Tomodori

Cura dei pomodori Florasette – Consigli per la coltivazione dei pomodori Florasette

È difficile coltivare i pomodori in un clima umido perché la maggior parte dei pomodori preferisce un clima piuttosto secco. Se coltivare pomodori è stato un esercizio frustrante, potreste avere più fortuna coltivando pomodori Florasette. Continuate a leggere per scoprire come.

Informazioni su Florasette

Le piante di pomodoro Florasette, note anche come pomodori “hot-set” o “heat-set”, sono state originariamente coltivate per la loro maggiore tolleranza al calore, il che le rende un’ottima scelta per i climi caldi o umidi.

Sono anche resistenti alle comuni malattie del pomodoro, tra cui l’appassimento del Fusarium, il virus del pomodoro maculato e l’appassimento del Verticillium. Anche i nematodi tendono ad evitare i pomodori Florasette.

Le piante di pomodoro di Florasette sono determinate, il che significa che smetteranno di crescere quando saranno mature e i frutti matureranno tutti insieme.

Quando si tratta di gusti, i pomodori Florasette sono versatili, ma è meglio mangiarli freschi.

Come prendersi cura dei pomodori Florasette

Per la coltivazione di pomodori Florasette, installare pali, gabbie o graticci di sostegno al momento della semina.

I pomodori hanno bisogno di almeno sei-otto ore di luce solare al giorno. Tuttavia, se il tempo è estremamente caldo, le piante di pomodoro di Florasette funzioneranno meglio con un po’ di ombra nel pomeriggio.

Pacciamate il terreno intorno alle piante di pomodoro Florasette per conservare l’umidità, mantenere il terreno caldo, impedire la crescita di erbe infestanti e impedire che l’acqua scorra via dalle foglie. La pacciamatura è particolarmente importante nei climi caldi, quindi assicuratevi di riempirla di nuovo mentre si decompone.

Innaffiare le piante di pomodoro Florasette con un tubo da giardino o un sistema di irrigazione a goccia. Evitare l’annaffiatura in alto, poiché le foglie bagnate sono più suscettibili alle malattie del pomodoro. Acqua regolarmente, soprattutto se si vive in un clima in cui le temperature superano i 90 F. (32 C.) Evitare tuttavia l’irrigazione eccessiva, in quanto un’umidità eccessiva può provocare screpolature e tende anche a diluire il sapore del frutto.

Conservare il fertilizzante in climi estremamente caldi; troppo fertilizzante può indebolire le piante e renderle più vulnerabili ai danni di parassiti e malattie.

Potare le piante di pomodoro Florasette come necessario per eliminare le ventose e migliorare la circolazione dell’aria intorno alla pianta. La potatura incoraggia anche la crescita di più pomodori sulla pianta.

Se il tempo è caldo al momento della raccolta, raccogliete i pomodori Florasette quando sono ancora leggermente arancioni e lasciateli finire di maturare in un luogo ombreggiato.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar