Oleaceae

Syringa vulgaris Lila común


Lilla


Botanica

Nome latino: Syringa vulgaris

.

Europa sudorientale, Asia

Aprile, maggio, giugno


.
perenne

.
deciduo

.
da 4 a 7 m


Piantumazione e coltivazione

Resistenza : resistenza

Resistenza : resistenza

.
ordinario

.
neutro, calcareo
.
normale

.
fiore reciso, isolato, senza siepe

.
autunno, primavera

Taglio estivo, separazione dei polloni, stratificazione primaverile, semina Malattie e parassiti : fuoco batterico lilla (macchie nerastre sulle foglie), oidio, tignola lilla (bruco verde), otiorrinco (foglie tagliate sul bordo), cantarina (foglie mangiate da un insetto verde)


Generale

Ecco un grande classico dei nostri giardini di campagna! Il lillà è un arbusto molto succulento che può crescere fino a 7 metri di altezza se si ama l’ambiente circostante, sapendo che non è difficile e ha la reputazione di essere resistente! Il suo tronco di colore grigio-marrone ha rami dritti che formano una corona leggermente svasata. Le grandi foglie verdi dure, che crescono su un gambo corto, sono ovali, a forma di cuore alla base e terminano in un punto.

Il successo del lillà deriva dalla bellezza dei suoi fiori e dal suo profumo. Quando la primavera e le sue temperature miti si insediano, i grappoli densi e profumati di piccoli fiori tubolari di circa 7 mm di grandezza si alzano allegramente dai ramoscelli dell’anno precedente. Singole o doppie, possono essere bianco crema, rosa, blu-viola o anche viola. La Syringa Vulgaris ha molte varietà tra cui scegliere!


Cultura

I lillà possono essere seminati in primavera. Vengono semplicemente piantate in una miscela di terra e sabbia in un luogo protetto, e quando la pianta è abbastanza grande (810 cm), viene trapiantata in un vaso.

I lillà vengono finalmente piantati in autunno o all’inizio della primavera. Non è molto esigente, può tollerare tutti i tipi di terreno, preferibilmente drenante; fuggendo dai giardini, si trova naturalmente nei cespugli e negli arbusti. Tuttavia, la fioritura è più abbondante se la pianta è piantata in un terreno ricco. Quando piantate, dategli una piccola dose di fertilizzante! Anche i lillà fioriscono di più se sono immersi nella luce del sole. Tuttavia, può anche tollerare l’esposizione al buio.


Manutenzione

All’inizio della primavera, portategli del fertilizzante, dopo aver fatto attenzione a pulire il terreno e a rimuovere le erbacce.

Il lilla non ha bisogno di essere tagliato, se non per modellarlo. Poi deve essere potata dopo la fioritura. Rimuovere anche il legno morto e i germogli.


Perché ho delle grosse crepe nel mio baule lilla?

Il vostro lillà sembra essere attaccato dal marciume delle radici, un fungo che devasta l’apparato radicale prima di potersi arrampicare sui tronchi? Cercate di combattere il male incoraggiando le difese naturali con il buon cibo e potando il legno malato. Sarà una dura lotta!


Lo sapevi?

Il lilla deve il suo nome al colore (anche se il rovescio è stato poi altrettanto vero!) Infatti, il nome lilla deriva dal persiano Lîlak o Nîlak che significa “blu” o “malva”. Il nome botanico del lillà è Syringa, dato da Linné, il famoso botanico svedese. Il lillà (Syringa) non va confuso con il seringat, il cui nome botanico è Philadelphus, un altro bellissimo arbusto primaverile con un fiore molto profumato, ma bianco.

Originario dell’Asia, il lillà è coltivato in Cina da oltre 1000 anni. Nel XVI secolo, l’ambasciatore austriaco le notò nei giardini del sultano Solimano II, detto “Il Magnifico”, che portò diverse piante in Europa.

Nel XIX secolo, Nancy era un centro orticolo attivo e rinomato a livello internazionale. Fu Victor Lemoine, un genio dell’orticoltura di Nancy, che, con suo figlio e poi suo nipote, creò decine di ibridi lilla che sarebbero diventati la stirpe dei lilla francesi. Tra il 1876 e il 1953 sono state create 214 cultivar, tra cui i primi lillà a doppia fioritura. I maggiori successi sono attribuiti a Emile Lemoine.


Specie e varietà di siringhe

Il genere comprende più di 20 specie.
Siringinga x volgare lilla comune
Syringa meyeriun lilac compact

Syringa x Prestoniae Red Wine un ibrido che fiorisce in giugno

Mappe di piante dello stesso genere

  • Syringa josikaea , Lilla dall’Ungheria
  • Siringa microphylla , Lilla piccola foglia
  • Siringa x laciniata , Prezzemolo lilla, Lacinia lilla
  • Siringa x persica , Lilla di Persia

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *