Orti di cura generale

Dove piantare frutta e verdura nell’orto

La frutta e la verdura fresche raccolte direttamente dall’orto hanno un gusto incomparabile. Ogni piccolo giardino o patio può produrre verdure sane, anche se si devono coltivare in vaso.

Se avete figli o nipoti, coltivare gli ortaggi è un ottimo modo per far sì che vi aiutino a seminare, a identificare le erbacce e a raccogliere, cucinare e gustare il cibo.


Terreno o orto

Un terreno tradizionale dedicato esclusivamente alla frutta e alla verdura è un lusso nella maggior parte dei piccoli orti, ma ne vale la pena. Se avete abbastanza spazio, ad esempio un appezzamento, potete coltivare tutti i frutti e gli ortaggi elencati nei cataloghi di sementi, selezionando le varietà più gustose che forniscono porzioni insolite.

A meno che non abbiate uno spazio aperto, evitate di coltivare patate da campo, poiché una grande varietà di queste è ancora in vendita in tutti i supermercati a prezzi ragionevoli. Coltivate invece le vostre verdure preferite come gli asparagi (sempre costosi da comprare), i piselli (raccolti freschi e dal sapore diverso rispetto a qualsiasi cosa abbiate mai comprato) e le carote precoci (quando scoppiano di sapore). Si possono anche provare specie esotiche che si trovano raramente nei negozi, come i globi di carciofo, lo sporco e le scorzonere.

Migliorate il vostro terreno ogni volta che potete, seguendo le istruzioni nella sezione pacciamatura di questo sito.

Spostare gli ortaggi nel vostro appezzamento in modo che non crescano nello stesso posto anno dopo anno. In questo modo si può evitare di incoraggiare parassiti e malattie del suolo e fornire le giuste sostanze nutritive e le condizioni che mantengono il suolo generalmente sano. Coltivare la stessa coltura nello stesso luogo causerà uno squilibrio nelle riserve di nutrienti e sarà meglio evitarlo. Seguire un piano di rotazione delle colture a lungo termine. Vedere la spiegazione della rotazione delle colture per maggiori dettagli.

Molti proprietari di appezzamenti seguono il sistema standard di rotazione triennale delle colture, in modo che lo stesso tipo di ortaggi non vengano coltivati nello stesso luogo anno dopo anno. Dividete il vostro appezzamento in 3 sezioni, e ogni anno coltivate un diverso gruppo di ortaggi in ogni sezione.


Bordo del fiore

Coltivare qualche pomodoro, lattuga, erbe aromatiche e carote tra i loro fiori aggiungerà un’altra dimensione al loro bordo floreale, che può essere sostenuto anche da canne di lampone, piante di mora intervallate da ribes nero o uva spina. L’ortaggio più brillante dell’inverno sarà il bietolone Bright Lights con steli gialli e rossi, che merita un posto in prima fila in dicembre.

Tuttavia, l’entusiasta giardiniere del mercato può di solito trovare spazio in più sul retro di un’aiuola dove, nascosto, può piantare colture meno attraenti ma utili come cavoli, cavoli, porri e pastinaca.


Pentole, vaschette e sacchetti di gro

Potete coltivare la vostra frutta e verdura anche se avete solo un patio, un piccolo giardino, un cortile o qualche finestra!

Quasi tutti i tipi di frutta e verdura possono essere coltivati in bidoni, vasi e contenitori. Assicuratevi solo che sia abbastanza grande da permettere al raccolto di crescere e svilupparsi, che abbia un drenaggio sufficiente e che utilizzi fertilizzanti di buona qualità.

I sacchetti di coltivazione sono un’altra opzione interessante per la coltivazione di una vasta gamma di ortaggi, frutta ed erbe aromatiche. Basta posizionare, tagliare e piantare il vostro raccolto e otterrete rapidamente gustosi prodotti fatti in casa!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *