Orti di cura generale

Giardinaggio per principianti

Sei nuovo dell’orticoltura e non sai da dove cominciare? Non preoccupatevi troppo; senza che molti lo sappiano, avviare un giardino non è così difficile come sembra. Tutto quello che dovete fare è seguire alcune semplici linee guida per rendere la vostra attività di giardinaggio un successo.

Creazione di un giardino

Il primo e probabilmente più importante passo è quello di decidere quali colture si vogliono coltivare e dove le si vuole coltivare. Una trama di 16×20 piedi è abbastanza grande per una famiglia di tre o quattro persone.

Tuttavia, dato che siete nuovi a questo tipo di giardinaggio, sarebbe meglio iniziare con qualcosa di più piccolo. Considerate la possibilità di coltivare il vostro giardino in piccole aiuole o anche in vasi. Queste alternative funzionano particolarmente bene se lo spazio a disposizione è piuttosto limitato. Una volta che hai un’idea generale di ciò che vuoi, pianifica di conseguenza.

Disegnatelo su un pezzo di carta e fate una lista delle verdure che volete aggiungere al vostro orto. In generale, è meglio coltivare solo gli ortaggi che ti piacciono e quelli più facili da coltivare. Le buone scelte per i principianti includono

  • Barbabietola
  • Carote
  • Lattuga
  • Ravanello
  • Zucca
  • Pomodori
  • Cetrioli
  • Fagioli

Studiate in anticipo queste colture per assicurarvi che siano adatte alla vostra regione. Cataloghi, libri di giardinaggio e guide alle piante sono risorse utili per qualsiasi informazione.

Scegliere un posto per un orto per principianti

Una volta stabilito il progetto, scansionate il paesaggio circostante per assicurarvi che sia adatto al luogo scelto. Per esempio, prendere nota dei modelli di sole e vento.

Per avere successo, un giardino ha bisogno di almeno cinque ore di sole, ma otto ore sarebbero l’ideale. Avete molti alberi nel vostro giardino che lo rendono impossibile? Cerca di trovare un altro sito.

Il vento può danneggiare i raccolti e farli seccare. C’è una protezione adeguata, come un edificio, una recinzione o un’altra struttura nelle vicinanze? In caso contrario, modificate i vostri piani di conseguenza. Anche gli orti hanno bisogno di molta acqua per crescere. Avete intenzione di collocare il vostro giardino vicino a una grande e comoda fonte d’acqua?

Migliorare il terreno in un giardino per principianti

Un’altra considerazione molto importante prima di iniziare è la condizione del vostro terreno. Senza un’adeguata preparazione del terreno, il vostro giardino avrà difficoltà a prosperare. L’autunno è di solito il periodo migliore per preparare il giardino. Sgombrare la zona da erbacce e altri detriti, come pietre, bastoni, ecc. e rastrellare la superficie per renderla liscia. Lavorare il terreno con un coltivatore o un altro attrezzo da giardino adatto. Se avete più di un letto, lavorate un letto alla volta.

La materia organica del suolo è vitale per la salute del frutteto. Se il vostro terreno non ha abbastanza materia organica, dovrete lavorarlo un po’ con il concime o il letame. I fertilizzanti aiutano a migliorare la struttura del suolo, la fertilità e il drenaggio. Ci sono risorse ampiamente disponibili con maggiori informazioni sul compostaggio.

Una volta che il terreno nella posizione desiderata è stato lavorato correttamente, si è pronti per iniziare a piantare il giardino. Dovreste posizionare i raccolti più alti nel punto più lontano, verso la parte posteriore, e spostare gradualmente gli altri in avanti. Piantate le file (se usate le file) da nord a sud e lasciate circa 2 o 3 piedi di spazio tra le file, se possibile. Collocare ogni coltura nel giardino al momento opportuno per piantare, controllare i pacchetti di sementi o altre risorse.

Giardinaggio per principianti

Non resta altro da fare che la manutenzione generale del giardino, che di per sé è altrettanto importante per il successo. Innaffiate spesso il vostro giardino, almeno una volta alla settimana, con una buona annaffiatura. Tuttavia, potrebbe essere necessario innaffiare più spesso durante i periodi caldi. Tenere giù le erbacce e aiutare a trattenere l’umidità nel giardino aggiungendo pacciame. Questo significa anche meno lavoro per i giardinieri con un’agenda fitta di impegni.

Una volta iniziata la stagione del raccolto, spesso è necessario raccogliere le colture mature per incoraggiare una maggiore produzione. A seconda del tipo e della quantità di raccolti scelti, possono essere facilmente conservati mediante congelamento o inscatolamento. Tuttavia, mangiate e godetevi il vostro nuovo successo in giardino!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar