Orti di cura generale

Poinsettia

Le Stella di Natale sono una delle nostre piante d’appartamento più popolari a Natale – e vengono spesso regalate come regali di Natale. Non c’è dubbio che danno un’atmosfera luminosa e allegra e festosa a qualsiasi casa e ne fanno un centrotavola colorato.

Sono le più colorate di tutte le Euforbie e, come indica il loro nome, “le più belle” della specie Pulcherrima.

Le Poinsettie sono coltivate per le loro grandi brattee a foglia, che circondano i fiori reali, con piccole e insignificanti “macchie” gialle al centro.

Sebbene il rosso sia ancora il colore più comune e tradizionale, esistono anche varietà marmorizzate bianche, rosa e bicolori.

Abbiamo maggiori informazioni sulle stelle di Natale e altre piante di Natale. Il 12 dicembre di ogni anno è la Giornata internazionale della Poinsettia.

La linfa lattiginosa degli steli di Stella di Natale tagliati può causare irritazioni cutanee sotto forma di eruzione cutanea se si ha la pelle sensibile e si viene a contatto con la linfa.


Come coltivare le Stella di Natale

Le Poinsettie hanno bisogno di una posizione in luce chiara ma filtrata, lontano dalla forte luce del sole. Hanno bisogno di una temperatura minima di 13-15 °C, ma lontano da fonti di calore dirette – come un fuoco aperto o un radiatore – e lontano da correnti d’aria.

Varietà di Poinsettia

Ci sono molte varietà di poinsettie con nome, anche se la maggior parte dei fornitori raramente fornisce il nome – sono semplicemente acquistate per il colore delle loro brattee. Ma ecco alcuni dei migliori.

  • Chianti: brattee di colore ricco di vino.
  • Serie Cortez: Cortez Burgundy, prugna profonda; Cortez Electric Fire, rosso; Cortez White; Cortez Candy, rosa.
  • Neve al limone: brattee giallo pallido.
  • Marblestar: brattee rosa con bordi bianchi. Brattee di velluto rosso e rosa scuro.
  • Stella d’argento: Brattee rosa scuro e foglie variegate. Brattee rosse con spruzzi bianchi.

Piantare le stelle di Natale

Le Stella di Natale non sono molto esigenti quando si tratta di fertilizzanti, ma usano un buon fertilizzante multiuso come il concime John Innes n. 3 (3 parti per 1 parte di sabbia) o un fertilizzante multiuso a cui John Innes ha aggiunto il concime.

In primavera, rinvasare solo le piante in un vaso più grande.

Luoghi di impianto e tipi di giardino suggeriti

Pianta della casa, pianta della casa, pianta del patio estivo.


Come prendersi cura delle Stella di Natale

La cura delle stelle di Natale inizia quando le compri. Poiché sono sensibili al freddo e al vento, che possono danneggiare il fogliame e farlo cadere prematuramente, non comprateli mai in un mercato all’aperto o nel parcheggio.

Chiedete sempre al negozio di avvolgere la pianta in un involucro per piante da appartamento, anche sul fogliame, per proteggerla.

Quando possibile, provate a comprare cibo britannico. Le Poinsettie coltivate in Gran Bretagna sono “dure”, il che le rende più dure di quelle coltivate in molti Paesi europei, più sensibili alle condizioni avverse. Chiedete al negozio se le vostre sono poinsettie inglesi.

Innaffiare le Stella di Natale moderatamente per mantenere il fertilizzante umido – lasciare asciugare leggermente la parte superiore del fertilizzante prima di innaffiarlo di nuovo – in quanto l’acqua in eccesso lo danneggia. Utilizzare sempre acqua calda, mai fredda direttamente dal rubinetto.

Mangiate un alimento per piante ad alto contenuto di potassio ogni due settimane o utilizzate uno dei contagocce disponibili presso i centri di giardinaggio.

Spruzzare regolarmente le piante per aumentare l’umidità intorno ad esse o, meglio ancora, mettere i vasi in vasche idrosecche umide o Hortag per contribuire ad aumentare l’umidità.

Colorazione delle piante

Molte persone si liberano delle loro stelle di Natale dopo le vacanze e quando le brattee cominciano a cadere o a perdere il loro colore. Tuttavia, è possibile far ridipingere le brattee l’anno successivo, anche se questo può essere un po’ complicato. Tagliare gli steli a 10-15 cm in aprile.

Rimettete le piante in un vaso leggermente più grande e mettetele in un luogo fresco e leggero ad una temperatura di 15-18°C (60-65°F). Si possono anche mettere all’aperto in estate, in un patio protetto, non appena la temperatura raggiunge almeno i 15°C (59°F).

La colorazione delle brattee è prodotta dalla breve durata delle giornate invernali. Da ottobre-novembre, le piante hanno bisogno di 12 ore di buio totale ogni giorno per un periodo di 8-10 settimane. Per questo motivo, mettete le piante in un armadio buio o copritele con una scatola di cartone o un sacchetto a prova di luce. Anche una sola notte senza questo trattamento scuro o l’esposizione accidentale alla luce può interrompere il processo di colorazione. Le piante hanno bisogno di una temperatura costante di circa 18°C per colorare bene.

Stagione(e) di fioritura
Inverno
Stagione(e) del fogliame
Primavera, estate, autunno, inverno
Luce solare
Ombra parziale
Tipo di terreno
Loamy
pH del suolo
Neutro
Umidità del suolo
Umido ma ben drenato
L’altezza massima
Fino a 60 cm.
L’ultima trasmissione
Fino a 45cm (18in)
Tempo per il lancio finale
Da 1 a 2 anni

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *