelle colture autunnali. Si tratta di uno dei parassiti più invasivi delle carote, ma è possibile prevenire alcuni danni programmando la semina quando le mosche non depongono le uova.

I danni causati dai vermi della ruggine non sono immediatamente visibili perché tutto avviene al di sotto della superficie del terreno e le parti superiori delle piante di carota non ne risentono. Fate attenzione ai danni quando assottigliate le carote.

I vermi della mosca della ruggine sono minuscoli e raggiungono solo 13 pollici di lunghezza. Sono bianco-giallastro e metamorfosi entro un mese. Le pupe marroni rimangono vicine alle radici fino a quando non diventano adulte. Il controllo del verme della carota è fondamentale per le radici nel terreno durante i mesi di agosto e settembre.

Controllo del verme della carota

La comprensione del ciclo di vita della mosca della carota è fondamentale per il controllo della mosca della carota. L’inizio della primavera e la fine dell’estate sono le due volte in cui le mosche depongono le uova. Le giovani e tenere radici di carota sono particolarmente vulnerabili in questi periodi.

Più a lungo le carote rimangono nel terreno, maggiore è il danno alle radici. Se non siete preoccupati per le sostanze chimiche nel vostro giardino, ci sono insetticidi approvati che potete usare nel terreno al momento della semina.

Il metodo meno tossico è quello di ridurre i danni rimuovendo le radici colpite dal terreno e cercando i danni nelle radici conservate a freddo. Riposizionare le piantine autunnali per evitare l’infezione della coltura primaverile.

Controlli culturali

Oltre alla rotazione delle colture, è necessario rimuovere le vecchie carote e altri detriti vegetali dal sito di impianto, in quanto possono ospitare larve. Un metodo semplice per il controllo dei vermi della carota è l’utilizzo di coperchi di filari galleggianti al momento della semina. Essi impediscono ai vermi delle carote dei genitori di accedere al terreno intorno alle loro piante e di deporre le uova.

Quando si coltivano le carote, seminare i semi dopo che i genitori sono emersi a fine giugno per evitare che le uova vengano deposte intorno alle loro carote. Metodi semplici come questi vi aiuteranno a controllare la mosca della carota.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *