Manzanilla

Camomilla romana contro camomilla tedesca – Scopri i diversi tipi di camomilla

Molte persone si godono una tazza di camomilla per dimenticare lo stress della giornata e farsi un bel sonno ristoratore. Quando si acquista una scatola di camomilla al supermercato, la maggior parte dei consumatori si preoccupa della marca di tè che preferisce, non del tipo di camomilla contenuta nelle bustine di tè. Se vi piace così tanto il tè da decidere di coltivare la camomilla nel vostro giardino, sarete sorpresi di scoprire che ci sono diversi tipi di semi e piante di camomilla. Continuate a leggere per scoprire come distinguere le diverse varietà di camomilla.


Camomilla romana contro camomilla tedesca

Ci sono due piante che vengono coltivate e vendute commercialmente con il nome di camomilla. La pianta considerata “camomilla vera” è comunemente nota come camomilla inglese o camomilla romana. Il suo nome scientifico è Chamaemelum nobile , anche se è stato scientificamente conosciuto come Anthemis nobilis . Il termine “falsa camomilla” si riferisce generalmente alla camomilla tedesca, o Matricaria recutita .

.

Ci sono altre piante che possono essere chiamate camomilla, come la camomilla marocchina ( Anthemis mixta ), Camomilla del Capo ( Eriocephalus punctulatus ) e ananas ( Matricaria discoidea ).

I prodotti a base di camomilla o cosmetici contengono di solito camomilla romana o tedesca. Le due piante hanno molte somiglianze e sono spesso confuse. Entrambi contengono l’olio essenziale di camazulene, anche se la camomilla tedesca ne contiene una concentrazione più elevata. Entrambe le erbe hanno un aroma delicato, simile a quello delle mele.

Entrambi sono utilizzati in medicina come blandi tranquillanti o sedativi, antisettici naturali, repellenti per insetti, e sono antispasmodici, antinfiammatori, antimicotici e antibatterici. Entrambe le piante sono elencate come erbe sicure, ed entrambe le piante scoraggiano i parassiti dell’orto ma attirano gli impollinatori, rendendole eccellenti compagne di frutta e verdura.

Nonostante tutte queste somiglianze, ci sono differenze tra la camomilla tedesca e quella romana:

La camomilla romana, nota anche come camomilla inglese o camomilla russa, è una pianta perenne a bassa crescita nelle zone da 4 a 11. Cresce parzialmente all’ombra fino ad un’altezza di circa 12 cm (30 cm) e si diffonde radicando nei fusti. La camomilla romana ha steli pelosi, che producono un fiore su ogni stelo. I fiori hanno petali bianchi e dischi gialli leggermente arrotondati. I fiori hanno un diametro di 15-30 mm. Il fogliame della camomilla romana è fine e piumato. In Inghilterra viene utilizzato come sostituto dell’erba.

La camomilla tedesca è una pianta annuale che può essere seminata a profusione. È una pianta più eretta, con un’altezza di 24 cm (60 cm) e non si sviluppa come la camomilla romana. Anche la camomilla tedesca ha un bel fogliame simile a quello della felce, ma i suoi steli si ramificano, portando fiori e fogliame su questi steli ramificati. La camomilla tedesca ha petali bianchi che cadono da coni cavi gialli. I fiori hanno un diametro di 12-24 mm.

La camomilla tedesca è originaria dell’Europa e dell’Asia ed è coltivata per uso commerciale in Ungheria, Egitto, Francia ed Europa orientale. La camomilla romana è originaria dell’Europa occidentale e del Nord Africa. Viene coltivata principalmente per scopi commerciali in Argentina, Inghilterra, Francia, Belgio e Spagna.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *