Orti di cura generale

Preparatevi per Autumnwatch.

Per chi non l’ha mai visto prima, Autumnwatch è una serie televisiva annuale della BBC trasmessa in diretta da diverse parti del Regno Unito, che registra il comportamento naturale della fauna selvatica britannica. Viene girato durante tutto l’anno e copre le stagioni che cambiano con Springwatch, Autumnwatch e Winterwatch.

È un ottimo modo per conoscere meglio la natura, gli animali che vivono nel nostro paese, l’alternarsi delle stagioni e il modo in cui influenzano la nostra fauna selvatica. Per coloro che apprezzano tutto questo e vogliono essere coinvolti, ci sono molti modi per iniziare e incoraggiare la fauna locale nel vostro giardino, dandovi l’opportunità perfetta per osservarli da vicino.

Molte delle seguenti idee possono essere applicate in un giardino, grande o piccolo, e alcune anche su un balcone. L’obiettivo principale è quello di creare una casa accogliente per gli animali le cui abitudini sono in declino.


Ricci

Un luogo caldo e sicuro dove i ricci possono andare in letargo durante l’inverno è essenziale per la loro sopravvivenza. Dovrebbe essere sicuro e forte per evitare visite indesiderate di tassi e volpi. Si possono acquistare scatole di ricci prefabbricate, oppure si possono bloccare e realizzarne una con un design simile.

Una scatola di legno o una cassa di legno proveniente da fonti sostenibili può essere utilizzata o costruita in casa. All’ingresso si può anche costruire un tunnel per renderlo più accogliente e protettivo, che può essere fatto con legno o mattoni non trattati.

La scatola deve essere leggermente sollevata da terra, con fogli di plastica che coprano la parte superiore per evitare che l’umidità penetri, e terminare con uno strato di terra, erba secca, foglie e ramoscelli per formare un vero e proprio tetto.

La posizione migliore per collocare la vostra casa di ricci è in una zona tranquilla e ombreggiata del giardino, preferibilmente esposta a sud. Per incoraggiare i ricci a costruire il loro nido all’interno, una selezione di foglie, paglia, erba, ramoscelli e felci può essere distribuita intorno all’ingresso.

Gli habitat naturali per i ricci nel giardino possono includere siepi, tronchi d’albero caduti e sotto i capannoni o i cumuli di compost. Gli ingredienti chiave sono l’isolamento e l’umidità.


Rane, rospi e tritoni

Queste creature anfibie amano svernare in un rifugio fresco, buio e umido, dove possono essere al sicuro dai predatori. Alle rane a volte piace usare il fango sul fondo degli stagni, mentre molti anfibi svernano sulla terraferma o leggermente sottoterra. Qualunque sia la vostra preferenza, ci sono due semplici modi per aiutare: un rifugio sotterraneo e un mini laghetto.


Rifugio sotterraneo

Per il rifugio sotterraneo, iniziate a raccogliere una selezione di vecchi mattoni, grandi pietre, tronchi, ramoscelli e rami tagliati. Il rifugio dovrebbe essere situato in un’area ombreggiata o semiombreggiata, con un’area abbastanza grande da creare un buco abbastanza largo e profondo da contenere gli oggetti raccolti.

Scavare il buco nella misura richiesta, mantenendo il terreno su un lato. Ora collocate i materiali raccolti in un labirinto nel buco, assicuratevi che gli oggetti siano al sicuro senza rischio di crollo, ma con spazio sufficiente a creare tunnel e passaggi nascosti per permettere agli anfibi di muoversi.

Una volta riempito il buco, si può continuare a costruire il rifugio in superficie per dare alla fauna selvatica una migliore possibilità di trovarlo. Utilizzare parte della terra rimossa dal foro per coprire la parte superiore, avendo cura di lasciare un numero sufficiente di fori intorno ai bordi per gli ingressi.

Per aggiungere il camuffamento, aggiungere rami o ramoscelli o spargere alcuni semi di fiori selvatici sul terreno e l’area circostante.


Mini stagno

Per un perfetto albergo anfibio, il rifugio può essere accompagnato da uno stagno fatto in casa. A seconda dello spazio disponibile, lo stagno può essere realizzato in qualsiasi dimensione. Per molti, un mini stagno sarà la soluzione migliore.

Per iniziare, avrete bisogno di un contenitore a tenuta d’aria come un vecchio lavandino di vetro, un abbeveratoio in pietra, un vaso per piante in ceramica senza foro di scarico, o anche una grande vasca per il bucato. Tutti i fori devono essere riempiti o coperti con un liner per bacinella o silicone.

Il contenitore deve essere posizionato nella posizione scelta per il mini-serbatoio prima di mettere qualcosa all’interno o di riempirlo d’acqua, in quanto ciò lo renderebbe troppo pesante da spostare. Lo stagno può essere a terra o affondato nel terreno per un facile accesso.

Una volta posizionato il contenitore, rivestire la base con un sottile strato di ghiaia pulita e posizionare un assortimento di mattoni, pietre e tronchi all’interno per creare gradini e una rampa inclinata per una facile uscita. Usare l’acqua piovana per riempire lo stagno quando possibile, se necessario si può usare l’acqua del rubinetto, ma prima lasciarla per qualche giorno per neutralizzarla.

Il passo finale è quello di decorare con piante naturali di stagno, utilizzando terriccio a basso contenuto di nutrienti mescolato a sabbia in vasi schermati. I tipi di piante più popolari da utilizzare sono una combinazione di piante marginali, acquatiche e ossigenanti come ninfee, alghe sommerse, prodotti da forno, foglie d’acqua a spirale e molte altre. Una volta completato, gli animali e le creature dello stagno troveranno gradualmente la loro strada verso la loro nuova casa.


Insetti, insetti e api

Centinaia di piccoli insetti si aggirano nel vostro giardino ogni giorno. Il modo migliore per dare loro una casa o un posto caldo è quello di costruire una creatura B&B. L’utilizzo di un’ampia varietà di materiali riciclati per creare diversi livelli o “stanze” attirerà ogni tipo di fauna selvatica.

Questo può essere fatto da scatole singole o da pallet multipli per creare piani alternati. I materiali riciclabili possono includere, ma non sono limitati a, legno morto, paglia, fieno, foglie secche, corteccia sciolta, tubi di drenaggio in plastica cavi, bottiglie di plastica, canne di bambù, mattoni e cartone.

È importante che la posizione del B&B sia in una posizione calda con un po’ di sole e ombra, con protezione dal vento e dalla pioggia. Per iniziare, impilate il numero di pallet di legno a vostra scelta uno sopra l’altro e fissateli con dei chiodi per evitare che si muovano.

Ora utilizzate i materiali raccolti per riempire le lacune dei pallet per formare diversi habitat. Il pallet inferiore può essere posizionato a testa in giù per consentire un maggiore spazio di accesso alla base del B&B. I blocchi di legno e i mattoni forati possono essere usati sotto per creare un supporto e allo stesso tempo fornire crepe per gli invertebrati da giardino.

Legare insieme paglia e fieno in luoghi che permettano l’ibernazione e altri con legno morto, foglie secche e corteccia sciolta in modo che coleotteri, millepiedi, ragni e scrofe possano nascondersi in essi, in quanto questo imita i rifiuti del suolo della foresta.

Gli steli delle piante cave o le canne di bambù possono essere tagliati e inseriti in tubi di plastica di drenaggio o in bottiglie a forma di alveare per incoraggiare le api. Altre idee per riempire i buchi rimanenti possono essere pigne, tronchi, cartone ondulato arrotolato, trucioli di legno, vecchie tegole o pentole.


Uccelli

Il modo migliore per attirare tutti i tipi di uccelli nel vostro giardino è quello di creare un ambiente accogliente con bagni, mangiatoie e cassette-nido. Tutti questi prodotti possono essere acquistati nei negozi locali o realizzati a mano con materiali riciclati.


Bagni per uccelli

Possono essere realizzati in qualsiasi materiale solido, ma abbastanza leggeri da essere facili da riempire e pulire, con lati inclinati per consentire profondità d’acqua da 2 a 10 cm. La variazione di profondità permetterà alle diverse specie di uccelli di nuotare a seconda delle loro preferenze.

La superficie dovrebbe essere abbastanza ruvida da permettere agli uccelli di afferrare con gli artigli, oppure si può applicare un sottile strato di ghiaia sul fondo. La posizione della vasca per uccelli dovrebbe fornire una copertura adeguata, con posatoi di preparazione e una chiara visibilità per proteggere dai predatori.

Una soluzione semplice può essere un piattino vegetale strutturato con una pietra al centro, che può essere sostenuto da grandi rocce o pali per sollevarlo da terra.


Alimentatori

Sono il modo più semplice ed economico per incoraggiare gli uccelli a venire in giardino, in quanto possono essere realizzati praticamente da qualsiasi cosa. Dai più creativi e innovativi ai più semplici, la maggior parte può essere realizzata con articoli per la casa.

Finché l’oggetto può contenere semi, ha fori per la distribuzione e il drenaggio, e può essere usato come posatoio per gli uccelli, può essere usato come mangiatoia. Un’idea biodegradabile è quella di utilizzare una metà intatta di una buccia d’arancia, attaccata ad un filo e riempita di semi.

Si possono usare anche altri articoli come tubi di cartone, bottiglie di plastica o di vetro, lattine, rete metallica, vasi da fiori, vasi, tazze da tè o anche scarpe. Un’idea popolare è quella di utilizzare una bottiglia di plastica e due cucchiai di legno per le grucce. Iniziate tagliando un’apertura a forma di “X” su ogni lato della bottiglia, con un’apertura leggermente più alta su un lato.

Spingere l’estremità del manico attraverso le tacche, partendo dal fondo, fino a quando l’estremità piatta non tocca la bottiglia. Praticare un piccolo foro nella plastica sopra l’estremità piatta del cucchiaio per permettere al seme di uscire.

Ripetere con il secondo cucchiaio di legno a circa 3-4 cm sopra il primo. Riempire la bottiglia dei semi con i semi utilizzando un imbuto e appenderla in giardino con spago o corda.


Scatole di nidificazione

Il materiale migliore per creare un habitat adatto agli uccelli è il legno non trattato, spesso 15 mm e resistente alle intemperie. La dimensione della casa richiesta dipenderà dalla specie che si desidera incoraggiare a visitare.

Di seguito è riportata una guida approssimata alle dimensioni di ingresso richieste per alcune specie:

  • 25 mm per cince blu, tette di carbone e tette di palude
  • 28 mm per tette grandi, passeri e moscerini in piedi

  • 32 mm per passeri e arrampicatori
  • 45 mm per gli storni
  • 60 mm per mosca maculata
  • 100 mm per pettirossi e scodinzoloni
  • 140 mm per beccaccia

A seconda dello stile e del design che si desidera creare, sono disponibili molte opzioni. Ci sono molti piani prestabiliti da seguire o si può essere inventivi e costruire qualcosa di unico, purché siano soddisfatte alcune condizioni essenziali.

Il fondo della bocca d’ingresso deve trovarsi ad almeno 125 mm dal fondo della scatola e la superficie interna della parete d’ingresso deve avere una struttura ruvida.

La base dovrebbe avere piccoli fori per un facile drenaggio e il tetto dovrebbe essere sostenuto da una cerniera resistente, fissata nella parte anteriore con una buona serratura. La cerniera può essere in plastica, pelle o gomma. Ciò garantirà un facile accesso per la pulizia e la manutenzione, proteggendo al contempo la fauna selvatica dalle intemperie e dai predatori.


Farfalle e tarme

Possono essere facilmente attratti creando coperture e fonti di cibo piantando una varietà di fiori che producono polline e nettare in luoghi assolati e protetti. I tipi di fiori che sono buoni per molte specie di farfalle e persino per le api includono la buddleia, la verbena, l’ambrosia, l’edera e la lavanda, per citarne alcuni, mentre i fiori al tramonto come le primule sono buoni per tutti i tipi di falene.

Per dare alle farfalle un trattamento extra, prendete una vecchia banana maculata e, mantenendo la pelle intatta, massaggiatela con le dita fino a sentirla diventare morbida. Tagliare tre o quattro piccole fenditure nella parte superiore della banana e posizionarla in una posizione protetta e soleggiata all’altezza del petto.

Tutte queste idee sono solo una piccola selezione di cose che potete fare nel vostro giardino per attirare e valorizzare la fauna selvatica. Tuttavia, ci sono molti altri modi sorprendenti per farsi coinvolgere e aiutare altri animali selvatici da giardino come lucertole, serpenti, pipistrelli e piccoli mammiferi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *