Orti di cura generale

Come migliorare il terreno di confine

Pochi di noi hanno la fortuna di avere un buon terreno ricco di argilla, ideale per la coltivazione di tutte le piante. Fortunatamente, se si dispone di un terreno povero, è abbastanza facile migliorarlo, in modo che quasi tutte le piante vi possano crescere.


In sintesi

Entrambe le estremità del terreno sono costituite da argilla pesante e da terreni leggeri e sabbiosi, che possono essere migliorati aggiungendo molta materia organica ingombrante per rafforzare la struttura ed espandere la gamma di piante che prospereranno.

Lo scavo contribuirà a migliorare il drenaggio nei terreni argillosi, ma non è necessario nei terreni limosi o sabbiosi. Durante lo scavo, incorporate quanta più materia organica ingombrante possibile. La vostra pila di compost fornirà materiale ben purificato creato da bucce di verdure da cucina mischiate a talee d’erba e altri materiali vegetali come foglie morte, piante da aiuola annuali morte ed erbacce annuali. Si possono anche realizzare stampi per foglie da alberi e arbusti caduti.

Se non avete abbastanza fertilizzante per il vostro giardino per le vostre esigenze, allora dovrete acquistare un’attrezzatura adeguata. Questi includono letame ben putrefatto, concime per funghi, corteccia composta, fertilizzante multiuso o fertilizzante per l’impianto di alberi e arbusti, e ammendanti.

Non dimenticate di scavare i sacchetti da coltivazione usati, i vasi del patio e i cestini appesi al compost una volta che sono finiti.


Migliorare i terreni argillosi pesanti

I terreni argillosi sono generalmente freddi, umidi e appiccicosi per la maggior parte dell’anno, ma con il tempo secco si seccano e possono diventare “concretati”, appaiono crepe superficiali o la superficie si agglomera. Il lato positivo è che i terreni argillosi sono naturalmente fertili e contengono molta umidità e cibo per piante, che non cola sotto la pioggia. Un buon terreno argilloso fa crescere bene tutte le piante – un terreno di scarto fa crescere solo piante di scarto!

Scavate le aree non piantumate all’inizio dell’autunno e aggiungete una generosa quantità di materia organica man mano che andate. Lasciare i grumi esposti in modo che il gelo possa rompere la struttura. Anche un trattamento con gesso e anche sabbia o ghiaia orticola tagliente aiuterà in questo processo di produzione di una struttura friabile. Ripetere il processo ogni caduta per aiutare a produrre terra friabile.

Il terreno tra le piante può essere gradualmente migliorato se la materia organica ingombrante si biforca nei 15 cm superiori di terreno ogni caduta. L’applicazione di uno strato di materiale ogni primavera intorno alle piante stabilite contribuirà anche a migliorare la struttura e la quantità di attività di vermi e microrganismi.


Miglioramento del terreno sabbioso leggero

I terreni sabbiosi leggeri si esauriscono rapidamente e l’acqua scorre via velocemente, richiedendo frequenti innaffiature durante l’estate. Le piante stabiliranno solo un sistema radicale poco profondo.

Il modo per migliorare questo tipo di terreno è quello di aggiungere materia organica sfusa in primavera. Utilizzare un sacco di concime agricolo, concime da giardino o ammendante organico quando si semina per fornire materiali che trattengono l’umidità alle radici. Pacciamare tutto in tarda primavera per ridurre l’evaporazione e utilizzare le coperture del terreno per proteggere il suolo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *