Balsaminacee

Impatiens dell’Himalaya, Impatiens glandulifera


Impaziente himalayano, impaziente ghiandolare


Botanica

Nome latino: Impatiens glandulifera

.
Sinonimo: Impatiens roylei


Balsaminacee

Origine : Himalaya
Tempo di fioritura: estate
Colore del fiore: bianco, rosa, viola

Tipo di impianto : fiore

Tipo di vegetazione: annuale

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 1 a 2 m


Piantagione e coltivazione

Forza: moderatamente duro
.
Esposizione: mezz’ombra, sole

.
Tipo di suolo :
ricco di humus

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
da fresco a umido Uso: letto, laghetto, bordo del laghetto
.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: semina a caldo in aprile Potatura: non è necessaria la potatura
.
Malattie e parassiti :
mosche bianche, ragni rossi


Generale

Impatiens glandulferase è disponibile sotto diversi nomi: Impatiens o Balsamo dell’Himalaya, Impatiens o Balsamo ghiandolare, Balsamo Gigante… E non si chiama solo gigante: è una pianta erbacea annuale molto vigorosa. Gli steli rosso-verdi sono fortemente ramificati e hanno molte foglie verdi, oblunghe e seghettate con venature pronunciate.

Se l’Himalayano impaziente appare di solito con un’altezza media di 1,20 m, può facilmente raggiungere i 2 metri e una larghezza di almeno 60 cm. I fiori estivi ricordano i Balfour Impatiens balfourii (dovresti saperlo, sono i Balfour Impatiens, i cui frutti esplodevano quando eri bambino), ma più grandi, formando un bouquet sciolto alla fine degli steli. Sono rosa con occasionali sfumature di rosso, viola e bianco. Piene di nettare, attirano api e calabroni in gran numero.


Una (troppo) facile moltiplicazione!

Impaziente, è troppo… per il suo metodo di riproduzione. Infatti, quando arriva l’autunno, i fiori lasciano il posto a capsule allungate ed esplosive che spingono, alla minima occasione e talvolta fino a due metri, una moltitudine di piccoli semi (con un potere germinativo molto forte) finora imprigionati. Sfruttando tutte le opportunità di viaggio (insetti, animali, escursionisti, acqua…), gli impazienti dell’Himalaya possono diventare rapidamente invasivi o addirittura invasivi!

Sappiatelo prima di portarlo nel vostro giardino. Originario dell’Himalaya, si è naturalizzato in alcune regioni della Francia (come il centro e l’est) dove ha invaso le rive di fiumi e torrenti.


L’impazienza dell’Himalaya: una pianta per angoli semi ombreggiati

L’impaziente himalayano è felice di fiorire in un angolo semi ombreggiato (anche ombroso) del giardino. Il terreno deve essere ricco e fresco. L’irrigazione in estate può aiutare a mantenere la fioritura, ma l’Himalaya impaziente è spesso inutile.

In autunno, scompare al minimo scatto di freddo… fino alla prossima primavera se i suoi piccoli semi hanno raggiunto il suolo!


Lo sapevi?

L’impaziente Himalayano è considerato una minaccia in alcune regioni del mondo (Svizzera, Canada, …) dove si sviluppa al posto delle specie autoctone.

Dal decreto del 14 febbraio 2018, è vietato in tutta la Francia metropolitana , compreso il transito sotto controllo doganale, l’introduzione nell’ambiente naturale, il possesso, il trasporto, la vendita in ambulanza, l’uso, lo scambio, l’offerta di vendita, la vendita o l’acquisto di esemplari vivi.

L’impaziente dell’Himalaya è una pianta che si trova nelle essenze floreali del “Fiore di Bach”.


Specie e varietà di impazienti

Il genere comprende più di 800 specie

Mappe di piante dello stesso genere

  • Impatiens SunPatiens® , Impatiens SunPatiens®
  • Impatiens balsamina , Balsamina
  • Impatiens bicaudata , Impatiens con due speroni
  • Impatiens campanulata , Balsam Campanula, Impatiens campanula
  • Impatiens niamniamensis , Becco di pappagallo, Zanzibar Impazienza, Niam-niam
  • , Monte Omei Impatiens, Impatiens rustico, Monte Omei Balsamo
  • , Balsamo di pappagallo, Epifita dell’impazienza
  • Impatiens qingchanganica , Qingchengshan tuberculous Impatiens, Balsamo tuberoso cinese
  • Impazienza , Impazienza della Nuova Guinea

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *